27.2 C
Milano
venerdì, Giugno 21, 2024

ACI blueteam amplia il suo impegno nel sociale

L’impegno di ACI blueteam nel sociale prosegue da anni, con particolare risonanza per l’iniziativa promossa nel 2022 nel mondo del turismo con l’obiettivo di sensibilizzare Clienti, fornitori, partner commerciali e colleghi della stessa TMC a sostegno di Soleterre Onlus per l’emergenza in Ucraina.

Durante questi due anni, il progetto ha ottenuto risultati tangibili, incluso il recupero di un ex convitto a Novoyarychiv, nella regione di Leopoli, che ha restituito una casa a trenta famiglie colpite dal conflitto, e l’apertura di un centro per la riabilitazione fisica e psicologica di bambini e ragazzi feriti dalla guerra.

Quest’ultimo progetto, denominato Unbroken Kids, ha comportato la ristrutturazione di un edificio di sette piani e quattro mila metri quadrati all’interno del Saint Nicholas Hospital di Leopoli, dove pazienti pediatrici hanno potuto ricevere cure mediche, tra cui chirurgia ricostruttiva, ortopedia, protesi robotiche e riabilitazione fisica.

Aci Blueteam

ACI blueteam ha finanziato, nello specifico, la creazione di uno spazio dedicato alla riabilitazione psicologica e psicosociale dei piccioli pazienti, aspetto molto delicato e talvolta sottovalutato, ma di fondamentale importanza per superare i traumi legati al conflitto.

Questi successi sono stati possibili anche grazie al prezioso contributo volontario di numerosi Clienti della Travel Management Company e della Travel Industry che hanno aderito all’iniziativa.

Anche nel 2024, ACI blueteam continuerà a collaborare con Soleterre per affrontare la crisi umanitaria in corso dovuta alla guerra che, purtroppo, ancora oggi coinvolge il territorio ucraino; è dunque fondamentale mantenere alta l’attenzione su questa situazione, evitando che diventi “normalità”. Pertanto, l’attività di sensibilizzazione verso l’intera filiera turistica proseguirà per sostenere non solo il territorio ucraino, ma soprattutto i numerosi bambini che vengono privati della loro infanzia.

ACI blueteam ha sempre fatto della tutela e del sostegno alle nuove generazioni una priorità, istituendo da diversi anni una Academy interna per formare giovani risorse e offrire loro l’opportunità di inserirsi nel mondo del lavoro.

Un luogo che ha reso l’accoglienza la sua dimensione di vita, sostenendo numerose famiglie del territorio attraverso una vasta gamma di servizi sociali ed educativi rivolti a bambini e ragazzi. In Cometa si cresce, si studia, si lavora e s’impara con l’esperienza. Ed è proprio in questo contesto che i dipendenti ACI blueteam saranno coinvolti direttamente, dedicando parte del loro tempo (monte ore) ad aiutare attivamente nell’educazione dei ragazzi durante le attività quotidiane.

ACIblueteam
P.Reggio

Oltre al sostegno alla Onlus, uno degli obiettivi principali di questa iniziativa è sensibilizzare i collaboratori sulle esigenze del prossimo, condividendo la metodologia delle piccole cose come la passione per la vita, motore delle energie affettive e cognitive di ognuno di noi.

«Di fronte a quanto sta accadendo in Ucraina, Medioriente, Marocco e in tante altre aree nel mondo non possiamo rimanere fermi a guardare, ma abbiamo il dovere di agire, per quanto è nelle nostre possibilità. Per questo con orgoglio continuiamo a essere al fianco di Soleterre Onlus, fondazione che garantisce il diritto alla salute di bambini, donne e uomini in zone di guerra – dichiara Piergiorgio Reggio, Marketing Director ACI blueteam Spa –.

Siamo consapevoli, però, che anche le nuove generazioni del nostro territorio hanno bisogno di supporto. Per questo motivo, da quest’anno, abbiamo deciso con gioia di iniziare a sostenere direttamente anche con le nostre risorse interne il lavoro di Cometa. Un’associazione locale che accoglie ogni giorno bambini e ragazzi per garantire loro uno sviluppo e una crescita armoniosa, aiutandoli a esprimere e valorizzare le proprie capacità e talenti, a prescindere dalle difficoltà che manifestano, contrastando così la dispersione scolastica e imparando un mestiere. Con il continuo impegno verso il sostegno alle comunità internazionali e locali ACI blueteam conferma la sua dedizione nel contribuire a promuovere un settore turistico inclusivo, sensibile e consapevole».

Massimo Terracina
Massimo Terracina
Giornalista dal 1987 si è sempre occupato di sport e turismo, con incursioni su radio e tv. Ha sempre la valigia pronta per esplorare il mondo, inesauribile fonte di spunti. Viaggiare allarga la mente. "State viaggiati" (con licenza)

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
- Advertisement -

Latest Articles