9.5 C
Milano
martedì, Aprile 23, 2024

LIBIA: SAHARA PER TUTTI

Chi lo ha provato può testimoniare che un viaggio nel deserto regala una somma incredibile di sensazioni e di emozioni, come pochi altri ambienti sanno offrire. Purtroppo il prezzo da pagare per poter vivere una simile entusiasmante e indimenticabile esperienza è rappresentato da una serie di difficoltà logistiche, dai rischi e dai disagi connessi ad ogni viaggio-avventura, come la rinuncia ai più elementari comfort, cose che finiscono inevitabilmente per limitare il numero dei potenziali possibili fruitori. Ora non più. Da alcuni anni infatti in una delle regioni più interessanti e spettacolari del Sahara, il Fezzan libico situato nell’estremo sud-ovest al confine con l’Algeria, dove la natura ha concentrato un insieme di peculiarità naturali e storiche probabilmente uniche, si trovano un albergo di standard europeo (unico in tutta la regione) situato di fronte al museo di Germa e dotato di 28 confortevoli camere con bagno, acqua calda, ventilatore e telefono, e un campo tendato fisso (il primo di tutto il Sahara e finora l’unico della Libia degno di tal nome) ubicato nella regione dell’Auis, tra i picchi erosi del parco dell’Acacus e le dune di Uan Kaza, con 30 ampie tende a due posti dotate di ogni possibile comfort (pavimento, mobili, luce elettrica, letti con materassi e piumoni, salottino esterno, bagno e doccia individuali con acqua calda, morning tea al risveglio, ristorante con frigo, telefono satellitare, tenda beduina per i falò serali), entrambi a gestione italiana, tali da poter rendere questo tratto di deserto davvero accessibile per chiunque, bambini e anziani compresi, senza dover subire alcun genere di disagi o privazioni e potendo dedicare tutto il tempo a disposizione per godere delle innumerevoli attrattive offerte dall’ambiente.

Facendo base in queste due strutture sarà possibile visitare, con escursioni giornaliere in fuoristrada, luoghi di notevole bellezza e interesse come il museo sahariano di Germa, i resti della città di Garama, la capitale dei bellicosi Garamanti antichi signori del deserto citati da Erodono e Sallustio e predecessori degli attuali tuareg, le testimonianze della penetrazione romana più meridionale in Africa, l’enorme distesa delle possenti dune dell’erg di Ubari, che verranno attraversate con saliscendi mozzafiato, i laghi della ramla dei Dauada nascosti tra le dune (una delle visioni di maggior suggestione che il Sahara possa offrire) con la loro incredibile ricchezza cromatica, le dune del piccolo erg di Uan Kaza con le creste affilate e le tracce di antichi paleolaghi, e poi il parco nazionale del Tadrart Acacus, protetto dall’Unesco come patrimonio dell’umanità per le sue peculiarità geologiche e storiche, con i suoi fiumi fossili, le piatte distese che spaziano all’infinito, le rocce dalle curiose e fantasiose erosioni, le dune policromatiche dalle creste sinuose e sensuali, le mirabili pitture preistoriche celate in grotte e ripari, le molteplici tracce dell’antica presenza umana nell’altipiano pietroso del Messak Settafet, quando 8-10 mila anni fà il Sahara era ancora verde. Il tutto ad oltre mille km da Tripoli, in pieno deserto.

L’ operatore milanese "I Viaggi di Maurizio Levi" (tel. 02 34 93 45 28, www.deserti-viaggilevi.it), specialista da 20 anni sulla destinazione Libia a cui dedica un apposito catalogo visionabile in internet, propone un viaggio di 8 giorni che facendo base all’albergo Dar Germa e al campo tendato di Dar Auis tocca tutti i luoghi più salienti del Fezzan, oltre a dedicare mezza giornata di visita alla capitale Tripoli ed una a Leptis Magna, l’opulenta città romana tra le più ampie e meglio conservate del Mediterraneo, in grado di competere per grandiosità con Roma. Voli di linea Libyan Airlines da Milano, trasferimenti e escursioni in fuoristrada con guide di lingua italiana costano da 1.790 euro in pensione completa, con due notti in tende preallestite. Partenze mensili da ottobre ad aprile 2011. Prolungando il viaggio di altri due giorni è anche possibile compiere la visita accurata della città fenicio-punica-romana di Sabrata, con il suo scenografico teatro in gran parte ricostruito. Nel proprio catalogo Libia Viaggi Levi propone diversi altri itinerari di varia durata tra la costa e il deserto, con partenze da Milano e Roma.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
- Advertisement -

Latest Articles