11.8 C
Milano
giovedì, Febbraio 29, 2024

COL GRAND HOTEL TERME DELLA FRATTA E CASA ARTUSI I TURISTI RUSSI SONO PIU’ VICINI ALLA ROMAGNA

La gastronomia romagnola di Pellegrino Artusi e i benefici che i trattamenti termali arrecano alla salute hanno aperto un nuovo canale di comunicazione con la Russia. Una sede di rappresentanza, a disposizione di tutti gli imprenditori romagnoli, è disponibile all’Accademia del turismo RIAT di Mosca.

Le Terme della Fratta si aprono al mercato russo portando in dote esperienza, cultura, tradizione e l’intero territorio romagnolo con le sue caratteristiche e peculiarità. L’iniziativa, perseguita con volontà da Gian Marco Rossi presidente del Grand Hotel Terme della Fratta, punta, dunque, non solo all’acquisizione di turisti, ordinaria amministrazione per ogni struttura ricettiva, ma anche e soprattutto a promuovere le peculiarità della realtà locale. Un obiettivo che fino a qualche anno fa poteva sembrare utopico, ma che si è concretizzato, pochi giorni fa, con l’inaugurazione a Mosca di una sede di Casa Artusi, il centro di cultura gastronomica dedicato alla cucina domestica italiana che ha sede a Forlimpopoli, città natale di Pellegrino Artusi, scrittore e gastronomo di fama internazionale. Una caratteristica del territorio che non poteva essere dimenticata anche perchè Artusi è stato fautore del cosiddetto "metodo scientifico", che ha applicato nel suo famoso libro "La scienza in cucina e l’arte di mangiar bene". Il suo, infatti, viene considerato un manuale "scientificamente testato" proprio perchè ogni ricetta era il frutto di prove e sperimentazioni. A fronte di tutto ciò è naturale che la gastronomia di qualità, difesa e tutelata da Casa Artusi, finisse con l’incrociare i benefici effetti del termalismo che, a loro volta, trovano operatori tecnicamente preparati a Thermae Campus, sempre di Forlimpopoli, struttura che opera nel settore della formazione del personale abilitato ad operare, a diversi livelli, nei centri termali, benessere e talassoterapici. Una struttura che ha come presidente del comitato scientifico il prof. Umberto Solimene, direttore della Scuola di Specializzazione in Medicina termale presso l’Università degli Studi di Milano. Tre realtà che, avvalendosi ciascuna delle proprie prerogative e dei rapporti che, da anni, Gian Marco Rossi intrattiene con la Russia, si sono unite nel grande progetto che ha portato alla apertura di una sede di rappresentanza all’Accademia del Turismo RIAT di Mosca, che potrà essere base di appoggio per tutti gli imprenditori romagnoli di qualunque comparto, che intendono intrattenere rapporti professionali con la Russia. "Con questa iniziativa – sottolinea Rossi – abbiamo cercato, in perfetta sinergia con il prof. Solimene e la direzione di Casa Artusi, di concretizzare una forma nuova di promozione turistica, offrendo un territorio ricco di grandi potenzialità. Oggi proponiamo benessere e gastronomia, ma il progetto è aperto a chiunque voglia portare un proprio contributo fattivo. Si tratta di un work in progress, che ci auguriamo trovi la partecipazione di altri partners locali". Sulla stessa linea anche il prof. Umberto Solimene che ricorda "come Fratta Terme, antico luogo di cura per i legionari di Cesare, abbia mantenuto intatte la qualità delle sue acque per gli uomini del futuro". Il riferimento è alla decennale collaborazione fra Gian Marco Rossi e l’ente spaziale russo che ha scelto le strutture romagnole di Fratta Terme e Bagno di Romagna, per il recupero psicofisico degli astronauti al ritorno dalle missioni spaziali. "Attorno alle terme – conclude Solimene – sorge un territorio con molteplici risorse ed eccellenze tra cui Casa Artusi, che opera nel settore della gastronomia, quindi a tutela degli stili di vita corretti, che ben si adattano ad un programma salutistico. Tutto questo è stato esportato in Russia grazie alla felice intuizione di Rossi e alla volontà di Casa Artusi".

 

www.termedellafratta.it

 

 

 

 

Dolp’s Studio s.a.s. – Via Piero Maroncelli n. 19 – 47100 Forlì
Tel. 0543-31148, Fax 0543-456692, E-mail dolps.vannidolcini@tin.it
www.dolpsstudio.it cell. 335 5710451

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
- Advertisement -

Latest Articles