4.4 C
Milano
mercoledì, Aprile 24, 2024

Western Australia: avvistato il primo squalo balena del 2024

Al Ningaloo Marine Park (in lingua aborigena, Nyinggulu), Patrimonio UNESCO dal 2011, a febbraio è stato avvistato il primo esemplare di squalo balena di febbraio: il pesce più grande del mondo ha fatto ritorno lungo le coste del Western Australia, aprendo ufficialmente la stagione.

È stata Tiffany Klein, proprietaria della Ningaloo Aviation, ad avvistare per prima lo squalo balena. Tiffany propone voli panoramici che sorvolano il Parco Marino di Ningaloo ed il Cape Range National Park, fungendo anche da aereo da avvistamento per diversi tour operator dedicati. “Abbiamo visto i primissimi squali balena della stagione la scorsa settimana. Durante gli ultimi due voli effettuati ne abbiamo avvistati tre! Questo non può che accendere il nostro entusiasmo per la stagione che inizierà a brevissimo”.

“I numeri ovviamente variano a seconda della stagione, ma non è raro per noi avvistare ogni giorno più di 30 squali balena. È incredibile ammirare queste creature dall’alto, sembra quasi che danzino con eleganza e disinvoltura su e giù per la barriera”, dichiara Tiffany. La stagione dell’anno scorso ha superato ogni record: circa 40.000 visitatori si sono recati a Exmouth e Coral Bay per nuotare con gli squali balena durante la migrazione annuale di queste maestose creature verso le coste del Western Australia, tra febbraio e luglio, alla ricerca di nutrimento, solitamente plankton e krill.

Alcuni fortunati viaggiatori hanno già avuto l’occasione di fare la prima immersione con gli squali balena della stagione 2024, durante un tour organizzato da Ningaloo Discovery lo scorso venerdì 16 febbraio. © Ningaloo Discovery “Nuotare con questi giganti gentili è un’esperienza che bisogna fare almeno una volta nella vita. Quello che la rende ancora più speciale è quanto siano affascinanti e misteriose queste creature, di cui conosciamo ancora molto poco. Ad esempio, non c’è nessuno che abbia mai avvistato uno squalo balena femmina dare alla luce un cucciolo e rimane tutt’oggi un mistero dove questo avvenga e dove crescano gli esemplari più giovani. Gli adulti vengono avvistati solitamente quando vengono a cercare nutrimento verso la superficie, ma possono nuotare anche a grandi profondità, fino a 1.000 metri sotto la superficie”

“Quello che sappiamo è che immancabilmente gli squali balena si ritrovano ogni anno a Ningaloo, il cui Parco Marino rappresenta uno dei luoghi sulla Terra in cui si è più sicuri di poter nuotare con questi giganti del mare” dichiara Sarah Ellis, parte della squadra di Ningaloo Discovery.

Il Dipartimento di Biodiversità, Conservazione e Attrazione (DBCA) gestisce le interazioni con gli squali balenamattraverso un programma certificato che protegge sia gli squali sia gli ospiti dell’escursione (massimo 10 per immersione), rendendo l’esperienza a Ningaloo una delle più sostenibili per l’ambiente al mondo.

Sono state rilasciate solamente 11 licenze per tour operator di squali balena e il DBCA lavora attivamente per raccogliere dati su ciascuno squalo che viene avvistato all’interno del Ningaloo Marine Park: dal 1997, quando il programma è stato lanciato, sono stati identificati più di 1.770 esemplari di squalo balena.

Quest’anno la stagione delle escursioni dedicate agli squali balena da Exmouth inizierà ufficialmente il 28 febbraio e durerà fino a luglio inoltrato. I tour da Coral Bay inizieranno, invece, l’1 marzo e proseguiranno fino a fine giugno, dando la possibilità ai visitatori di ritrovarsi vis-a-vis con queste creature maestose che possono raggiungere fino agli 11 metri di lunghezza, ma che sono, allo stesso tempo, estremamente pacifiche e amichevoli.

Ningaloo è uno degli unici posti sulla Terra dove i visitatori possono provare l’esperienza di nuotare con 3 diversi giganti marini – le mante, le megattere e gli squali balena – nello stesso luogo. Se si è fortunati, si può anche riuscire ad avvistare queste tre diverse creature nello stesso momento, quando le diverse stagioni migratorie si accavallano, nel mese di agosto, quando il pesce più grande del mondo lentamente si allontana dalle acque del Western Australia.

Il modo migliore per scoprire l’area di Ningaloo è con un iconico viaggio on the road lungo la Coral Coast Highway. Uno dei più incredibili road trip del mondo, il percorso si snoda lungo 1.200 chilometri di costa da Perth a Exmouth, regalando paesaggi mozzafiato, meravigliose esperienze a contatto con l’oceano e imperdibili tesori dichiarati Patrimonio dell’Umanità. Dalle incredibili sfumature rosa della Hutt Lagoon al paradiso di Shark Bay, terminando con la bellezza della barriera corallina marginale più grande al mondo, raggiungibile direttamente dalla spiaggia.

Il primo squalo balena avvistato nel 2024 al Ningaloo Marine Park – Western Australia

Per ulteriori informazioni visitare il sito internet www.westernaustralia.com.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
- Advertisement -

Latest Articles