4.4 C
Milano
mercoledì, Aprile 24, 2024

Hotel Tyrol, Valgardena: sale rosa dell’Himalaya per il detox primaverile

L’Hotel Tyrol di Selva di Val Gardena, storica “casa” dallo charme alpino e da sempre punto di riferimento dell’hospitality gardenese, punta sul programma detox della spa Paravis, uno spazio privato e silenzioso dove potersi abbandonare al relax assoluto tra mondi delle acque e dei vapori, e sugli effetti benefici del sale himalayano.

La primavera è il momento migliore per dedicarsi a programmi di remise-en-forme che aiutino a depurarsi, detossinarsi e rigenerarsi eliminando le tossine accumulate durante le grigie giornate invernali. Tutto per ridare tono ed elasticità alla pelle, ritrovare luminosità ma anche un nuovo equilibrio tra corpo e mente.

Tyrol: detox alla Parvis spa con il sale rosa dell’Himalaya

Questo dovrebbe essere l’obiettivo dei prossimi mesi. Parola d’ordine quindi, “detox” attraverso alcuni accorgimenti: un regime alimentare sano che aiuti il fegato, il primo organo che più risente di tossine e stress, programmi mirati a drenare, purificare e riattivare tutto l’organismo, preferibilmente in un’accogliente spa di montagna, per raggiungere uno stato di benessere che appaghi anche, e soprattutto, lo spirito.

Focalizziamoci, quindi, sul sale rosa dell’Himalaya, il sale più puro del pianeta conosciuto anche come “oro rosa” poiché all’interno della sua composizione, vi sono ben 84 elementi essenziali per il corpo, per un sorprendente effetto di recharge e depurazione assoluta.

Nella nuova stanza del sale, del Tyrol, sdraiati su comodi lettini, il rituale detox è un momento molto speciale: in sinergia con la cromoterapia che illumina le pareti stimolando la concentrazione e favorendo il relax, un nebulizzatore rilascia il sale di roccia dell’Himalaya nell’aria la cui inalazione – per almeno 20 minuti – apporta attraverso le microparticelle notevoli benefici all’apparato respiratorio (è infatti consigliato a chi soffre di patologie respiratorie come asma e bronchite), rafforza il sistema immunitario, è un toccasana per la pelle che si libera dalle scorie e ritrova la sua luminosità, ed è molto utile per il rilassamento, la calma e la concentrazione.

Soprattutto se abbinata a tecniche di respirazione molto semplici: la respirazione addominale e la respirazione a tre parti. La prima, quella in cui la pancia si gonfia con l’inspirazione e si sgonfia con l’espirazione e che utilizza la piena capacità polmonare, è da praticare per almeno dieci minuti rilassando il corpo e rilasciando qualsiasi tensione; la seconda, un po’ più energetica, avviene in 3 steps – si inspira dal naso gonfiando prima la pancia, poi lo stomaco e infine il petto, e si espira rilasciando l’aria dal naso sgonfiando prima il petto, poi lo stomaco e infine la pancia – regala una sensazione di benessere unico riducendo ansia e stress.

Il sale è anche l’elemento base di speciali trattamenti beauty da prenotare in spa.

Da non perdere l’“Himalayan Wellness Experience” il pacchetto di benessere che l’Hotel Tyrol di Selva ha creato ad hoc per i propri ospiti per una vera coccola di primavera.
Con un soggiorno minimo di due notti il pacchetto include – oltre a pernottamento e prima colazione – un rituale “Respiro himalayano” di 80 minuti che inizia con un gentile aroma body scrub al sale rosa per eliminare tutte le tossine e termina con un massaggio idratante antistress.

Un’esperienza dedicata alla rigenerazione dei sensi, perfetta dopo una giornata di attività all’aria aperta, che grazie all’azione del sale rosa himalayano regala momenti di assoluto relax, scioglie tensioni, libera il pensiero e la mente.
Inoltre, incluso nel pacchetto, accesso illimitato all’area spa e alla nuova zona fitness con attrezzi di ultima generazione targati Matrix, una passeggiata nella natura di 3 ore in compagnia di un esperto che svela la bellezza mozzafiato e i tesori nascosti delle Dolomiti.

Dulcis in fundo, non dimentichiamo che al ristorante Suinsom, di recente insignito della stella Michelin, la cucina d’autore aiuta a chiudere il cerchio per una ricarica sana, controllata, di immensa qualità come l’ospitalità del Tyrol!

Massimo Terracina
Massimo Terracina
Giornalista dal 1987 si è sempre occupato di sport e turismo, con incursioni su radio e tv. Ha sempre la valigia pronta per esplorare il mondo, inesauribile fonte di spunti. Viaggiare allarga la mente. "State viaggiati" (con licenza)

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
- Advertisement -

Latest Articles