9.3 C
Milano
martedì, Aprile 23, 2024

Emirates festeggia la sua crescita continua e saluta un altro anno da ricordare

Emirates saluta nel migliore dei modi il 2012: numerosi, infatti, sono stati i traguardi raggiunti nel corso degli ultimi dodici mesi nell’intero network.

Emirates, una delle compagnie con la crescita più rapida degli ultimi anni, ha continuato ad espandere il suo network da Gennaio 2012, aggiungendo 15 nuove mete e proponendo nuove destinazioni, culture ed esperienze ai propri clienti. La lista delle nuove mete comincia con Rio de Janeiro e Buenos Aires – aggiunte a Gennaio – e continua con Dublino, Dallas, Seattle, Lusaka, Harare, Ho Chi Min, Barcellona, Lisbona, Erbil, Washington e Adelaide. Per concludere l’anno, sono stati lanciati i collegamenti verso Lione e Phuket.

 

Ad Aprile, Emirates ha lanciato la nuova piattaforma Hello Tomorrow, dando vita a una campagna integrata di marketing e comunicazione per posizionare il brand Emirates come un marchio globale, non soltanto legato ai viaggi.
 
A maggio il Gruppo Emirates ha annunciato i risultati annuali di dnata – società del Gruppo Emirates che fornisce servizi come assistenza a terra, cargo, viaggi e ristorazione in volo- che ha raggiunto profitti per 629 milioni di dollari. Emirates ha chiuso il bilancio in positivo per il 24° anno consecutivo, nonostante la difficile congiuntura economica globale e i prezzi record dei carburanti.

Sempre nel 2012, Emirates ha celebrato l’inaugurazione del 1000° Boeing 777 , durante un evento che si è tenuto a marzo a Washington, al quale hanno partecipato Sua Altezza lo Sceicco Ahmed bin Saeed Al Maktoum, Chairman e Chief Executive di Emirates, una delegazione di importanti personalità degli Emirati Arabi e alti dirigenti di Emirates.

 

Il 1 ° ottobre 2012 è stato raggiunto un ulteriore primato: Emirates ha ricevuto tre nuovi aerei in un solo giorno – il 24esimo e il 25esimo Airbus A380 delle flotta, più il 78esimo Boeing 777-300ER. A dicembre è avvenuta, invece, la consegna record di cinque nuovi aerei in un mese: tre A380 e due Boeing 777 – rappresentativi della velocità di crescita registrata durante tutto l’anno e della solida base di espansione posta per il 2013.

 

Il pluripremiato sistema di intrattenimento in volo di Emirates è stato ulteriormente migliorato grazie alle nuove TV: si avranno infatti a disposizione schermi da 27 pollici in First Class, da 20 pollici in Business Class e da 12,1 pollici in Economy Class, tutti con risoluzione ad alta definizione.

Inoltre, il sistema OnAir di Emirates consente ai passeggeri a bordo di tutti gli A380 di utilizzare il proprio telefono cellulare per effettuare e ricevere telefonate e messaggi. Il servizio si aggiunge al servizio OnAir WiFi già disponibile sugli aeromobili A380 di Emirates.

 

Per le famiglie, il servizio di Emirates pensato per bambini a bordo è stato migliorato con il lancio dei nuovi "mostruosi" pupazzi per bambini, dai nomi bizzarri. I nuovi personaggi, che hanno i loro tratti di personalità e i propri hobby, si vanno ad aggiungere ai quattro già presenti nella collezione. Per i ragazzi, Emirates ha lanciato una collezione di prodotti da viaggio pensati e progettati con Quiksilver.
 
A Novembre, Skywards, il programma per i frequent flyer Emirates, ha siglato un accordo con easyJet, la quarta compagnia aerea europea, che consente di usare le miglia accumulate con Skywards anche sui voli easyJet.

 

All’inizio di settembre, Emirates e Qantas hanno annunciato una proposta di partnership che vedrà Qantas spostare il proprio hub per i voli europei da Singapore a Dubai. La partnership mira a mettere a disposizione dei clienti la vastissima rete di destinazioni australiane, esclusivi vantaggi per i frequent flyer ed esperienze di viaggio indimenticabili.

Il 20 dicembre 2012, l’Australian Competition and Consumer Commission (ACCC) ha emesso una bozza d’intenti per concedere una partnership quinquennale ad Emirates e Qantas. La realizzazione effettiva deve aspettare l’ok definitivo della Commissione, atteso per Marzo 2013.

Emirates ha accolto infine il nuovo anno con il lancio di due nuove rotte: Varsavia (prevista per il 6 febbraio) e Algeri (1 ° marzo 2013).

Emirates e ATP annunciano una nuova partnership globale

Emirates e ATP hanno annunciato una nuova partnership globale grazie alla quale Emirates sarà l’Official Airline dell’ATP World Tour e il nuovo sponsor dell’ATP Rankings, a partire dal primo Gennaio 2013. Il contratto avrà durata quinquennale e vedrà Emirates Airlines diventare un Official Platinum Partner del circuito ATP e delle Barclays ATP World Tour Finals fino alla fine del 2017.

"Siamo onorati che un’azienda ed un marchio come Emirates abbiano deciso di affiancarci impegnandosi a sostenere il tennis maschile per i prossimi cinque anni – ha dichiarato Brad Drewett, Executive Chairman e Presidente dell’ATP – a ulteriore dimostrazione della validità del prodotto che l’ATP Tour porta in tutto il mondo".

"Questa partnership con l’ATP Tour si inserisce perfettamente nel nostro portfolio di sponsorizzazioni sportive – ha aggiunto Sir Maurice Flanagan, Executive Vice Chairman di Emirates Airlines ed Emirates Group – si tratta della naturale evoluzione del nostro impegno in diversi eventi Masters 1000 in giro per il mondo nelle Emirates US Open Series e negli US Open".
 

Emirates ha raddoppiato i voli con l’A380 per New York e Parigi

Emirates ha raddoppiato i voli da Dubai diretti all’aeroporto John F. Kennedy di New York e Charles De Gaulle di Parigi, effettuati con l’A380.

Emirates ha aumentato la disponibilità di posti per New York a 1848 a settimana: i voli EK203 e EK204 saranno ora effettuati con l’Airbus A380-800. Il volo EK203 partirà da Dubai alle 2:25 e arriverà a New York alle 7:45. Il volo EK204 partirà da New York alle 10:40 per arrivare a Dubai alle 8:10 del giorno successivo. Per Parigi, saranno aggiunti ulteriori 2198 posti a settimana: il volo EK 075 partirà da Dubai alle 15:00 e arriverà a Parigi alle 19:30. Il volo di ritorno, l’EK076, partirà da Parigi alle 21:10 per arrivare a Dubai alle 6:40 del giorno successivo.

"La decisione di mettere a disposizione un ulteriore A380 verso New York e Parigi fa seguito alla domanda dei nostri clienti" ha dichiarato Thierry Antinori, Executive Vice President, Passenger Sales Worldwide di Emirates. "New York e Parigi sono entrambe destinazioni importanti, sia per Emirates che per i nostri clienti. Volare con aerei più capienti è fondamentale per incontrare le richieste di chi viaggia con noi e può inoltre dare un impulso al commercio internazionale di Francia e Stati Uniti".

Con la più ampia flotta al mondo di A380, grazie ai suoi 31 velivoli e ad altri 59 in ordinativo, Emirates continua a lavorare sul suo sviluppo. Negli ultimi quattro anni oltre 11 milioni e mezzo di passeggeri hanno volato sull’A380, per una distanza complessiva di 169 milioni di chilometri. Solo nel 2012, Emirates ha aggiunto 11 A380 alla sua flotta.

In costruzione l’ Emirates Engine Overhaul Shop, il più avanzato centro per la manutenzione dei motori aerei

Emirates ha scelto la Khansaheb Civil Engineering per la costruzione dell’ Emirates Engine Overhaul Shop, una struttura di 225.000 mq per la manutenzione dei motori GE90 e GP72000 montati sui velivoli Emirates. Il centro sarà il più tecnologicamente avanzato della Regione, e sarà realizzato per la manutenzione dei motori di 150 velivoli (tra Boeing 777 e Airbus 380), più altri 130 aerei appartenenti a queste tipologie, attualmente in ordinativo.

Attualmente in costruzione, il centro dovrebbe essere funzionante dal secondo trimestre del 2014. L’Engine Overhaul Shop fornirà ad Emirates con la manutenzione necessaria per assicurare un sicuro e costante funzionamento ai motori che alimentano la maggior parte della flotta Emirates. Gestita da General Electric International (GE) e progettata dalle aziende statunitensi Burns e McDonnell, la struttura è valutata 100 milioni di dollari e si occuperà delle manutenzione di più di 300 motori all’anno. General Electric International, partner di Emirates, supervisionerà la realizzazione dell’impianto, utilizzando le più avanzate tecnologie e le migliori procedure per la manutenzione dei motori aerei.

 

Emirates
Emirates Airline, una delle compagnie aeree con la crescita più rapida al mondo, ha ricevuto più di 500 premi internazionali per l’eccellenza dei suoi servizi e conta oltre 8,3 milioni di membri Skywards in tutto il mondo. Emirates vola verso 128 destinazioni in 74 paesi. Emirates opera 194 wide-body Airbus e Boeing, è leader del settore con 31 aeromobili A380 ed ha ordini per altri 205 aeromobili, per un valore di più di USD $ 74 miliardi. Per ulteriori informazioni, si prega di visitare il sito www.emirates.com

Per ulteriori informazioni stampa:
Ufficio stampa Emirates c/o INC-Istituto Nazionale per la Comunicazione
Simone Silvi – 06.44160881 – 347.5967201 – s.silvi@inc-comunicazione.it
Fulvio D’Andrea – 06 -44160853 – 3343757384 – f.dandrea@inc-comunicazione.it

 

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
- Advertisement -

Latest Articles