Ecco i vincitori del Green Travel Award 2021

0
1279

L’11 maggio si è svolta la nona edizione del GIST Green Travel Award 2021, il Premio per le eccellenze del Turismo Sostenibile e Responsabile del Gruppo Italiano Stampa Turistica.
La premiazione, presentata in diretta YouTube e Facebook, ha presentato la nuova categoria 
Best Green Family Eco-Hotel e annunciato un nuovo Premio Blu, in collaborazione con Francesca Santoro, funzionaria della Commissione Oceanografica dell’Unesco.
A condurre la diretta Sabrina Talarico, presidente Gist, con la giornalista Diana de Marsanich, presidente della giuria, composta dai soci Gist Paola Babich, Elena Barassi, Chiara Bidoli, Giovanni Bosi, Raffaele D’Argenzio, Cinzia Galletto, Isabella Goldmann, Graziella Leporati, Elena Pizzetti, Edoardo Stucchi.

Special Guest del Gist Green Travel Award 2021, Luca Calvani, attore, regista, conduttore televisivo e imprenditore green.A Camaiore (LU), Calvani ha aperto l’eco-resort Le Gusciane (www.legusciane.it): due suite esclusive per gli ospiti che possono partecipare a seminari di yoga, camminate nella natura, degustazioni del gin prodotto con l’elicriso coltivato nei terreni della proprietà, cenare nel verde circondati dalle lucciole.

Durante l’evento, è intervenuta Francesca Santoro, funzionaria della Commissione Oceanografica dell’UNESCO che ha ricordato la grande campagna lanciata dalle Nazioni Unite Decennio delle Scienze del Mare per lo Sviluppo Sostenibile (2021-2030), con lo scopo di mobilitare la comunità scientifica, i governi, il settore privato e la società civile intorno a un programma comune di ricerca e di innovazione tecnologica per la tutela del mare. Partito a gennaio 2021, il Decennio del Mare si concluderà nel 2030.

La funzionaria UNESCO ha annunciato l’istituzione del Premio Blu che si aggiungerà nel 2022 alle categorie del Green Travel Award. Un’iniziativa fortemente caldeggiata da Sabrina Talarico, presidente Gist, e da Diana de Marsanich, collaboratrice del Decennio del Mare Italia.
A questo proposito ricordiamo che l’8 giugno avrà luogo la prima Giornata Mondiale dell’Oceano del Decennio delle Scienze del Mare.

Firma il manifesto

 

 

I VINCITORI GREEN TRAVEL AWARD 2021

 

Best Green Accomodation Italia 2021

2° classificato
Arbatax Park Resort & Spa
Tortolì (Nu), Sardegna
www.arbataxpark.com

All’interno di una riserva naturalistica, costeggiata dal meraviglioso mare d’Ogliastra, è stato premiato nel 2020 come miglior eco resort del mondo. Al suo interno ha il Parco Naturalistico e Faunistico Bellavista che, in un’area di 40 ettari, ospita animali e piante tipici della fauna e flora sarda.

1° classificato
OrtoPì Country Canapa House
Porto Recanati (Mc) – Macerata
www.ortopi.it/

Una struttura totalmente costruita in calce e canapa. Durante l’evento Ilaria Astuti, la proprietaria, ha raccontato che i tessuti sono in canapa, bambù e ricavati da materiale riciclato. Anche il bistrot propone piatti a base di canapa: olio, semi e farina di questa pianta dalla tradizione antica ma considerata l’eco pianta del futuro, alleata anche per contrastare i cambiamenti climatici.

Un’esperienza di totale eco-relax: dal sonno nelle lenzuola di canapa all’orto alla cucina, dove sono privilegiati i piccoli produttori locali e banditi gli sprechi.

 

Best Green Accomodation Estero

2° classificato
Areia do Seixo
Santa Cruz, Portogallo
www.areiasdoseixo.com

Hotel rurale a 5 stelle situato nel centro del Portogallo realizzato privilegiando l’uso del sughero. 
Ha sorgenti d’acqua e impiega le bucce di arancia disidratate per accendere i camini. Propone agli ospiti il “farm to table”, la possibilità di farsi cucinare le primizie dell’orto colte da loro.

1° classificato
Biohotel Stanglwirt
Going am Wilden Kaiser, Austria
www.stanglwirt.com

Sono intervenuti Egon Raffaelli, ufficio stampa Raffaelli Consulting, e Ramona Hochfilzer, Direttrice Marketing e Pubbliche Relazioni

Nel ’66 il proprietario ha realizzato il primo nucleo della struttura sulla base di un libro tedesco “Green House” impiegando principi di bio edilizia, come i tetti ricoperti dal prato. Criticato ai tempi, è stato un pioniere della bio edilizia.

Tra i plus dell’hotel gli spazi immensi che contano ben 12 ettari; ogni ospite ha a disposizione 
300 mq e 1.000 mq sono dedicati alle famiglie con bambini. Tra le esperienze irrinunciabili: mangiare in un ristorante affacciato alla stalla e, nella grande spa, fare il bagno nel siero di latte delle mucche di casa.

 

Best Green Family Eco-Hotel

2° classificato
Malga Talser
Scena (Bz), Alto Adige
ww.taseralm.com/it/

Accogliente rifugio per famiglie a 1.450 m di altitudine e certificato CasaClima. 
In collaborazione con l’Università di Bolzano, l’Istituto Fraunhofer e due aziende regionali, 
ha realizzato il “Sentiero didattico del pane”, il  “Brotweg”, per riportare la cerealicoltura nelle regioni alpine.

1° classificato
Sonnwies
Luson (Bz), Alto Adige
www.sonnwies.com/it

Una struttura riservata esclusivamente a famiglie, immersa nella natura con 
14 animatori dedicati ai bambini da 0 a 14 anni. Nato da una antica fattoria, l’albergo dispone di un laboratorio che consente ai piccoli ospiti di sperimentare attività diverse, dalla lavorazione del legno a quella del latte. “Un mix tra azienda agricola tradizionale e hotel” come lo ha definito il proprietario Lucas Hinteregger, durante la premiazione. Imperdibile la gita alla baita privata, magari a bordo del trattore, dove si allevano pecore e capre e si fa il burro come una volta.

 

Best Bio Spa

2° classificato
Forestis Dolomites
Plose Bressanone (Bz), Alto Adige
www.forestis.it/it

Un hotel in bioarchitettura a 1.800 m di altitudine al cospetto delle Dolomiti,  ricavato nella struttura di un ex sanatorio. I trattamenti della Spa si basano tutti su quattro essenze di legno benefiche: pino montano, abete rosso, larice e cembro.

1° classificato
Glass House & Spa Italia
Casale Monferrato (Al), Piemonte
dreamcharme.com/it/home-box/glass-house-spa/

Sulle colline del Monferrato, a Terruggia, la Glass House & Spa Italia è una super suite 
certificata Dca e realizzata con materiali eco sostenibili nel luogo dove la madre del proprietario, Giorgio Caire di Lauzet, coltivava un tempo rose antiche in serra. 
Un’esclusiva esperienza di benessere per due.

La Glass House è stata presentata durante il Fuori Salone del Mobile nel 2016; ha un impianto di climatizzazione avveniristico e, grazie alla totale trasparenza delle sue pareti, offre un’esperienza diversa in ogni stagione e in ogni momento della giornata.

 

Best Green Tour Operator

2° classificato
Antiche vie di Navigazione
 – Battello, bici, ville e castelli: un modo slow di scoprire la Riviera Euganea in Veneto.
www.anticheviedinavigazione.it

1° classificato
Compagnia dei Cammini
 –  Viaggi a piedi e trekking in Italia e Europa

www.cammini.eu

“Camminare è un modo per incontrare se stessi e gli altri in modo più profondo. La bellezza del cammino sta nel recuperare un ritmo di lentezza che consente di conoscere i luoghi in modo molto più profondo” ha detto Luca Gianotti, intervenuto alla premiazione. “Promuoviamo un tipo di turismo in sintonia con l’ambiente: con i nostri trekking e cammini, cerchiamo di minimizzare i voli aerei, l’80 per cento dei viaggi sono organizzati in Italia”

Menzione d’onore

Al Comune di Cortina per i  programmi di sviluppo sostenibile e la sua politica Plastic free
Grazie al programma “Cortina Plastic Free”, avviato in tutta Cortina a luglio 2020 e descritto dall’assessore Paola Coletti, ideatrice del progetto, intervenuta alla diretta.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here