9.9 C
Milano
venerdì, Marzo 1, 2024

A PARIGI DIVINAMENTE ITALIANO Caf

Debutto a Parigi per la gastronomia di qualità con DIVINAMENTE ITALIANO Café-Restaurant

 

Milano, 5 dicembre 2008 – Deux jeunes femmes italiennes, una grande passione e un sogno comune: esportare a Parigi il gusto e il senso del mangiar bene italiano, che trascende i piaceri della gola e nutre la mente di emozioni. Nasce così DiVinamente Italiano, locale di nuova ispirazione che abbina identità territoriale e gastronomia di qualità a Parigi e celebra il rito del vero aperitivo all’italiana.

Nel regno della gastronomia elaborata d’autore, DiVinamente Italiano si distingue per la riscoperta del prodotto genuino, fresco, integro, nel rispetto dei cicli delle stagioni. E’ questa la forte connotazione che le due giovani imprenditrici, Ines, siciliana e Raffaella, emiliana, hanno voluto dare al progetto, realizzando un vero e proprio luogo-laboratorio dello stile italiano nella gastronomia, dove la soddisfazione del palato è ricerca della cultura del territorio attraverso la scoperta dei suoi prodotti più autentici.
Aperitivo – Il rilassato momento del convivio, il piacere del buon bere e del bere bene, il recupero della lentezza contrapposto alla frenesia della giornata. Il rito dell’aperitivo all’italiana trova per la prima volta a Parigi il suo luogo di eccellenza. La formula è quella dell’aperitivo goloso, con vino alla mescita, classici long drink, cocktail a base di spumante e una selezione di birre italiane accompagnate da una stuzzichineria salata di primissima qualità: focacce preparate e farcite in casa, frittatine agli aromi, insalatine di pasta, pinzimonio fresco, affettati e formaggi.

Pranzo e Cena – Rispettosa dei cicli della natura, la linea di cucina impiega solo prodotti di stagione serviti nel pieno rispetto della loro integrità e si sviluppa attorno ad una carta che è un vero e proprio ‘giro d’Italia’. I sapori ‘pieni’ dell’Italia del sud – predominanza di ortaggi e pesce fresco esaltati dagli aromi più sapidi, come il cappero di Lampedusa, o più delicati, come lo zafferano d’Abruzzo – si incrociano con quelli del nord della Penisola – come il risotto al prosecco di Valdobbiadene e pancetta valdostana croccante o il carpaccio di manzo con sedano, gorgonzola D.O.P. e noci -. Tutti i prodotti vengono serviti con specifiche indicazioni delle caratteristiche e della provenienza, a testimonianza di una ‘rintracciabilità’ che è garanzia di qualità e strumento di salvaguardia della produzione regionali.

Rossi, bianchi, spumanti, rosati, vini da dessert, grappe, liquori e distillati per un totale di circa 120 etichette, rappresentano la variegata offerta enologica in carta. Vengono serviti in bottiglia o al bicchiere. Il criterio di scelta delle cantine rappresentate è quello di privilegiare piccole aziende vinicole emergenti di grandissima qualità piuttosto che grandi nomi con una produzione ‘seriale’. Il risultato consiste in una vera e propria mappatura della Penisola intesa come ricerca delle eccellenze territoriali.

Il nuovo must della gastronomia italiana a Parigi si trova nel 2° arrondissement, al n. 28 di rue Notre Dame des Victoires, collocato tra il centro finanziario della Bourse e la nuova zona notturna emergente. di rue Montmartre.

Per informazioni e prenotazioni: tel. (0033) 1 4703 3841, sito: www.divinamenteitaliano.com (presto online).

 

Ufficio Stampa: FiloComunicazione, Milano – Tel. 02 6599155

 

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
- Advertisement -

Latest Articles