22.9 C
Milano
martedì, Luglio 16, 2024

SONDAGGIO TRIPADVISOR: VOLARE LOW COST? IL 60% DEGLI ITALIANI NON CONSIDERA PI

Un terzo dei viaggiatori italiani ha pagato un supplemento per non aver rispettato
i limiti relativi al bagaglio a mano

 

Milano, 10 Aprile 2013 – Le compagnie aeree low cost non sono più considerate low cost da 3 italiani su 5: è quanto emerge da un sondaggio di TripAdvisor*, il sito di viaggi più grande al mondo, condotto su oltre 1.600 rispondenti italiani per capire il rapporto dei viaggiatori del Bel Paese con aeroporti, compagnie aeree e voli.

A conti fatti, le invitanti tariffe low cost sembra infatti che siano sempre più simili a quelle delle altre linee aeree se si tengono in considerazione i costi extra per tasse, bagagli e pasti a bordo. Questo è quello che pensa il 60% dei viaggiatori italiani – una percentuale in aumento se comparata con il 2012, quando era pari al 48% – secondo i quali non è più possibile considerare low cost le compagnie che si definiscono tali.

"I dati del sondaggio di quest’anno mostrano un aumento del numero di viaggiatori italiani che non considera più i vettori low cost come tali. I risultati rivelano anche che un significativo numero di viaggiatori è stato colto con un eccesso di peso del bagaglio, dimostrando così che controllare le policy delle compagnie aeree prima di partire paga sempre" ha commentato Valentina Quattro, Senior Media Relations Manager di TripAdvisor per l’Italia.

Bagaglio a mano: un costo extra per quasi 2 italiani su 5
Più di 1 italiano su 3 (34%) dichiara di aver avuto problemi con i limiti di peso e dimensioni del bagaglio a mano e il 36% ha dovuto pagare un supplemento. Tra coloro che hanno individuato soluzioni per evitare i costi extra, la più gettonata è stata chiedere a un amico di mettere qualcosa nel suo bagaglio (30%) mentre più di 1 italiano su 5 (21%) ha dichiarato di aver eliminato la causa del peso extra indossando più vestiti possibili del proprio bagaglio.

Posti stretti e ritardi imprevedibili sono i maggiori disagi degli italiani in aereo
Le prime cinque cause di disagio dichiarate dai viaggiatori italiani in volo, in ordine di classifica, sono:
1. Sedie scomode / spazio limitato per le gambe
2. Ritardi imprevedibili dei voli
3. I costi dei biglietti e delle tasse
4. La seccatura di raggiungere l’aeroporto
5. Lunghe code per i controlli di sicurezza
Un’altra lamentela sui voli per un italiano su 5 è rappresentata dai bambini e dai loro comportamenti molesti; il 19% degli intervistati pagherebbe un extra per evitare di viaggiare con bimbi a bordo.

 

Malpensa batte Linate, Fiumicino è l’aeroporto italiano preferito
Fiumicino è risultato l’aeroporto più apprezzato dagli italiani con una netta superiorità rispetto allo scalo romano di Ciampino, mentre Malpensa è il preferito a Milano e ha, infatti, ricevuto il doppio delle preferenze rispetto all’aeroporto di Linate.

Alitalia sul podio delle compagnie più apprezzate
Il podio della classifica delle compagnie aeree, secondo il sondaggio, dimostra che i viaggiatori italiani sono leali verso la compagnia aerea nazionale: su più di 50 linee aeree, Alitalia è infatti al terzo posto, preceduta da Emirates Airline e da Lufthansa, che è considerata la migliore.

* Il sondaggio è stato realizzato su 1.645 rispondenti dall’8 Febbrario al 15 Febbrario 2013.

***

A proposito di TripAdvisor
TripAdvisor® è il sito di viaggi più grande del mondo*, nato per aiutare i viaggiatori a pianificare la vacanza perfetta. TripAdvisor offre consigli di viaggio affidabili, pubblicati da veri viaggiatori, ed un’ampia serie di funzionalità di ricerca informazioni, con collegamenti diretti ai principali siti di booking online. I siti a marchio TripAdvisor rappresentano la più grande community di viaggiatori del mondo, con oltre 200 milioni di visitatori unici ogni mese** e oltre 100 milioni di recensioni e opinioni. I siti operano in 30 Paesi, inclusa la Cina, con il dominio daodao.com. TripAdvisor comprende anche la divisione TripAdvisor for Business, dedicata a mettere in contatto i professionisti del settore turistico-ricettivo con i milioni di utenti che ogni mese visitano TripAdvisor.
TripAdvisor, Inc (NASDAQ:TRIP) comprende 19 siti di viaggio affiliati:
www.airfarewatchdog.com, www.bookingbuddy.com, www.cruisecritic.com, www.everytrail.com, www.familyvacationcritic.com, www.flipkey.com, www.holidaylettings.co.uk, www.holidaywatchdog.com, www.independenttraveler.com, www.onetime.com, www.seatguru.com, www.sniqueaway.com, www.smartertravel.com, www.tingo.com, www.travel-library.com, www.travelpod.com, www.virtualtourist.com, www.whereivebeen.com, e www.kuxun.cn .

*Fonte: comScore Media Metrix per i siti di TripAdvisor Worldwide, gennaio 2013
**Fonte Google Analytics, dati mondiali, gennaio 2013 ©2013 TripAdvisor Inc. Tutti i diritti riservati.
FONTE TripAdvisor

Contatti:
TripAdvisor
Valentina Quattro – vquattro@tripadvisor.com

 

Competence Corporate & Marketing Communication:
Michele Andreoli (andreoli@competencecommunication.com)
Giuseppe Ciarliero (ciarliero@competencecommunication.com)

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
- Advertisement -

Latest Articles