14.5 C
Milano
mercoledì, Febbraio 21, 2024

LE TERME DI PEJO PRONTE A RIAPRIRE I BATTENTI

Dopo un anno di lavori stagione al via il 25 giugno

Le nuove strutture, in linea con le linee guida europee, permettono di valorizzare al massimo le proprietà delle tre sorgenti minerali e di offrire al pubblico una vera oasi del benessere

Dopo un anno di intenso lavoro le Terme di Pejo sono pronte per riaprire al pubblico: la data fissata è quella del 25 giugno. Le soluzioni architettoniche, le scelte tecnologiche e l’attenzione alla sostenibilità hanno restituito un complesso capace di valorizzare le tre fonti e di mettere in equilibrio l’ambiente termale con il paesaggio. Frutto di un importante investimento, le nuove terme inaugurano un concetto di benessere che va ben oltre l’idea della salute fisica e del benefico ausilio medico-sanitario che le sue tre acque terapeutiche hanno da sempre garantito.
Il rinnovamento radicale ha coinvolto l’intera struttura delle Terme, che si presentano ora ridisegnate nell’architettura e negli arredi con materiali eco-compatibili e localmente sostenibili, quali legno e pietra, a testimoniare visivamente un legame col territorio iniziato oltre duecento anni fa. Ma non è solo nell’esteriorità che le Terme di Pejo sono cambiate: si tratta infatti di un completo ripensamento dello spirito di questo luogo che non è più una mera stazione di cura del paziente, ma una vera e propria oasi di benessere intesa in senso olistico, alla quale le persone possono rivolgersi sia per riguadagnare la salute perduta sia per ritrovare il proprio equilibrio psico-fisico, messo oggi duramente alla prova dallo stress legato ai ritmi serrati della vita lavorativa.
Prima in Trentino ad allinearsi agli standard europei del "Benessere Termale", la struttura di Pejo è stata pensata per raccogliere la sfida di soddisfare i diversi bisogni della variegata utenza alla quale si rivolge, mantenendo sempre gli standard eccellenti di preparazione scientifica, di qualità della terapia e di accoglienza personalizzata.
Per il lancio delle nuove Terme è prevista, in contemporanea con l’inaugurazione ufficiale, un’intera settimana di eventi dedicati, con manifestazioni, animazione e spettacoli, che culmineranno in un convegno scientifico dedicato al benessere termale e intitolato "Salute e Benessere, la nuova sfida del termalismo", previsto per la giornata del 14 luglio. Relazioni e tavole rotonde per portare a tutti coloro che vorranno partecipare, una fotografia dell’evoluzione di questo comparto.
Il nuovo centro termale ospiterà sia le nuove aree attrezzate con piscine curative e riabilitative, sia le zone riservate alla fisioterapia, ai massaggi, al fitness e ai trattamenti di bellezza.
I tradizionali bagni carbo – gassosi saranno effettuati in un reparto totalmente rivisitato negli allestimenti e nelle tecnologie, dove saranno disponibili anche i trattamenti con fanghi maturati con l’acqua termale di Pejo. Gli ambienti riservati al wellness termale, costruiti con materiali caldi e ricercati, occuperanno un intero piano e avranno lo scopo di completare ogni specifica cura con un piacevole coinvolgimento emotivo, sensoriale e spirituale, secondo i dettami del benessere termale olistico. Tutti i settori saranno comunicanti tra di loro attraverso collegamenti interni, in modo da consentire a ciascuno di costruirsi un percorso di cura e di relax rispondente alle proprie esigenze.
Il tutto per valorizzare al meglio le tre sorgenti minerali che emergono dalle profondità delle rocce, diverse nella loro composizione e proprietà, ovvero:
1) Fonte Alpina: oligominerale leggerissima, bevuta con regolarità, facilita lo scioglimento delle scorie, in particolare gli acidi urici, e determina un effetto "lavaggio" sulle vie urinarie, con eliminazione di calcoli e renella.
2) Antica Fonte: medio-minerale carbonica ferruginosa, per bibita favorisce il tamponamento degli acidi gastrici e la regolazione del movimento intestinale mentre durante l’immersione svolge un’intensa azione antinfiammatoria sulle articolazioni e sulla pelle.
3) Nuova Fonte: minerale bicarbonato calcio magnesiaca, ferruginosa ed effervescente naturale stimola il circolo venoso, linfatico ed il microcircolo ed è efficace sulle vie respiratorie per l’azione anticatarrale e decongestionante.

Per informazioni: Terme di Pejo, telefono 0463753226, info@termepejo.it

Trento, 21 maggio 2012

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
- Advertisement -

Latest Articles