7.5 C
Milano
domenica, Febbraio 5, 2023

Con l’avvicinarsi dell’Avvento, ecco i mercatini di Natale Altoatesini

Come ogni anno, ma mai attesi come nel dopo pandemia, tornano i periodi delle feste natalizie e sappiamo che ci scaldano il cuore più di altri.
In Alto Adige, dal 25 novembre al 6 gennaio, il profumo dei dolci invade le strade e le luci illuminano ogni angolo: lo spate già si tratta del momento dedicato ai 5 Mercatini Originali dell’ Alto Adige a Bolzano, Bressanone, Vipiteno, Merano e Brunico.

Essi tornano ad animare piazze e vie con la tipica atmosfera degli stand storici e nuovi, con personaggi particolari e tante storie da raccontare, insomma è un appuntamento imperdibile, che da ben 10 anni si distingue anche come evento green, tra sostenibilità, autenticità e qualità.

Tra gli angeli del Mercatino di Bolzano

Mercatini
Mecatino di Natale in piazza Walther

A Bolzano, nella centralissima  Piazza Walther, torna l’appuntamento con il Mercatino di Natale più vecchio d’Italia: la prima edizione risale, infatti, al 1991. Profumo di cannella e vin brûlé segnano un rituale immutato da trent’anni a questa parte.
Ivan Marinelli, presente fin dalla prima edizione con il suo stand di piatti tradizionali e le sue famose zuppe è uno dei “sempiterni” come Nino Menegotto, che con i suoi gnomi, fate e personaggi del mondo delle favole incanta turisti e altoatesini nel momento più magico dell’anno, in cui i sogni diventano realtà.

E poi nuove idee come quella di Johannes Stauder e Florian Santifaller di Silvador Shop, che realizzano box e profumatori per ambienti dagli scarti del legno di cirmolo, perfetti per arredare la casa con un tocco altoatesino in più.

Da non perdere: “Angelus Loci“, il suggestivo percorso tematico per le vie della città realizzato da quattro artisti altoatesini.

Luci che brillano a Bressanone

Mercatini
Mercatini a Bressanone photocredit IDM Alto Adige

Il magico tema della luce di Natale illumina Bressanone, che ospita il suo mercatino originale nella suggestiva Piazza del Duomo. Qui sorgono le casette in legno dove è possibile acquistare tipicità altoatesine: dalle candele profumate alle calzature in feltro, fino ai prodotti in legno.

Non solo stand. Anche a Bressanone, il mercatino porta con sé le storie degli artigiani locali: come Toni Schatzer, storico organizzatore ancora oggi presente con il suo banchetto in cui vende cuscini di pino cembro, con proprietà calmanti e balsamiche, loden, lana grezza e cappelli di feltro e lana.

I più golosi, invece, scambieranno due chiacchiere con Klemens Tscholl della pasticceria Klemens che, ora come allora, porta le sue prelibatezze fatte con ingredienti di primissima qualità. Infine, tappa obbligata da Martin Rastner che, presso il suo stand Knöspele, propone distillati dai gusti insoliti, vin brûlé e gin brûlé.

Da non perdere: il Light Musical Liora presso il cortile del Palazzo Vescovile, le esibizioni e gli spettacoli musicali in piazza del Duomo e i baking show.

Il profumo del Natale al Mercatino di Brunico

Mercatini
I mercatini di Natale di Brunico

A partire dal 25 novembre, a Brunico si passeggerà per le vie perdendosi tra le luci e i profumi di Natale che aleggiano tra le casette in legno.
In una di queste si potrà conoscere la famiglia Niederkofler che da più di 100 anni porta avanti l’azienda Bergila producendo oli essenziali e prodotti naturali bio da sempre presente al mercatino. Pino cembro, ginepro, abete bianco, pino mugo: qual è il migliore? Basterà chiedere a Franz e Brigitte, che saranno felici di guidare i visitatori nella scelta del prodotto perfetto.

I più affamati, invece, si recheranno da Helmut Fuchs, il mago delle patate al forno che da oltre 10 anni allieta le pause con le famose patate pusteresi, in uno stand che è davvero un punto di ritrovo per tutti, locali e turisti.

Da non perdere: il profumo di Natale “ufficiale” del Mercatino di Brunico, creato insieme a Bergila e la famiglia Niederkofler.

La magia del Natale di montagna a Merano

Mercatini
Mercatino di Merano Photo credit IDM Alto Adige_Alex Filz

La bellezza del Natale arriva anche al mercatino di Natale di Merano, dove sarà possibile toccare con mano la tradizione e lasciarsi stupire dal clima di festa avvolgente che scalda il cuore e fa tornare bambini.

Qui, a fare da testimone di una tradizione trentennale, è Roman Perfler, gestore di castelli da più di 40 anni e scrittore, che da sempre anima i mercatini natalizi con storie sul suo amato Medioevo: ai visitatori propone i panini con arrosto affumicato più buoni dell’Alto Adige. La coda è consuetudine, ma ne vale la pena.

Da non perdere: il villaggio tradizionale altoatesino, in piazza della Rena, che per questa edizione vanta un progetto tutto nuovo: un’accogliente malga di montagna “Almhütte” di ben 100mq, decorata secondo il gusto natalizio altoatesino, dove si potranno provare le migliori specialità culinarie locali e dove grandi e bambini potranno seguire diversi laboratori tematici.

Campane a festa per il Natale di Vipiteno

Mercatini
Mercatino a Vipiteno photocredits Alex Filz

Se il Natale fosse un colore, sarebbe rosso. Se fosse un gesto, sarebbe un abbraccio. E se fosse un suono, sarebbe sicuramente quello delle campane. Soprattutto a Vipiteno, dove quest’anno la magia delle Campane di Natale pervaderà tutto il centro grazie al carillon di 25 campane installato sulla Torre delle Dodici, il simbolo della città.

E tra un concerto e l’altro, con le campane in sottofondo, sarà ancora più piacevole conversare con i protagonisti dei mercatini di Vipiteno. Come allo stand Rasler Hof, dove Meinrad vende prodotti a base di pino mugo e racconta come si è concretizzato il suo sogno di produrre olio e distillarlo con amore, abilità e una lunga esperienza di famiglia, che risale al 1912.

Non sono solo gli stand storici i protagonisti, tra le strade di Vipiteno ci sono anche i giovani ragazzi di ST❤️HERZL CRAFT, che portano al mercatino la tradizione della birra altoatesina, che trova qui il suo centro principale.

Da non perdere: il concerto delle campane, tutti i sabati alle 17 e le domeniche alle 12.

… e in più
L’Alto Adige dà il via a un’iniziativa pensata per chi raggiunge i mercatini originali in treno: chi sceglierà di utilizzare questo mezzo, infatti, potrà caricare il proprio biglietto su un apposito sito e potrà vincere ogni giorno un cesto regalo con prodotti di qualità del territorio.

Massimo Terracina
Massimo Terracina
Giornalista dal 1987 si è sempre occupato di sport e turismo, con incursioni su radio e tv. Ha sempre la valigia pronta per esplorare il mondo, inesauribile fonte di spunti. Viaggiare allarga la mente. "State viaggiati" (con licenza)

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
- Advertisement -

Latest Articles