14.7 C
Milano
domenica, Maggio 26, 2024

Cashel Palace Hotel: nuovo 5 stelle in Irlanda, premiato da Condè Nast

La verde Irlanda incanta da sempre, ed ora, grazie ala ristrutturazione di un palazzo settecentesco, offre un nuovo 5 stelle davvero attraente, il Cashel Palace Hotel.

Cashel
L’entrata del Cashel Palace: Photo Credit Naoise Culhane

Di questa attenta ristrutturazione si è occupato anche “Traveller Condé Nast”, nella Gold List 2024 dei “Best Hotels & Resorts in the World” addirittura ponendolo in terza posizione nella classifica di Europa e UK.

Il Cashel Palace Hotel, recentemente rinnovato, si trova in centro, nell’omonimo borgo, nella contea di Tipperary, parte dell’Ireland’s Ancient East. Questa antica dimora legata al brand Relais & Chateaux, impreziosita da rimandi al favoloso mondo dell’equitazione in ogni sua parte, incarna il meglio dell’ospitalità irlandese.

L’appeal dell’edificio del 1732, trasformato in un piccolo mondo a parte, invita a godersi il country style irlandese.

Cashel
Darragh O’Flaherty, Chef This-Bishop’s-Buttery con Stephen Hayes e Darren Mulvihill Photo Credit Naoise Culhane

La struttura deriva da un originario edificio settecentesco, dallo stile palladiano in mattoni rossi, da cui si gode una speciale vista sull’antica Rocca di Cashel, uno dei siti storici più affascinanti ed enigmatici d’Irlanda.

È un luogo davvero unico e, con i caminetti accessi tutti i giorni per riscaldare l’atmosfera e appena 42 camere che lo rendono uno dei templi dell’hôtellerie mondiale più esclusivi, si ammanta di un allure impareggiabile.
Parlando delle camere, vale la pena sottolineare che le più ambite affacciano proprio sulla rocca che di notte viene in illuminata creando un effetto davvero suggestivo.

Cashel
Quadri nella Drawing-Room Photo Credit Naoise Culhane

Oltre ai dettagli legati al mondo equestre, contribuiscono a caratterizzarne la forte identità del Cashel Palace elementi come la quadreria, che include importanti nomi della storia dell’arte irlandese come Lavery, Jack B Yeats, Orpen, gli arredi sontuosi con pezzi originali, le preziose mantovane e nappe, nonché particolari quali le mensole in marmo nero di Kilkenny.

Non poteva mancare una elegante SPA, della stessa dignità della dimora, che fa venir voglia di rinchiudersi per sempre in questo rifugio dorato.
Splendidamente ubicata ai margini dei giardini, su cui si affaccia la piscina coperta riscaldata che ha anche una parte di 5 metri all’aperto, propone speciali i trattamenti con tanto di bagni alle alghe en plein air, così come lo sono alcuni angoli segreti quali quello del gelso secolare piantato per celebrare l’incoronazione della regina Anna.

Cashel
La Spa Photo Credit Naoise Culhane

Non da meno, naturalmente, la proposta gastronomica che vale anche solo una visita per un regale, quanto caratteristico, afternoon tea, servito, come il breakfast basando l’offerta su prodotti locali, servito nella sala dalle pareti color crema che prende il proprio nome da Queen Anne.

Per chi desidera scoprire tutto il bello e il buono della cucina irlandese contemporanea è suggerito farsi felicemente guidare attraverso i piatti e le idee del ristorante The Bishop’s Buttery dallo chef Stephen Hayes, capace di trasformare con creatività le eccellenze della ricca dispensa di Tipperary grazie a una stretta collaborazione con agricoltori, produttori artigianali e pescatori.
Dal 2024 il ristorante è anche aperto per la cena della domenica.

Cashel
The Residents Bar Photo-Credit Naoise Culhane

Merita una segnalazione speciale la particolarità della conciergerie equina: la scuderia Coolmore della famiglia proprietaria della struttura, rinomata in tutto il mondo, si trova, infatti, a pochi chilometri dall’hotel.

Antica sede vescovile, il palazzo gode di una rara posizione panoramica, ai piedi della Rock of Cashel, impressionante affioramento calcareo su cui sorge il più scenografico complesso di edifici medievali in Irlanda. Dall’hotel si può percorrere un sentiero privato, l’antico Bishop’s Walk, dedicato al “vescovo” dal quale prende il titolo, che porta proprio a questo storico sito, sede dei re di Munster e con una cattedrale del XIII secolo, sui cui si affacciano i giardini, la Spa e molte camere, rese ancora più speciali dalla vista incredibile che offrono.

Cashel
Suggestiva veouta dal Palace della Rock of Cashel

L’anno nuovo è appena iniziato, San Valentino si avvicina a grandi passi e per celebrarlo al meglio, un’ottima idea potrebbe essere una fuga invernale a Cashel Palace Hotel, per testare l’infinita bellezza che l’ha portato il in cima alla classifica dell’ospitalità di charme.



Massimo Terracina
Massimo Terracina
Giornalista dal 1987 si è sempre occupato di sport e turismo, con incursioni su radio e tv. Ha sempre la valigia pronta per esplorare il mondo, inesauribile fonte di spunti. Viaggiare allarga la mente. "State viaggiati" (con licenza)

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
- Advertisement -

Latest Articles