13.3 C
Milano
domenica, Maggio 26, 2024

Going, focus su Thailandia e Sudafrica

Tante le novità per Going, il tour operator di MSC Crociere, sul catalogo 2024: Giappone e Malesia Thailandia, Cambogia, Indonesia e Vietnam che possono scrivere itinerari di rara bellezza. Per ogni meta, Going consiglia esperienze di viaggio che mettono al centro le unicità di quell’immenso poliedro di culture qual è questa regione del mondo.

«“Guardare l’Oriente con occhi nuovi” – osserva Maurizio Casabianca, chief commercial & operations officer di Going- parafrasando lo slogan scelto da Going per definire il suo nuovo corso di operatore votato al tailor made e di profilo alto, significa «liberarsi di ogni preconcetto e lasciarsi andare al racconto dei suoi infiniti simboli, delle religioni, degli orizzonti lontani, dei ritmi riflessivi: questo abbiamo voluto trasferire negli itinerari di quest’anno»,

«La programmazione Oriente di Going 2024 fa leva su alcuni focus specifici – prosegue Casabianca – focalizzata sul completamento di un’ampia rosa di destinazioni, andando ad approfondire di volta in volta alcuni aspetti culturali. Questo è sinergico alla pubblicazione del catalogo Africa che verrà edito in marzo, dove il Sudafrica gioca una parte importante».

Da oltre 25 anni sul mercato, di proprietà di MSC Cruises, Going è specializzato nei viaggi personalizzati e su misura, con 40 destinazioni in programma e 4 ulteriori divisioni operative, quali GOING4You che è una piattaforma digitale B2B per il dynamic packaging, Going Resort per le vacanze in strutture dedicate ed esclusive per il mercato italiano, Going4Cruises per le estensioni di soggiorno abbinate in pre/post alle crociere negli home port internazionali più importanti di MSC Cruises, Going2Italy per il nuovissimo programma incoming e la commercializzazione all’estero delle migliori esperienze turistiche in Italia a target luxury.

Going
Il famoso mercatosull’acqua di Bangkok

E le sinergie con gli enti del turismo Thailandese, per l’Asia, e Sudafricano per il continente Nero, sono fondamentali per fornire proposte articolate.

La product manager Roberta Fichera ha puntato l’attenzione alle tematiche di sostenibilità ambientale e sociale che la scelta degli itinerari e delle strutture ha posto in rilievo nella programmazione di questa edizione di “Oriente”, la brochure complessiva di Going.

In particolare, sulla Thailandia i tour sono due: uno più classico con la particolarità del “Per mano a Bangkok”: 3 notti nella capitale dove i viaggiatori vivranno la quotidianità con visite a piedi e spostamenti con i mezzi pubblici, tra gli attraenti contrasti di una dirompente modernità che cerca una connessione armonica con le tradizioni orientali.

A seguire 4 notti nel triangolo d’oro, tra Chiang Mai e Chiang Rai. Il secondo itinerario, invece, oltre alle due notti a Bangkok prosegue con 6 notti itineranti, tra il meno conosciuto floating market di Amphawa, le cascate di Erawan e la città di Nan, rimasta intatta nella sua ruralità con risaie terrazzate a perdita d’occhio e la popolazione locale che accoglie nelle proprie case i turisti per esprimere il naturale spirito di accoglienza e giovialità che gli è proprio.

Sandro Botticelli, marketing manager dell’Ente Nazionale del Turismo thailandese in Italia, ha ricordato gli interessanti sviluppi in tema di accessibilità aerea diretta dal nostro Paese, che nonostante tutto ha registrato in questo inizio anno gli stessi numeri del pre covid.

Going
Sudafrica: “wild life”

Angelo Cangemi, product manager del Sudafrica ci racconta l’esperienza di viaggio “Meraviglioso Sudafrica”, un tour guidato di 7 notti in lingua italiana – con sistemazioni di categoria prima superior/cinque stelle e partenze a data fissa – che include i principali highlights della destinazione come la Panorama Route, la Kapama Game Reserve e Città del Capo.

Il secondo itinerario, “South Africa Family”, è un fly & drive con partenze giornaliere su richiesta pensato in maniera specifica per le famiglie con bambini minori di 12 anni e che si sviluppa in aree  malaria free, per cui prive di ogni rischio , come Città del Capo e Garden Route con, al termine, due notti di safari nella bellissima riserva privata di Amakhala.

Alessandra Bitetti in rappresentanza dell’ente del turismo del Sudafrica in Italia ha sottolineato la mission di SAT di promuovere il Paese nel suo complesso cercando di sviluppare gli arrivi in tutte le sue Provincie anche grazie ad operazioni mirate di collaborazione come questa con Going.

Massimo Terracina
Massimo Terracina
Giornalista dal 1987 si è sempre occupato di sport e turismo, con incursioni su radio e tv. Ha sempre la valigia pronta per esplorare il mondo, inesauribile fonte di spunti. Viaggiare allarga la mente. "State viaggiati" (con licenza)

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
- Advertisement -

Latest Articles