28 C
Milano
sabato, Giugno 22, 2024

Pavia: appuntamenti di arte tra antico e contemporaneo

Parte il ricco calendario di attività culturali 2024

Nel primo scorcio del 2024 domina ancora la figura di Sant’Agostino, le cui celebrazioni, che hanno permeato le attività più varie organizzate nel 2023, si concluderanno con la fine di febbraio 2024. Occasione importante che si sottolinea con la proroga al 29 febbraio della mostra immersiva Sant’Agostino. La luce e l’immagine, presso il Castello Visconteo e dell’esposizione L’Arca nascosta, sguardo inedito e ravvicinato all’Arca che conserva le spoglie del Santo, sempre presso il Castello Visconteo.

Gli itinerari agostiniani: le visite guidate nei musei civici

L’invito a visitare le mostre si arricchisce di momenti speciali: il 21 e 28 gennaio, il 4 e l’11 febbraio, sempre alle 11.00, sono in programma presso i Musei Civici del Castello Visconteo visite guidate agli itinerari agostiniani con degustazione di prodotti tipici del territorio, in collaborazione con la Cooperativa Dedalo e la bottega AgriPavia (biglietto  tutto compreso € 10, ridotto a 5 per ICOM e Abbonamento Musei, info e prenotazione consigliata: touristinfopoint@comune.pv.it – tel. 0382 399790).

Pavia Città di Sant’Agostino

Ma il co-patrono di Pavia è protagonista anche di una mostra fotografica proposta dal Comitato “Pavia Città di Sant’Agostino” e curata da Susanna Zatti e Vincenzo Cammarata. Allestita presso lo presso lo Spazio espositivo SID del Broletto, l’esposizione sarà visitabile dal 1° al 29 febbraio con la seguente programmazione: dal giovedì alla domenica dalle 15.00 alle 19.00.

Le nuove mostre

Uscendo dal territorio agostiniano, la programmazione presso i Musei Civici prevede per i pomeriggi del 4 e del 18 febbraio, conferenze e visite alla sezione medioevale organizzate dagli Amici dei Musei e Monumenti pavesi.

Prosegue inoltre presso lo Spazio Arti Contemporanee del Broletto la mostra Itinerari stratificati. Le Carte le terre i bronzi, dedicata all’operadi Sergio Alberti, organizzata dal Comune e patrocinata dall’Università degli Studi di Pavia. La mostra, la cui chiusura era inizialmente prevista per il 21 gennaio, in risposta al continuo interesse che il pubblico sta dimostrando, è stata prorogata al 29 febbraio. Fino a questa data sarà quindi visitabile dal giovedì alla domenica dalle 15.00 alle 19.00.

L’arte contemporanea

L’interesse nei riguardi dell’opera di Alberti ha fatto sì che intorno alla mostra venissero organizzate, con l’intento di approfondire la riflessione sull’arte contemporanea, due iniziative: sabato 10 febbraio alle 16.00 (Sala Conferenze del Broletto), l’incontro L’arte difficile. Riflessioni sull’arte contemporanea“, conferenza della studiosa e storica dell’arte Silvia Ferrari Lilienau con intervento di Sergio Alberti. Un incontro, quello tra lo scultore e la storica dell’arte, che diventerà vero e proprio dialogo sull’esperienza di mostra Itinerari stratificati. Le Carte le terre i bronzi in occasione del suo finissage (Sala Conferenze del Broletto, 29 febbraio ore 17.30).

Per informazioni:

www.vivipavia.it

cultura@comune.pv.it

museicivici@comune.pv.it

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
- Advertisement -

Latest Articles