22.9 C
Milano
martedì, Luglio 16, 2024

Fino ad ottobre un tuffo nell’arte a Costa Navarino con “Engaging Art”

 

La nuova piattaforma d’arte contemporanea, inaugurata a giugno a Costa Navarino, alternerà esposizioni fino al mese di ottobre

 

 

Milano, 16 luglio 2013 – Fino al mese di ottobre si alterneranno a Costa Navarino, destinazione turistica eco-sostenibile in Grecia nella regione della Messinia, le esposizioni del progetto Engaging Art. "Costa Navarino: Engaging Art" è un progetto artistico innovativo con l’obiettivo di diventare un’esposizione permanente di arti visive contemporanee, oltre che punto di riferimento a livello internazionale per artisti e appassionati.

Durante il soggiorno presso The Romanos, a Luxury Collection Resort o al The Westin Resort Costa Navarino, gli ospiti avranno la possibilità di addentrarsi alla scoperta del mondo dell’arte contemporanea e parteciparvi attivamente.

La prima mostra, intitolata "60 picks per minute", inaugurata a giugno, ha presentato le opere di quattro artisti "in residence". L’esposizione, curata dall’artista concettuale Dimitrios Antonitsis, ha consentito agli artisti di esporre le proprie opere individualmente e, nello stesso tempo, di interagire con gli ospiti e coinvolgerli in modo interattivo nel processo di creazione di nuovi lavori attraverso un programma di workshop in loco. L’incontro di queste due pratiche tra loro molto diverse, l’arte contemporanea da un lato e l’artigianato tradizionale dall’altro, costituisce l’elemento chiave della mostra, dando origine ad una combinazione artistica unica. Collocata all’interno alla iconica Westin Tower, l’esibizione ha dato vita ad una vivace interazione di opere d’arte i n un contesto ambientale unico. I visitatori potranno così sviluppare le proprie inclinazioni, in qualità di osservatori attivi e in veste di co-creatori.

"La mostra mette insieme due stili artistici fra loro molto diversi che sembrano assumere un’identità più forte di quella data dalla somma delle loro singole parti, quali ad esempio l’artigianato e l’arte contemporanea. Fondendo il concetto di "hand made" nella fotografia, nella scultura e nella pittura, ne derivano nuove interpretazioni. Si tratta di un esperimento stimolante poiché gli ospiti partecipano alla creazione delle differenti opere d’arte degli artisti "in residence", esplorando così i numerosi volti del folclore e dell’artigianato tradizionale" – ha spiegato Antonitsis.

Gli artisti che hanno preso parte alla mostra "60 picks per minute", le cui collaborazioni e lavori si sono distinti all’interno di esposizioni artistiche di livello internazionale, sono: Dimitrios Antonitsis (terminata il 9 giugno), Jeffrey Apoian (10.6-4.8), Konstantinos Ladianos (5.8-8.9), Dionisis Christofilogiannis (9.9-6.10).

Da sempre l’arte ha rappresentato un aspetto importante per Costa Navarino. Tratto caratteristico di Navarino Dunes, area che ospita il primo resort della destinazione, con una collezione unica di pezzi originali dal 17° sino al 19° secolo, insieme alle opere di noti artisti contemporanei locali ed internazionali, oltre che di artisti emergenti che si ispirano alla natura della regione della Messinia e alle pratiche ambientali adottate dalla destinazione. Le opere sono esposte all’interno dei due hotel, ristoranti, Anazoe Spa, The Dunes Golf Club e il centro congressi House of Events.

"60 picks per minute" è supportata da ILEANA TOUNTA Contemporary Art Center ed è sponsorizzata da B&O, Karavias & Associates, Estée Lauder, Autounion.

 

Sponsor comunicazione: Kathimerini, K, SKAI

 

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
- Advertisement -

Latest Articles