28 C
Milano
sabato, Giugno 22, 2024

Viva V Samanà by Wyndham:focus su servizi ed escursioni

Viva Resorts by Wyndham guarda al 2024 con ottimismo: i numeri messi a segno lo scorso anno sono indicatori positivi che tracciano l’ottimo stato di salute della catena alberghiera caraibica.
Nel dettaglio il Viva V Samaná by Wyndham, che si colloca lontano dalle preferenze del turismo di massa, ha registrato dati da record.

VIva Wyndham
Giuliana Carniel

«Il 2023 al Viva V Samaná by Wyndham è stato un anno eccellente – dichiara Giuliana Carniel vice president sales and revenue management Viva Resorts by Wyndham abbiamo chiuso con un’occupazione media oltre 80%, si tratta di un dato molto incoraggiante considerando che il numero di camere è stato implementato del 30%, arrivando a un totale di 286. Il trend delle prenotazioni per la stagione in corso evidenzia una situazione costante, anche in considerazione del fatto che la penisola di Samaná non è una destinazione di massa, rivolgendosi soprattutto a quanti prediligono soggiorni naturalistici e aperti al fascino dell’avventura».

Il resort di proprietà dalla catena alberghiera Viva Resorts si trova nella penisola di Samaná, una delle regioni più intonse della Repubblica Dominicana, e intercetta un target over 18 con trattamento tutto incluso. Spazi, privacy, natura, attenzioni agli ospiti insieme a una ricca formula di ristorazione e un centro benessere, che si ispira a concetti e ingredienti autoctoni, sono i punti di forza della proposta.
Nel dettaglio, il resort che da anni declina le pratiche della sostenibilità – ambientale e sociale -, mette a disposizione tre tipologie di sistemazioni, quattro ristoranti, minibar in camera, drink & snack 24 ore, room service 24 ore, wi-fi, infinity pool, attività sportive, live music e intrattenimenti serali.

VIva Wyndham

Scoprire le cascate del Limon, navigare nel parco nazionale Los Haitises, passeggiare lungo spiagge libere meravigliose, andare in bicicletta al tramonto: «Queste sono alcune delle escursioni predilette dai nostri ospiti – prosegue Carniel – insieme alle proposte wellness della Coconut Whispers Spa. Un’ autentica oasi dedicata al benessere, incluse lezione di yoga nel parco, un corso di mixology con sottofondo del suono delle onde. La clientela italiana del Viva V Samaná by Wyndham proviene principalmente dal Centro-Nord, apprezza l’accesso adults only e mostra un approccio alla destinazione tipico dei viaggiatori, più che dei turisti. La località, infatti, si presta per essere esplorata, scoperta: i clienti possono farlo individualmente o attraverso il servizio escursioni del resort, che organizza le attività senza intermediazioni».

Nel periodo che va da metà gennaio a fine marzo, una delle migliori experience proposte riguarda l’avvistamento delle balene jorabadas. Ogni inverno, infatti, circa 1500-2000 esemplari arriva nelle calde acque della Baia di Samaná, dopo aver percorso circa 2700 miglia nautiche (5000 chilometri). Tradotto in cifre, oltre il 10% delle balene jorobadas censite al mondo arriva puntualmente a Samaná nel periodo invernale, per far nascere i propri cuccioli.

L’esperienza di avvistamento è regolamentata dal Ministero dell’Ambiente; alcune zone sono riserva integrale, in altre sono consentite le escursioni. Il santuario naturalistico si estende in un’area di 518 chilometri: potersi avvicinare a un paio di metri dalle balene e ammirarne i volteggi è un emblema di ciò che si definisce “turismo esperienziale”.

Viva Resorts è una catena alberghiera caraibica che dal 1987 possiede, gestisce e commercializza resort in formula all inclusive. Apprezzata dal pubblico e dal mercato internazionale per il rapporto qualità-prezzo, offre due strutture in Messico, nella Riviera Maya, una alle Bahamas e cinque nella Repubblica Dominicana, dove l’azienda ha sede. In Italia Viva Resorts ha una partnership commerciale esclusiva con il Gruppo Alpitour. Negli Stati Uniti ha un accordo con Wyndham, che compare anche nel logo. La componente sostenibilità è sempre più importante nelle fasi di gestione dei resort.

Massimo Terracina
Massimo Terracina
Giornalista dal 1987 si è sempre occupato di sport e turismo, con incursioni su radio e tv. Ha sempre la valigia pronta per esplorare il mondo, inesauribile fonte di spunti. Viaggiare allarga la mente. "State viaggiati" (con licenza)

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
- Advertisement -

Latest Articles