20.1 C
Milano
martedì, Aprile 16, 2024

BIT 2012

DA FACEBOOK A TWITTER, CRESCE LA PRESENZA DI BIT NEI SOCIAL NETWORK.

CHE SI CONSOLIDANO COME STRUMENTI DI BUSINESS PER IL TURISMO

• BIT SOCIAL: la mostra sempre più presente sui social media
• NETWORKING E BUSINESS: cresce l’utilizzo nell’industria turistica
• PIATTAFORME: Facebook, Twitter, YouTube e LinkedIN le più utilizzate
• IL FUTURO È MOBILE: 20 milioni di smartphone in Italia, boom di ricerche e acquisti
• IL NUOVO TREND: il social networking diventa geo-localizzato

Milano, 3 ottobre 2011 – Poche attività umane fanno sognare come il viaggio. Forse anche per questo motivo i viaggi sono sbarcati subito in Rete. E sono stati tra i pionieri a fare il salto verso il web 2.0. Su Internet, i viaggiatori commentano e votano destinazioni, strutture e fornitori di servizi. Condividono immagini, video e contenuti. Creano veri e propri movimenti di opinione in grado di influenzare i mercati: è il "travel 2.0".

E Bit 2012, che si presenta profondamente rinnovata all’insegna del motto New Bit, New Business, cresce sui social media. Sempre più popolari la pagina Facebook di Bit – Borsa Internazionale del Turismo e l’account Twitter @bitmilano – in particolare l’hashtag di questa edizione, #Bit2012 – mentre da qualche giorno è attivo anche il gruppo LinkedIN dedicato ai professionisti del mondo del turismo.

Dati, informazioni, curiosità, ricerche sul mondo del turismo da ogni parte del globo: Bit 2012 aggiorna in modo costante Facebook e Twitter, dando ampio spazio alle novità presentate dagli espositori.

"L’attenzione al social networking e alle tecnologie innovative per il turismo in generale – commenta Marco Serioli, Direttore Divisione Exhibitions di Fiera Milano – fa parte del DNA di Bit, dove abbiamo sempre dedicato ampio spazio alle proposte e ai trend più interessanti. Con l’edizione 2012, che rappresenta un momento di forte evoluzione nei contenuti e nella strategia, sempre più rivolta a supportare il business, questa attenzione si rafforza ulteriormente. Con una presenza diretta, in linea con il crescente valore dei social media, quali strumenti per individuare nuove opportunità e segmenti di mercato".

Secondo una survey promossa dalla School of Hotel Administration della Cornell University, sebbene gli investimenti siano ancora inferiori a quelli verso i canali di promozione più tradizionali, l’industria turistica dedica sempre maggiore attenzione ai social media: l’80% degli intervistati dichiara infatti di avere organizzato almeno una campagna via Twitter. I social media più utilizzati sono risultati, nell’ordine, Facebook, Twitter, YouTube e LinkedIN.

E le nuove tendenze? Si fanno strada le Wiki, le "enciclopedie condivise", come Wikitravel. E, naturalmente, anche nel turismo il futuro è mobile e geo-localizzato. Dal computer, è possibile condividere le proprie esperienze di viaggio con il resto del mondo, localizzando su una mappa i propri contenuti – inclusi video – sulla destinazione del viaggio.

Ma ancora più interessanti sono le potenzialità dei cellulari di nuova generazione. Specie in Italia dove, secondo una recente ricerca Ipsos MediaCT, circolano 20 milioni di smartphone, +52% rispetto al 2010. E, soprattutto, crescono del 224% le ricerche effettuate dal dispositivo mobile, mentre il 23% ha già fatto almeno un acquisto via cellulare. Un dato che ci avvicina a mercati molto più "tecnologici" come USA (29%), UK e Germania (entrambe al 28%). Dato particolarmente interessante per l’industria turistica, il 78% effettua almeno una volta al mese ricerche locali, cioè riferite al luogo in cui ci si trova in quel momento, localizzato tramite il posizionamento del cellulare.

Molto promettenti anche le tecnologie di realtà aumentata (Augmented Reality, AR), che permettono di sovrapporre livelli informativi diversi (elementi virtuali, multimediali, dati geo-localizzati, informazioni provenienti dalla Rete) alla scena reale che stiamo guardando, inquadrandola con il proprio smartphone: ad esempio, informazioni su un edificio storico o un monumento che stiamo ammirando, diventando una vera e propria guida interattiva in tempo reale.

In grande crescita i geo social network Foursquare o Gowalla, social network che permettono di fare ricerche su ciò che si trova nel luogo in cui si è localizzati (locali, musei, ristoranti, alberghi, ecc..)

Bit 2012, presente su tutti i principali social network e su YouTube, ti dà appuntamento al quartiere fieramilano a Rho da giovedì 16 a domenica 19 febbraio 2012.

Per maggiori informazioni visita il sito www.bit.fieramilano.it

 

UFFICIO STAMPA DI MANIFESTAZIONE:
Rosy Mazzanti – Fiera Milano S.p.A.
tel. 02 4997.7456 e-mail rosy.mazzanti@fieramilano.it
Elisa Vittozzi – Fiera Milano S.p.A.
tel. 02 4997.7456 e-mail elisa.vittozzi@fieramilano.it

Flaviana Facchini Relazioni Pubbliche
tel. 339 6401271 e-mail flavianafacchini@gmail.com

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
- Advertisement -

Latest Articles