18.8 C
Milano
venerdì, Maggio 24, 2024

CarréBlu passa di mano, lo acquisisce Ruta40

Un operatore specializzato nei mari caldi e soprattutto nell’hotelerie di alto livello e nei viaggi consoni. Questo è stato fino ad oggi CarréBlu, fondato da Gabriella Piazza, figura molto nota nel mercato turistico italiano e non solo, nei primi anni 2000.

Oggi il prestigioso marchio torinese, è passato di mano, acquisito da Ruta40 e, così, due importanti realtà del mondo del tour operating Italiano si uniscono per dar vita a idee di viaggio sempre più esclusivi e su misura.

Il ritmo rallentato degli ultimi due anni ha permesso la creazione di questa sinergia in grado di soddisfare le nuove esigenze del settore travel, ma come contraltare hanno messo in evidenza la necessità, sempre più crescente, di un nuovo modo di viaggiare, basato sulla ricerca di itinerari creati su misura, in grado di soddisfare le esigenze del cliente a 360° e allo stesso tempo di suscitare stupore e meraviglia.

CarréBlu
Gabriella Piazza

«Il nuovo viaggiatore, soprattutto quello nel segmento luxury – spiega Gabriella Piazza, che ha sempre avuto una visione a lunga gittata del proprio lavoro – non ricerca più un semplice prodotto o servizio ma vuole vivere esperienze che arricchiscono la sua vita. E’ un concetto spesso utilizzato per differenziare un marchio, ma la vera essenza di questa teoria non è da tutti».

La collaborazione tra questi due brand ha così dato vita a un polo dei viaggi esclusivo, di lusso e completamente adattabile secondo le richieste del passeggero.

Le due società, Ruta40 e CarréBlu, sono attualmente in fase di restyling, si stanno evolvendo sia nell’immagine che nell’offerta, proprio per restare al passo con le esigenze cangianti di un mondo in continua evoluzione.

«Oggi i passeggeri cercano sempre più esperienze uniche, autentiche, dove la qualità sia eccellente – spiega  Roberto Pasqua, founder di Ruta40 e nuovo CEO di CarréBlu – Tutto ciò è ottenibile con l’erogazione di servizi personalizzabili ed esclusivi».

L’unione dei due tour operator mira anche ad ampliare il portafoglio di destinazioni raggiungibili e offrire una scelta sempre più vasta e personalizzabile ai propri viaggiatori.

CarrèBlu
Roberto Pasqua

«Il 2020 e il 2021 si sono rivelati due anni di profondi cambiamenti. Mi sono reso conto che i nuovi turisti hanno altre necessità rispetto a quelli di un tempo, sono più esigenti. Per questo motivo ho deciso di unire queste due realtà, in parte molto simili, e dare ai miei clienti una maggiore possibilità di scelta, permettendo loro di provare esperienze di viaggio cucite sui loro desideri – aggiunge Pasqua – Le novità però non interesseranno solo i viaggiatori ma anche le agenzie di viaggio con cui collaboriamo.

CarrèBlu
Il sito di Ruta 40 , operatore ispirato alla la più lunga strada in Argentina e una delle più lunghe al mondo, da Nord (La Quiaca) fino a Sud (Punta Loyola)

Roberto Pasqua è un imprenditore che non smette mai di analizzare il proprio mercato di riferimento, attento ad ogni possibilità di innovazione, per portare sul mercato, costantemente, qualcosa di nuovo.

Gabriella Piazza, fondatrice del marchio CarréBlu, non uscirà completamente dal gruppo, anzi, al contrazio, continuerà a mettere a disposizione tutta la sua esperienza e a supervisionare il prodotto CarréBlu.

Questa è solo la prima di una serie di azioni che Roberto Pasqua ha intenzione di mettere in atto per il settore luxury travel. A questa unione seguiranno molte altre novità anche per le agenzie di viaggio con le quali già collabora, tra queste la nascita di nuove forme di affiliazione e partnership. Il turismo di lusso è stato uno dei primi a ripartire dopo due anni di stop ed è previsto un ulteriore aumento nei prossimi 3 anni di questo nuovo modo di viaggiare, che dà accesso a esperienze al di fuori del turismo tradizionale, e a comodità e standard di sicurezza molto più elevati.

Massimo Terracina
Massimo Terracina
Giornalista dal 1987 si è sempre occupato di sport e turismo, con incursioni su radio e tv. Ha sempre la valigia pronta per esplorare il mondo, inesauribile fonte di spunti. Viaggiare allarga la mente. "State viaggiati" (con licenza)

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
- Advertisement -

Latest Articles