12.3 C
Milano
giovedì, Febbraio 29, 2024

IL VOLTO ARTISTICO DEL SUDAFRICA.

Da Cape Town a Johannesburg, fino alla Biennale d’Architettura di Venezia: il design sudafricano è sempre più al centro dell’attenzione.

Un anno all’insegna del design e della creatività. Il Sudafrica sta mostrando a tutto il mondo un volto nuovo e per certi versi inaspettato, che mette in risalto una cultura dinamica e sperimentale, ricca di sfumature, che guarda al futuro senza dimenticare il passato.

La nomina di Cape Town come World Design Capital 2014 ha contribuito a puntare i riflettori internazionali non solo sulla città della Table Mountain, ma su tutto il Paese: eventi, mostre e manifestazioni animeranno sia Cape Town che Johannesburg fino alla fine dell’anno.
Anche chi non avrà l’occasione di visitare personalmente il Sudafrica nei prossimi mesi potrà ugualmente avere un assaggio dello spirito artistico della Nazione Arcobaleno grazie alla 14° Biennale di Architettura di Venezia (http://www.labiennale.org/it/architettura/mostra/ ), dove è stato allestito all’Arsenale il padiglione del Sudafrica con la mostra “South Africa 1914-2014: il Modernismo e il suo Doppio”, curata da Mr Lemaseya Khama e Mr Jean-Pierre de la Porte. Nell’anniversario dei 20 anni di Democrazia del Paese questa esposizione è l’occasione per iniziare una riflessione sul significato della trasformazione urbana e dell’architettura sudafricana nel corso dell’ultimo secolo: un’evoluzione che deriva dai numerosi cambiamenti politici, economici e sociali del Paese. L’esplorazione di questa mostra si basa su un doppio registro, con una particolare attenzione al periodo che va dal 1961 al 1994: da un lato c’è un modernismo eclettico che assorbe e rielabora ogni possibile forma di architettura europea d’avanguardia, dall’altro una sovrastruttura storica legata al periodo dell’apartheid, conclusosi nel 1994. Il cuore del padiglione è uno spazio dove si trovano alcune immagini delle città sudafricane di oggi, contrapposte a quelle che ritraggono i giovani della prima generazione post-apartheid.

Cape Town, che ha ospitato – e ospiterà – decine di eventi è una tappa imperdibile per chi invece sta programmando un viaggio in Sudafrica: il design è infatti concepito come innovazione non solo nel campo dell’arredamento, ma anche in quello sociale, dell’educazione, della salute, della comunità e della moda. Il calendario degli eventi propone ad esempio il Too Good to Waste (http://www.wdccapetown2014.com/projects/project/281), manifestazione che dura tutto l’anno e incentrata sul riciclo di diversi oggetti di uso comune, e il Maboneng Township Arts Experience (http://www.wdccapetown2014.com/projects/project/326) a Gugulethu (tra ottobre e novembre), volto a rivitalizzare anche la periferia di Cape Town trasformando le case in gallerie d’arte.
Non mancherà un focus sul food ad ottobre, con lo Spier Secret Festival (http://www.spiersecret.co.za/), e sulla sostenibilità grazie al progetto Solar Sculpturing (http://www.wdccapetown2014.com/projects/project/665 ) che durerà fino alla fine del 2014 e dove il fotovoltaico è protagonista di un’installazione di arte urbana che al calare della sera si illumina autonomamente grazie all’energia immagazzinata durante il giorno.

Possibilità di respirare la creatività sudafricana anche a Johannesburg, che ospiterà 100% Design South Africa (http://www.100percentdesign.co.za/ )dal 6 al 10 agosto, la fiera/mostra dedicata nata a Londra negli anni Novanta. 100% Design South Africa è la piattaforma d’ispirazione per il design contemporaneo grazie alla partecipazione di oltre 100 dei più importanti trend designer sudafricani. L’obiettivo è quello di presentare non solo il meglio dei prodotti locali e internazionali, ma anche di creare interazione tra tutti i partecipanti, dagli emergenti ai veterani, e mostrare al mondo l’idea sudafricana del design.

Ufficio stampa MN Italia
Viviana Pepe
Tel: +39 02 89015519
Mob. +39 346 6600299
Email: viviana.pepe@mnitalia.com

Alessandra Corti
Email: alessandra.corti@mnitalia.com
Tel: +39 02 89015519

South African Tourism è l’ente nazionale del turismo, responsabile del marketing internazionale del Sudafrica per il posizionamento del Paese come meta turistica. South African Tourism è guidato da Mr Thulani Nzima, Chief Executive Officer.

Source: Comunicati Stampa

Related Articles

Stay Connected

0FansLike
- Advertisement -

Latest Articles