6.3 C
Milano
venerdì, Aprile 19, 2024

Nasce il 5° Premio GIST: ACTA, Archeological & Cultural Tourism Award

Premio GIST ACTA, Archeological & Cultural Tourism Award

Il turismo, per il Gruppo Italiano Stampa Turistica, non è solo sinonimo di vacanze, spensieratezza, impiego utile del tempo libero. E’ esperienza, cultura, arricchimento, approfondimento. E’ il modo migliore e più immersivo per capire cultura, tradizioni, patrimonio sociale e ambientale dei luoghi che si visitano.

ACTA
Sabrina Talarico, presidente GIST – Gruppo Italiano Stampa Turistica

Lavoriamo per promuovere il patrimonio culturale mondiale

Per questo motivo, per favorire il rispetto, la valorizzazione, la fruizione e la comunicazione dei beni culturali di tutto il mondo, il GIST ha deciso di istituire un nuovo premio dal titolo: ACTA, Archeological & Cultural Tourism Award. Si tratta di un premio prestigioso, dedicato al turismo culturale e alle sue eccellenze internazionali, nato da un’idea della collega e socia Clara Svanera.

“Dopo ben 4 importanti premi GIST – spiega la presidente GIST, Sabrina Talarico – dedicati alla comunicazione, all’enogastronomia, alla sostenibilità e alla letteratura di viaggio, per la nostra associazione è arrivato il momento di occuparsi del patrimonio culturale italiano e internazionale. Che è diventato, e lo sarà sempre più, motivo di attrazione turistica e forte elemento di promozione territoriale. Il Premio GIST ACTA intende dare il giusto riconoscimento a giornalista, sito archeologico, museo o istituzione (che sia) favorisca il rispetto, la valorizzazione, la fruizione e la comunicazione dei beni culturali di tutto il mondo”.

Anche il GIST, e i giornalisti che ne fanno parte, si impegna dunque a lavorare per il corretto e sostenibile sviluppo dei sistemi turistici.

“Per l’ideazione e organizzazione di questo importante premio – conclude Sabrina Talarico – dobbiamo ringraziare Clara Svanera, la sua brillante intuizione e fattivo impegno. Poi Toscana Promozione Turistica, che ha creduto in questa iniziativa e collaborerà con il GIST per la sua collocazione nella cornice ideale di Tourisma, Salone Archeologia e Turismo Culturale che ogni anno si svolge a Firenze“.

Premio GIST ACTA
Clara Svanera, presidente del Premio GIST ACTA – Archeological & Cultural Tourism Award

GIST e ACTA: cultura da vivere

“Il turismo culturale si rivolge ad un viaggiatore attento, esigente e soprattutto consapevole, che desidera sperimentare il territorio, spaziando dalle architetture urbane ai musei e alle gallerie, dai centri storici ai siti archeologici, dalle biblioteche ai “templi” della musica e della danza, dai luoghi del design a quelli dell’artigianato artistico – così si esprime Clara Svanera presidente Premio GIST ACTA – La sfida del turismo culturale è offrire tutta questa sconfinata e poliedrica bellezza, rendendola fruibile al viaggiatore; quella di noi giornalisti di viaggio di comunicarla, trasmettendo il nostro sguardo pieno di incanto ai lettori ed ascoltatori”.

“Con il premio GIST ACTA – prosegue Clara Svanera– il GIST desidera promuovere il turismo che pone al centro la cultura e i suoi valori. Premiamo musei e siti archeologici che riescono a dialogare con i territori e i visitatori. Diamo voce ai centri storici, ai borghi, agli allestimenti innovativi, valorizziamo la forza narrativa delle piccole e grandi storie di arte e archeologia, che escono dalle penne dei nostri colleghi, e la capacità virtuosa di divulgare e promuovere il turismo culturale”.

Al Presidente Clara Svanera sarà affiancata la giuria, di cui fanno parte i soci GIST: Tullio Bernabei, Antonella Colicchia, Ada Mascheroni, Enrico Netti, Silvana Rizzi, Paola Scioli e Manuela Stefani.

Le categorie premiate sono 4, alle quali si aggiunge un Premio Speciale. Ciascuna categoria avrà la doppia sezione, Italia ed Estero.
servizio giornalistico
– museo
– sito archeologico
– sito UNESCO
– P
remio speciale: attribuito alla persona che si sia distinta per la divulgazione o il sostegno, scientifico o artistico o progettuale, del patrimonio culturale italiano o internazionale

NORME DI ISCRIZIONE

I candidati al Premio GIST ACTA – Archeological & Cultural Tourism Award dovranno inviare entro e non oltre il 10 febbraio 2023 a: csvanera@gmail.com una scheda del Progetto per il quale si intende concorrere, specificando:
per quale delle 4 categorie è espressa la candidatura
denominazione del giornalista/bene che si intende candidare
nazione, luogo o territorio di riferimento
soggetto responsabile del bene/sito
descrizione della candidatura presentata (max 2000 battute)
sito web di riferimento pagina Facebook | Instagram | YouTube
Ente o Azienda, nome di un referente, email, telefono

AGGIUDICAZIONE PREMIO

I Progetti candidati saranno valutati dalla giuria del Premio, composta da un team di giornalisti esperti di cultura e archeologia del GIST.
La proclamazione dei vincitori e l’assegnazione dei premi avverrà a Firenze il 26 marzo 2023, in occasione del Salone Archeologia e Turismo Culturale TOURISMA.

Segreteria del Premio ACTA: actaaward@gmail.com – Tel. +39 3292554185

Il presente bando è pubblicato e scaricabile nel sito: https://www.gist.it/ oltre che nel corpo dell’articolo.

Premio GIST ACTA
Il Premio GIST ACTA è realizzato in collaborazione con Toscana Promozione Turistica
Massimo Terracina
Massimo Terracina
Giornalista dal 1987 si è sempre occupato di sport e turismo, con incursioni su radio e tv. Ha sempre la valigia pronta per esplorare il mondo, inesauribile fonte di spunti. Viaggiare allarga la mente. "State viaggiati" (con licenza)

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
- Advertisement -

Latest Articles