22.3 C
Milano
venerdì, Giugno 21, 2024

Spiaggia Capo Mele: Un locale lo fa chi lo frequenta

A Laigueglia(Sv) la Spiaggia diventa galleria d’Arte con i ritratti degli Habitués realizzati con un concentrato di mare: Il SALE
 

Il sale per fermare un pensiero, e conservarlo facendolo proprio. Pillole di esperienza che nascono proprio come in una salina: il sole (lo zolfo) evapora l’acqua di mare (mercurio) e rimane il sale ovvero l’esperienza.
Il gesto del "salare" per trasformare dentro di noi alchemicamente da semplice nozione in una vera e propria "Esperienza" in controtendenza all’eccesso di impulsi e informazioni che oggi disperdono l’attenzione e quindi la capacità di riflettere

L’Arte serve a stimolare una visione: le parole unite alle immagini ovvero "I fiori di sale" è una mostra che è stata realizzata la scorsa estate, sempre dai bagni Capo Mele con il patrocinio della Regione Liguria e dei comuni della Baia del Sole. Quest’anno, visto il successo riscontrato, viene riproposta come un laboratorio artistico aperto sul mare in collaborazione con la cooperativa di artisti del savonese "Altamira".

Un viaggio un pò speciale per un turista molto speciale. Un viaggio simbolico e lento da fare senza spostarsi dalla spiaggia, proprio come un fiore che cerca il nutrimento muovendosi nella terra con le sue radici.
I nuovi fiori di sale non sono più da leggere né tantomeno da studiare, ma solo da osservare. Vedere e basta: il quadro con il sale è un dialogo tra l’opera e il committente.
Un supporto per ragionare che non replica semplicemente le immagini fotografiche, ma riporta uno scambio di informazioni attraverso un insieme di interventi esterni non controllati e non prevedibili che portano a un risultato che non corrisponde alla somma dei componenti.

Non è filosofia, ma uno specchio che mette in comunicazione le persone oltre l’ordinario
Questo è un quadro che rimane vivo nel tempo e che partecipa alla situazione. Ancora dopo anni si può riconoscere dentro di lui il riflesso degli accadimenti proprio come uno specchio.
Così il gestore dell’oasi Capo Mele, Livio Lovisone, architetto, bagnino, artista e alchimista espone le sue opere, presenta la sua arte e la fissa con il sale e ci offre un’esperienza.
E’ facile vivere con gli occhi chiusi, senza capire nulla di ciò che vedi.
John Lennon

Per ulteriori informazioni e l’invio di materiale fotografico:
Stabilimento Balneare Capo Mele
Passeggiata del Golfo, Laigueglia (SV) – fax. 0182.499200 – cell. 335 266477
E – mail – info@capomele.it web: www.capomele.it

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
- Advertisement -

Latest Articles