Consorzio Pontedilegno-Tonale: tutto è pronto per il Water Music Fesival

0
499

UNA PIATTAFORMA GALLEGGIANTE, TELI GEOTESSILI E FIABE D’ACQUA:

È TUTTO PRONTO PER WATER MUSIC FESTIVAL

I teli che d’inverno proteggono il Ghiacciaio Presena avvolgono la struttura al centro del Lago di Valbiolo che ospiterà i concerti della nuova kermesse culturale e musicale del comprensorio Pontedilegno-Tonale. Il collettivo di artisti Art of Sool la sta decorando per renderla visitabile dai turisti dal 30 luglio. Domenica 1 agosto la piattaforma ospiterà il primo dei concerti in programma

 

 

D’inverno strumenti preziosi per proteggere dai raggi del sole il manto nevoso sul Ghiacciaio Presena al confine tra Valle Camonica e Val di Sole, contrastandone lo scioglimento. D’estate, elementi scenografici per un festival musicale e culturale che ha come filo conduttore l’acqua. Gli avveniristici teli geotessili, che da anni coprono i ghiacci in alta quota, durante il mese di agosto saranno protagonisti di una originale piattaforma galleggiante sul lago Valbiolo, a Passo Tonale. Uno scenario scenografico e profondamente simbolico per il Water Music Fesival, concepito dal Consorzio Pontedilegno-Tonale per sensibilizzare attraverso musica ed arte sull’importanza dell’acqua e delle risorse naturali per l’economia e le attività delle comunità montane. In continuità con quanto esposto alla Biennale di architettura di Venezia dove – grazie all’installazione “The invisible mountain” curata dal professor Giovanni Betti dell’università californiana di Berkeley insieme all’architetto Katharina Fleck e ai suoi studenti dell’Università delle Arti di Berlino- i teli si trasformano in opera artistica, anche in località si vuole porre all’attenzione la salvaguardia dell’ambiente. “Dalla Biennale alla piattaforma del lago di Valbiolo: siamo lieti che i teli del Presena vengano utilizzati in modi così diversi e originali” commenta Michele Bertolini, direttore del Consorzio Pontedilegno-Tonale. “In questo modo diverranno infatti strumenti di comunicazione dei risultati finora raggiunti grazie al progetto avviato 13 anni fa sul ghiacciaio e che ricopre oggi oltre 100mila metri quadri di ghiaccio, preservandolo dallo scioglimento”.

Sulla piattaforma ricoperta dai teli geotessili si esibiranno gli artisti mentre il pubblico assisterà agli spettacoli dalla riva e dai prati circostanti. A rendere ancora più originale la struttura ci sta pensando, in questi giorni, il collettivo artistico Art of Sool, fondato nel 2010 da Neim (Nicola Fedriga), IlClod (Claudio Cretti) e Mark (Marco Cominini), tre artisti poco più che trentenni originari della Valle Camonica, che nell’unione dei propri stili ha trovato la chiave del successo. Specializzati in graffiti/street art, fumetto, illustrazione, tattoo e pittura, hanno dato vita ad uno stile molto originale che si esprime in vari campi artistici, dalla street art e graffiti a canvas, illustrazioni, custom e graphic design, ed ha saputo conquistare alcuni importanti brand internazionali quali Adidas, Red Bull, Algida, Dolce e Gabbana, Sony, Vigorsol, Yamaha.

Art of Sool sarà impegnata da oggi fino a giovedì 29 luglio sul lago di Valbiolo, con l’obiettivo di realizzare una decorazione che ricoprirà la piattaforma e si ispirerà ai personaggi della favola “Aquila Neve e gli abitanti del bosco”, scritta dai bambini della scuola primaria di Vermiglio per il contest promosso dal Consorzio Pontedilegno-Tonale per il Water Music Festival. “E’ la prima volta che ci troviamo a decorare qualcosa che galleggia su un lago, la proposta del Consorzio ci è piaciuta subito perché rappresenta un’esperienza nuova. – spiega Nicola Fedriga alias Neim – In questo caso utilizzeremo degli spray, sono l’unica tecnica possibile per quel tipo di superficie. Lavoreremo come sempre a tre mani contemporaneamente; la difficoltà principale consisterà nel lavorare su una superficie orizzontale, situazione alquanto insolita per noi. Non vediamo l’ora di affrontare questa nuova sfida creativa”.

Dal 30 luglio al 29 agosto, tutti potranno provare l’emozione di camminare su questa piattaforma e sulla passerella che la collega a riva. L’accesso sarà consentito gratuitamente dalle 10 alle 16, tutti i giorni ad esclusione di quelli nei quali sono previsti gli appuntamenti musicali e gli spettacoli.

Il calendario di eventi del Water Music Festival è stato concepito come un contraltare estivo del popolarissimo Ice Music Festival, la kermesse musicale che si svolge dal 2019 in un grande igloo a 2.700 metri di quota sul Ghiacciaio Presena. «Vorremmo – prosegue Bertolini – che anche questo festival estivo fosse uno strumento per portare i nostri ospiti a riflettere sui pericoli connessi con i cambiamenti climatici e con i rischi che essi comportano in termini di riduzione di risorse preziose a partire dall’acqua, elemento cruciale per la vita di tutti noi e per l’economia e le attività delle comunità montane».

 

PROGRAMMA

 

I 5 appuntamenti sul lago di Valbiolo a Passo Tonale:

  • Domenica 1 agosto ore 15.30: IL POSTO DELLE FAVOLE

La favola “Bill ed il mistero degli spaventapasseri” di Gianni Rodari portata in scena dall’attore Luca Radaelli e 5 musicisti orchestrali. Uno spettacolo per bambini e famiglie in cui protagonista è la narrazione.

  • Domenica 8 agosto ore 15.30: CONCERTO DEL MAESTRO TEO CIAVARELLA

Pianista, compositore, direttore d’orchestra, docente al Conservatorio di Bologna, Teo Ciavarella ha portato il linguaggio del jazz in giro per il mondo. Ha collaborato con Renzo Arbore, Pupi Avati, Lucio Dalla, Claudio Baglioni, Paolo Conte, Vinicio Capossela, Paolo Rossi ed altri.

  • Domenica 15 agosto ore 15.30: SI FA BAND

SiFa Band è l’orchestra giovanile composta da 30 elementi che propone in chiave concertistica brani musicali conosciuti dal grande pubblico. Diretto dal Maestro veronese Massimo Rizza, il corpo musicale propone un repertorio frizzante, moderno, adatto anche al pubblico più giovane, dai Beatles a Louis Armstrong.

  • Domenica 22 agosto ore 15.30: PIERINO E IL LUPO

Il capolavoro di Sergej Prokofiev fa da parte trainante per un laboratorio artistico/espressivo rivolto ai bambini, in un mix di didattica, educazione ambientale e fruizione artistica a cura dell’Associazione Brescia Filharmonia e dell’Orchestra fiati Valle Camonica, in collaborazione con Scuola Teatro Vallecamonica. In un percorso naturalistico appositamente studiato, i bambini (ma non solo) potranno conoscere le bellezze naturali della zona, accostandosi alla favola musicale a piccoli passi, fino ad apprezzarne l’esecuzione integrale.

  • Domenica 29 agosto ore 15.30: SPIRABILIA AL CINEMA

Al giorno d’oggi le colonne sonore sono tra le musiche più ascoltate e ricercate, alcune tra le più famose della storia del cinema saranno eseguite dal quintetto vincitore di numerose audizioni, che ha collaborato con le più prestigiose orchestre Italiane.

Il lago di Valbiolo si raggiunge a piedi, con una camminata di circa 30 minuti dal parcheggio della seggiovia Valbiolo su strada in parte asfaltata e in parte sterrata, sul versante trentino del Passo. La partecipazione a questi 5 spettacoli è gratuita e non è richiesta la prenotazione.

 

Sempre a partire dal 30 luglio, ci sono altre due proposte Water Music Festival fruibili tutti i giorni fino al 29 agosto:

  • a TEMU’, la mostra “open air” che racconta attraverso 10 pannelli dislocati lungo la pista ciclo pedonale la storia di Ice Music Festival, gemello invernale del Water Music Festival;
  • a VEZZA D’OGLIO, tutte le sere a partire dalle 21 i palazzi attorno a Piazza 4 Luglio 1866 si illumineranno con le proiezioni architetturali dei personaggi della favola “Il mistero dell’acqua perduta”, scritta dai bambini della scuola primaria di Temù e vincitrice del concorso.

 

L’appuntamento più spettacolare, pensato per le famiglie, si svolgerà a Ponte di Legno nel magico lago di Valbione nelle giornate del 7 – 8 – 12 – 13 – 16 – 17 – 20 – 21 agosto. In queste date, alle ore 21, da questo laghetto in mezzo al bosco si alzerà uno schermo ad acqua, sul quale verrà proiettata la favola “IL MISTERO DELL’ACQUA PERDUTA”, vincitrice del contest.

 

È una favola scritta dai bambini per i bambini, per riflettere insieme sull’importanza dell’acqua.

A dare la voce ai tanti personaggi della favola sono gli speaker di RTL 102.5, media partner ufficiale del festival. Fontane danzanti e spettacoli di luce faranno da cornice all’evento. Si tratta di un evento a numero chiuso e a pagamento, i biglietti possono essere acquistati in biglietteria oppure online sul sito pontedilegnotonale.com. Il lago si raggiunge in seggiovia e anche in questo caso il biglietto A/R può essere acquistato online, oltre che in biglietteria.

 

Le altre date da segnare in calendario per il Water Music Festival sono le seguenti:

  • Mercoledì 18 agosto ore 21 a Vermiglio: CONCERTO IN ACQUA DELLA DAMA BIANCA

Musica, danza, canto, acqua e luci si fondono per dare vita a uno spettacolo dal grande impatto visivo e musicale. Appuntamento gratuito che non richiede la prenotazione.

  • Martedì 24 agosto ore 21 al cinema Alpi di Temù: PROIEZIONE DOCU-FILM N-ICE CELLO

Il docu-film N-Ice Cello racconta la nascita del violoncello di ghiaccio che dal ghiacciaio Presena partì per un viaggio attraverso tutta Italia, fino al Mar Mediterraneo. In sala sarà presente Corrado Bungaro, che ha scritto e diretto il docu-film, con cui sarà possibile dialogare. Evento a numero chiuso e a pagamento, il biglietto è acquistabile online sul sito cinemaalpi.it.

 

Infine, tre spettacoli teatrali a Vezza d’Oglio:

  • Giovedì 5 agosto ore 21: SPETTACOLO TEATRALE

Spettacolo teatrale “La principessa Nebbia” in cui prenderanno voce alcuni personaggi della favola “Il mistero dell’acqua perduta”, la favola vincitrice del concorso.

  • Mercoledì 11 agosto ore 21: FAVOLE DI SABBIA

Lo spettacolo di sand art è un viaggio suggestivo che si consuma sulle note di musica e voce. Usando solo le dita e i palmi delle mani, le immagini forgiate dall’artista vengono proiettate simultaneamente su un grande schermo in piazza. Viene raccontata la favola “Talyta e Pliff” scritta dai bambini della scuola secondaria di Vezza d’Oglio.

  • Giovedì 19 agosto: LABORATORIO TEATRALE E SPETTACOLO

Ore 16.00: Laboratorio teatrale basato sui personaggi della favola “Il mistero dell’acqua perduta”, ideata dai bambini della terza primaria di Temù e vincitrice del contest.

Ore 21.00: Spettacolo teatrale con il coinvolgimento e la comparsa dei bambini che hanno preso parte al laboratorio pomeridiano.

Gli spettacoli si svolgono in Piazza 4 Luglio 1866, sono gratuiti e vanno prenotati presso la Pro Loco di Vezza d’Oglio chiamando al numero 0364 76131.

 

Water Music Festival è organizzato con il contributo di Grana Padano, Montura, Edison, Consorzio Tutela I.G.T. Valcamonica, Regione Lombardia, Trentino, Val di Sole, Visit Brescia, Vallecamonica Valle dei Segni. Media partner Ufficiale RTL 102.5.

 

 

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here