14.5 C
Milano
mercoledì, Febbraio 21, 2024

Baden-W


Dai ristoranti stellati Michelin – a partire dall’unico del suo genere in un aeroporto (a Stoccarda) – alla cucina della tradizione, fino a un’eccellente produzione vitivinicola – con tanto di botte dove pernottare (a Sasbachwalden, in Foresta Nera) e feste del vino, la regione a sud-ovest della Germania offre infinite possibilità per un viaggio tutto da gustare

Stoccarda, tra cucina gourmet e tradizione
Stoccarda, si sa, ha mille volti. Per quanto riguarda la gastronomia sono due gli aspetti che distinguono il capoluogo del Baden-Württemberg: cucina gourmet e i piatti della tradizione sveva. Per quanto riguarda la haute cousine, Stoccarda conta ben 17 ristoranti "stellati" tra città e regione. Il primo volo nel firmamento gastronomico è offerto dagli ospiti che arrivano in aereo. Dal 1995 lo chef Claudio Urro è nelle cucine del Restaurant Top Air, l’unico ristorante d’Europa con una stella Michelin a trovarsi in un aeroporto (www.restaurant-top-air.de). Per continuare a volare alto, il Wielandshöhe offre non solo una cucina stellata ma un panorama mozzafiato dalle colline intorno a Stoccarda (www.wielandshoehe.de). In città, invece, le altre stelle brillano nei ristoranti Breitenbach, Délice, Olivo, Speisemeisterei e Zirbelstube.
Passando al volto più tradizionale, per trovare i prodotti regionali non c’è che l’imbarazzo della scelta tra i tanti negozi di specialità gastronomiche. Il più famoso è forse il Markthalle, il mercato coperto in stile liberty nel cuore della città sveva, seguito dal mercato settimanale sulle piazze Marktplatz e Schillerplatz. I prodotti regionali che vi si trovano sono gli stessi che arrivano direttamente sui menu dei tanti ristoranti cittadini. Tra i luoghi più amati dai locali e non c’è il curioso Museo del Maiale: oltre a 37.000 oggetti, tra sculture, dipinti e stampe che raccontano il mondo suino in ogni suo aspetto, il museo ha anche un giardino delle sculture, un negozio di gadget a tema e un ottimo ristorante (www.schweinemuseum.de).
Una buona cucina va però accompagnata da un buon vino. Al centro di una delle regioni vitivinicole più vaste e famose della Germania, Stoccarda offre una tradizione enologica di oltre mille anni. Per scoprirla, c’è il Weinbaumuseum di Uhlbach, il Museo della Viticoltura che dopo mesi di chiusura torna questa estate a riaprire i battenti. Per gustare il meglio della produzione enologica locale, l’appuntamento è con il Weindorf, il "Villaggio del vino" che quest’anno torna dal 29 agosto al 9 settembre ad animare il centro della città con un’offerta di circa 500 tipologie di vini regionali, accompagnati dalle specialità della tradizione (www.stuttgarter-weindorf.de).
Per scoprire i mille volti di Stoccarda e organizzare al meglio il soggiorno: Stuttgart-Marketing GmbH, info@stuttgart-tourist.de, www.stuttgart-tourist.de

 

 

Foresta Nera: angolo tedesco per buongustai
L’offerta culinaria della Foresta Nera sarebbe già di per sé motivo sufficiente per visitare questa zona della Germania. Dal ristorante stellato (sono ben 19, per un totale di 25 stelle) alla trattoria di paese, i cuochi sanno sapientemente unire la raffinatezza della cucina badense, sveva, alsaziana e svizzera in sorprendenti prelibatezze. Chi visita la Foresta Nera trova in quasi ogni località della regione almeno una trattoria o un ristorante con un particolare fattore gastronomico. Senza contare l’ospitalità delle locande di campagna.
A esaltare il gusto dei piatti ci sono poi gli eccellenti vini del Baden, che con i suoi 15.400 ettari è la terza più grande della Germania, ricopre. I circa 12.500 ettari di vigneti badensi che ricoprono il versante occidentale della Foresta. ne fanno quasi un’area vitivinicola a sé, una sorta di "Foresta Nera enologica". Suddivisa in nove diverse zone vinicole dal clima differente, questa parte della Foresta Nera produce vini eccellenti, i più famosi dei quali sono i Burgunder rossi e bianchi di altissima qualità, come Müller-Thurgau e Gutedel.
Per scoprire e gustare i vini della regione non c’è niente di meglio che partecipare alle tante feste del vino stagionali. A Friburgo la piazza ai piedi del Duomo ospita dal 5 al 10 luglio produttori e cantine locali. Durbach, la località vitivinicola più premiata della Germania, festeggia la sua eccellente produzione enologica dal 1° al 4 giungo e il 9 settembre, seguita l’ultimo fine settimana di settembre da Offenburg, dove si tiene la tradizionale Festa del Vino.
Chi ama le camminate può scegliere le diverse formule di escursioni che prevedono percorsi, pause e degustazioni tra le colline e i vigneti della regione, con trasporto bagagli, pernottamento in villaggi e tenute tipici a partire da 419 Euro in camera doppia (offerta „Markgräfler Wiiwegli: www.wii-wegli.de).
Per informazioni e prenotazioni: Schwarzwald Tourismus, tel. 0049 (0)761 8964693, www.schwarzwald-tourismus.info, www.wein-schwarzwald.info

Sasbachwalden: sorprese enogastronomiche
Località climatica nel cuore della Foresta Nera, il villaggio di Sasbachwalden e i suoi verdeggianti dintorni sono famosi per l’eccellenza enogastronomica e per le originali esperienze offerte intorno alla cucina e ai vini locali.
Il pittoresco centro storico dalle case a graticcio romanticamente addobbate da balconi fioriti, è la culla di una delle cantine più premiate della Germania. La Alde Gott Winzer eG, casa vinicola fondata nel 1948, conta oggi 266 vinificatori, 266 ettari di vigneti e numerosi premi e riconoscimenti come "Miglior vigneto tedesco" (WEIN-Gourmet) o "Miglior produttore di vino" (Guida dei vini Gault Millau) conferiti alla sua produzione di Müller-Thurgau, Riesling, Spätburgunder e Pinot grigio (www.aldegott.de).
Trovare i migliori indirizzi enogastronomici a Sasbachwalden è facile: basta percorrere il cosiddetto "Miglio del gusto badense", dove si concentra quanto di meglio la regione ha da offrire per un totale di 21 ristornati e 3 cantine (Alde Gott Winzer compresa), dalla trattoria tradizionale al ristornate premiato Michelin (Restaurant Fallert – www.talmuehle.de).
Per un soggiorno all’insegna del gusto, Sasbachwalden propone due originali offerte. La prima si chiama "Dinner-Jumping" ed è un divertente modo di gustare le prelibatezze locali con un pizzico di movimento. La formula prevede un menu a più portate servito in diversi ristoranti del centro, tutti piacevolmente raggiungibili a piedi. Alla prima tappa viene servito l’aperitivo accompagnato da antipasto. Le portate principali (rigorosamente innaffiate da un’ottima selezione di vini locali) si trovano alla seconda stazione gastronomica, mentre al dessert si arriva dopo un’altra breve passeggiata per i vicoli del centro storico. L’esperienza gastronomica
può essere prenotata singolarmente al prezzo di 65 Euro (bevande incluse) o combinata con un due pernottamenti e un ulteriore menu a 4 portate nella formula "Fine settimana gourmet" a partire da 299 Euro per persona.
La seconda offerta è un soggiorno unico nel suo genere: dormire in una botte. Succede al Ferienhof Wild, un’antica fattoria del 1665 che vanta una conduzione familiare da ben quattro generazioni. Oltre alle camere tradizionali, la fattoria conta sui circa sei ettari di vigneti numerose botti della cantina Alde Gott da 8.000 litri. Arredate con cura per il dettaglio e dotate di tutti i comfort, servizi e riscaldamento compresi, le curiose camere (per un massimo di due persone) offrono la possibilità di pernottare immersi tra i vigneti (www.schlafen-im-weinfass.de).
Per maggiori informazioni e prenotazioni: Kurverwaltung Sasbachwalden, tel. 0049 (0)7841 1035, info@sasbachwalden.de, www.sasbachwalden.de

Baden-Baden: enogastronomia di prima classe
Elegante stazione termale famosa in tutto il mondo, Baden-Baden offre benessere per anima e corpo. Nell’elegante cittadina circondata dal verde della Foresta Nera lo stare bene non passa solo dagli esclusivi bagni termali e hotel, dall’atmosfera rilassante e piacevole del centro storico e dagli indirizzi culturali di portata mondiale (dai musei al teatro dell’opera fino all’ippodromo) ma anche dall’eccellente offerta enogastronomica.
Ai buongustai Baden-Baden regala un’eccellente cucina stellata e una delle zone vitivinicole più rinomate della Germania. A vantare il marchio Michelin in città sono il Park-Restaurant del Brenners Park-Hotel & Spa lungo il magnifico parco e giardino botanico Lichtentaler Allee (www.brenners.com) e Le Jardin de France dalla suggestiva terrazza interna (www.lejardindefrance.de).
Per gli amanti della bevanda di Bacco si apre la regione del Rebland: la soleggiata regione vitivinicola a pochi chilometri dal centro storico di Baden-Baden è sinonimo di raffinatezza enogastronomica. Nella splendida cornice dei vigneti che sembrano perdersi a vista d’occhio, i ristoranti invitano a scoprire il lato più genuino della gastronomia regionale e a degustare il nettare delle uve che crescono rigogliose sui dolci pendii intorno alle località di Steinbach, Varnhalt e Neuweier. Da queste parti non c’è niente di più semplice (e piacevole) che combinare la cucina tradizionale con i vini autoctoni, come il profumato Riesling, il fruttato Spätburgunder o il particolare "Eiswein", il vino ottenuto dalla vinificazione di uve esposte alle prime gelate. Il ristorante Zum Alde Gott, tra i migliori indirizzi della Germania sud-occidentale (www.zum-alde-gott.de), il Restaurant im Schloss Neuweier, una stella Michelin incorniciata in un castello del XII secolo (www.armin-roettele.de) e le numerose cantine locali, come la Baden Badener Winzergenossenschaft (www.baden-badener-wg.de), la Gut Nägelsförst (www.naegelsfoerst.de) o la Weingut Fischer (www.weingutfischer.de) – solo per citarne alcune – sono quanto di meglio la regione del Rebland ha da offrire quanto a ottima cucina ed eccellente enologia, con tanto di degustazioni e visite guidate a tema.
Per maggiori informazioni sull’offerta turistica di Baden-Baden: Baden-Baden Kur & Tourismus GmbH, tel.: +49 (0)7221 275256, sales@baden-baden.com, www.baden-baden.com

COME ARRIVARE – Baden-Baden è facilmente raggiungibile dall’Italia in auto, treno e aereo. In particolare l’Aeroporto di Karlsruhe/Baden Baden (FKB) è collegato a Roma Ciampino con voli diretti Ryanair – www.ryanair.com.

 

 

Per maggiori informazioni sull’offerta turistica del Baden-Württemberg: www.tourism-bw.com

 

 

COME ARRIVARE
Il Baden-Württemberg è facilmente raggiungibile dall’Italia in auto, treno o aereo.
In particolare l’Aeroporto di Stoccarda – www.stuttgart-airport.com – capoluogo del Land e punto di partenza ideale per raggiungere le diverse regioni turistiche, dal Lago di Costanza alla Foresta Nera, è ottimamente collegato all’Italia. Durante l’orario estivo (fino a ottobre 2012) Airberlin vola da Catania, Firenze, Milano, Napoli, Olbia, Palermo, Rimini e Venezia – www.airberlin.com, Germanwings da Bari, Cagliari, Catania, Lamezia Terme, Roma, Treviso e Milano (dal 10 settembre) www.germanwings.com, e Lufthansa da Milano – www.lufthansa.com.

 

Il Baden-Württemberg in breve
La regione del Baden-Württemberg, nel sud-ovest della Germania, confina con Francia e Svizzera ed è facilmente raggiungibile dall’Italia in macchina, treno o aereo. Uno dei Länder più popolosi del Paese, il Baden-Württemberg vanta diversi primati: è la regione con il maggior reddito pro-capite della Germania e quella con il miglior sistema scolastico, ed è conosciuta per l’eccellente offerta culturale, così come per la lunga tradizione termale, i vini e la cucina gourmet. Una delle aree più visitate della Germania, offre una grande varietà di panorami e paesaggi, che vanno dagli incontaminati boschi della Foresta Nera alla vivacissima Stoccarda, fino al Lago di Costanza. Che si tratti di una vacanza-benessere o di ferie attive fatte di sport e movimento, soggiorni con bambini in hotel "kids-friendly" o vacanze culturali, esperienze culinarie o grande shopping, il Baden-Württemberg vi aspetta. Per maggiori informazioni sulla regione e sulla sua offerta turistica: www.tourism-bw.com

 

Per ulteriori informazioni alla stampa:

 

Massimo Martinengo / Vania Brogi / Jacopo Cattaneo
Via Vincenzo Monti, 9 – 20123 Milano
Tel. (+ 39) 02 4953 6650 r.a.
E-mail: martinengo@martinengocommunication.com
Web: www.martinengocommunication.com
Immagini ad alta risoluzione sono scaricabili ( ) dal link:
http://lnx.martinengoservice.com/gallery/baden.html

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
- Advertisement -

Latest Articles