6.3 C
Milano
mercoledì, Febbraio 21, 2024

La primavera di Portorose si conclude in bellezza con il Festival delle Rose e dei Fiori


Dal 4 al 6 maggio una pioggia di fiori sulla costa slovena
 
 

27 marzo 2012 – Portorose si riappropria del proprio nome e lo fa inaugurando una nuova kermesse, il Festival delle Rose e dei Fiori, in programma dal 4 al 6 maggio.
Protagonista anche del tradizionale Ballo della Rosa di Monte Carlo istituito da Grace Kelly (l’ultima edizione si è svolta proprio il 24 marzo 2012 ndr), il fiore più amato è da sempre l’indiscusso simbolo dell’eleganza: anche la Nizza della Slovenia lo omaggerà con una tre giorni dedicata a party, musica, seminari, esposizioni e gastronomia, sempre all’insegna dei profumi delle rose.
Punto forte del weekend la colorata Battaglia di fiori sul mare, sabato 5 maggio alle 16.00, una simbolica "guerra" a colpi di fiori fra due barche nel Golfo di Portorose, a cui segue un concerto nella piazza centrale. A scandire le serate del Festival, i Roses Party, che porteranno il fascino di questo fiore nei locali del lungomare di Portorose. Dress code consigliato: ovviamente tutte le sfumature conosciute della rosa.
Non mancheranno le mostre-mercato di olio e vino prodotti nell’entroterra dei Colli Savrini e le esposizioni di fiori e piante, in cui la regina sarà Portoroz, un nuovo tipo di rosa dal colore giallo-arancione "coniato" da Kordes, il vivaio più noto al mondo per la coltivazione di questo fiore. Portoroz per la prima volta questa primavera fiorirà in un straordinario giardino-bouquet. La scelta di Portorose per presentare la nuova varietà non è casuale: la cittadina slovena reca già nel suo nome un omaggio al fiore più amato, anche se la sua effettiva origine rimane ancora oggi avvolta nel mistero. Tra le teorie più avvalorate, l’ipotesi che derivi dalla chiesetta di S. Maria delle Rose, che si ergeva nel golfo in una località non meglio precisata già all’inizio del 13°secolo. Era denominata Sancta Maria Roxe e da essa prese il nome nel 1251 il golfo di Portorose: Portus sanctae Mariae de Rosa. Alla fine del XVIII secolo la chiesa venne abbandonata e da allora si è persa ogni testimonianza. Il ricordo della chiesa si è mantenuto nel nome del territorio che, alla fine del XIX secolo, venne denominato Porto rose. L’odierna dicitura si è affermata nell’ultimo decennio del XIX secolo e da oggi entrerà nella storia della botanica.
E proprio per sancire questo momento storico, il Festival propone per gli addetti al settore il seminario "Ecologia e biodinamica nel giardinaggio ornamentale", un appuntamento internazionale con esperti da Slovenia, Italia e Olanda che si riuniranno al centro congressi del LifeClass Resort venerdì 4 maggio dalle 10.00.
Chiude il weekend domenica 6 maggio una parata di fiori e musica, che sfilerà nel centro di Portorose dalle 14.00 con majorettes e orchestra di fiati.

www.portoroz.si/it

 

Press Office: Orange – Gruppo REM, Anna Maria Toldo
Viale Duodo, 90 – 33100 Udine
Tel. 0432 179 33 50 – Fax. 0432 179 33 60 – e-mail: toldo@grupporem.com

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
- Advertisement -

Latest Articles