Hotel Vilòn di Roma : il menù pasquale

0
229

di Francesca Sirignani

 

In occasione delle prossime festività pasquali,  l’Hotel Vilòn di Roma  è la scelta ottimale per trascorrere piacevoli momenti di relax in un ambiente sofisticato dove gli ospiti potranno coccolarsi nelle accoglienti camere, concedersi un aperitivo all’ora del tramonto e, previa prenotazione, gustare il menù di Pasqua firmato dallo Chef  Gabriele Muro all’ interno del ristorante Adelaide.

Questo nome deriva  dalla Principessa Adelaide Borghese de la Roche Foucauld che abitò queste stanze regalandogli grazia ed eleganza, palpabili appena si varca l’ingresso della struttura. L’Hotel Vilòn offre, infatti, una nuova prospettiva sul lusso all’interno della città eterna, con la sua storia, la sua bellezza e il suo fascino inequivocabile, assicurando che gli ospiti non solo si innamorino della proprietà ma si sentano immediatamente come “a casa”.

All’interno dell’Hotel Vilòn si trova, anche, uno dei giardini più appartati e charmant, tra banani e kenzie, ficus e gelsomino orientale, lontano da ogni frastuono. Anche per i romani, qui, è proprio vacanza! Un’enclave intima e silenziosa per la capitale. Un luogo sospeso da ansie e frastuono, immerso invece tra gioiosità e golosità. Le stesse di una cucina mediterranea,  colorata, gioiosa e intrigante come ama definirla lo Chef Gabriele Muro.

La sua idea di cucina si rifà a semplici concetti: tradizione e innovazione, rispetto dei cicli stagionali con un’attenzione estrema nel selezionare i migliori prodotti della cucina italiana. Lo Chef  emana passione, competenza, positività, determinazione e  professionalità formata in anni di grandi sacrifici nelle brigate di alberghi di lusso e grandi ristoranti sia in Italia che all’estero. Alla fine, la confidenza con le materie prime, le tecniche di cottura, la gestione soprattutto umana del suo personale sono diventate talmente naturali da essere un tutt’uno con se stesso.

In cucina lo stile dello Chef  Gabriele Muro e del Sous Chef Federico Sartucci si traduce in semplicità, memoria, intuizione, talento, concretezza e creatività equilibrata.

L’atmosfera intima del ristorante Adelaide è resa ancora più accogliente dalla primavera che avanza effondendo i suoi profumi tra i tavoli: un ambiente di grazia e charme dove accoglienza e servizio giocano un ruolo altrettanto decisivo.

Nel menù di Pasqua, in particolare, vince la tradizione, una finestra che si spalanca sull’affascinante  Roma e sulla sua campagna con le verdure e le primizie di stagione, le carni e i salumi dell’agro romano, i grandi classici di una cucina di famiglia ma realizzata in chiave fine dining. Attingendo a piene mani agli ingredienti romani, il menù propone una scelta golosa di piatti locali, iniziando tra gli antipasti, con  la saporita Vignarola: contorno romano a base di carciofi, piselli e fave, cucinato con tante primizie della stagione primaverile.

Tra i suoi primi piatti, invece, lo Chef Gabriele Muro presenta ai suoi ospiti delle deliziose Fettuccine Asparagi, Guanciale ed Erbe di campo e degli squisiti Gnocchi Cacio Pepe e Cicorietta per continuare con un tenero Agnello alle Erbe, Fieno e Carciofi.

Dulcis in fundo, non poteva mancare l’Uovo al Cioccolato oltre alla colomba, morbida e soffice, dall’alveolatura abbondante realizzata da Andrea De Benedetto, il giovane Chef pâtissier del Vilòn.

Un soggiorno all’ Hotel Vilòn di Roma, con il suo ristorante Adelaide,  è sinonimo di sapori genuini e autentici per un’esperienza culinaria sublime: raffinatezza, stile e gusto faranno di qualsiasi momento un’esperienza veramente unica.

Tutti gli ingredienti, quindi, sono presenti per non rinunciare al menù della buona Pasqua con i propri cari all’Hotel  Vilòn  di Roma perché dove c’è il bello c’è anche del buono.

PER INFORMAZIONI:

Adelaide Ristorante e Salotto, Hotel VILÒN Roma www.hotelvilon.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here