3.9 C
Milano
sabato, Dicembre 9, 2023

Paura di volare? I consigli di Vueling

Aerofobia: la paura di volare. Capita spesso e anche a chi non se lo aspetta. Vueling, parte del gruppo IAG, ha stilato una lista di consigli per combattere e tenere sotto controllo la paura di volare: nota anche come aerofobia, questa forma d’ansia deriva dal sentirsi in una situazione di pericolo che non si può gestire, viaggiando su un mezzo a migliaia di metri da terra e su cui non si ha alcun controllo.

In un periodo come quello di Halloween in cui si affrontano e si esorcizzano le proprie paure, trasformandole in gioco, in zucche e fantasmi,  

Le parole chiave per affrontare l’aerofobia sono rilassarsi e razionalizzare. Ecco che quindi Vueling consiglia alcune semplici strategie per alleviare il carico di stress prima del viaggio, una volta arrivati in aeroporto e durante il volo.

I rimedi suggeriti da Vueling prima del viaggio

vueling

Un ottimo esercizio da mettere in pratica prima di intraprendere il viaggio è quello di informarsi sul funzionamento degli aerei: questo perché, quando si ha paura di qualcosa, spesso è anche perché non si capisce bene come funzioni. Guardare video tutorial o leggere articoli e guide può essere di aiuto nel sentirsi più in controllo e meno vulnerabili, contribuendo a ridurre l’ansia.

Un’altra tattica importante per tranquillizzarsi e affrontare il volo con maggiore serenità è quella di riposare prima di partire: quando si è stanchi, infatti, si è più suscettibili all’ansia e allo stress. Diventa quindi fondamentale riposare bene la sera prima, magari facendo una doccia calda prima di andare a dormire, e, sempre in ottica di maggior relax, vestirsi comodi il giorno stesso, indossando abiti larghi e traspiranti. Queste sono due semplici azioni che però possono davvero fare la differenza per chi ha paura di volare.

Paura di volare: in aeroporto

Una volta attuate queste prime tattiche per rilassarsi, è essenziale organizzarsi e pianificare per arrivare in anticipo in aeroporto, importante per tutti i passeggeri ma soprattutto per chi soffre di aerofobia. Se da una parte ciò aiuta ad avere sotto controllo la situazione, avendo maggior margine per fare una passeggiata, ascoltare la musica e rilassarsi, dall’altra permette di aver più tempo per fare le procedure di sicurezza e arrivare al gate senza dover correre.

Un altro consiglio è quello di non bere caffè o altre bevande stimolanti, perché possono aumentare la frequenza cardiaca e peggiorare i sintomi dell’ansia, rendendo così il volo più difficile da affrontare. Ci sono diverse altre opzioni che si possono bere, dai succhi di frutta alle bevande decaffeinate, ideali anche da portarsi o da prendere a bordo.

vueling

Paura di volare: durante il volo

Ed eccoci arrivati (finalmente?) al temuto momento del volo. Un primo passo virtuoso per affrontare l’aerofobia una volta a bordo è avvisare il personale della propria situazione: hostess e steward sono formati per aiutare i passeggeri con l’ansia, fornendo supporto a quelli che ne soffrono, anche in caso di emergenza. Parlare con loro, o con altri passeggeri, aiuterà a distrarsi, come anche leggere un libro, ascoltare musica o approfittare dell’intrattenimento di bordo: tutti ottimi modi per concentrarsi su qualcos’altro, lasciando minor spazio alle proprie paure.

Infine, un’altra strategia per tener sotto controllo l’aerofobia è quella di mettere in pratica le tecniche di respirazione: possono aiutare a regolarizzare il respiro, calmando di conseguenza corpo e mente, concentrandosi sul presente invece di lasciar galoppare i pensieri negativi sul futuro e su tutte le cose che potrebbero andare storte. Anche da un punto di vista fisico, queste tecniche riducono alcuni sintomi dell’ansia, come tachicardia, sudorazione e nausea, rendendo così il volo più sereno e confortevole.

Massimo Terracina
Massimo Terracina
Giornalista dal 1987 si è sempre occupato di sport e turismo, con incursioni su radio e tv. Ha sempre la valigia pronta per esplorare il mondo, inesauribile fonte di spunti. Viaggiare allarga la mente. "State viaggiati" (con licenza)

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
- Advertisement -

Latest Articles