25.3 C
Milano
domenica, Luglio 21, 2024

Itinerari inediti e tematici nel nuovo catalogo Centroamerica di Vuela

Dai grattacieli alle spiagge di Panamà con la suggestione del suo canale agli aromi della ricca cucina gualtemalteca. Da un trekking tra i vulcani del Nicaragua a un tour che permette di conoscere tutto il Salvador fino a un fly & drive all’insegna della libertà in Costa Rica. Cinque proposte firmate Vuela.

 

Panamà Urban&Wild: 1000 volti in un viaggio

12 giorni/10 notti alla scoperta dei contrasti tra antico e moderno di questo straordinario Paese dove l’ingegneria e la natura sono due grandi attrazioni. A cominciare dalla capitale, divisa tra la zona coloniale in stile barocco ispanico e quella moderna, tra grattacieli che svettano bucando il cielo e grandi alberghi fino all’opera ingegneristica delle chiuse Gatún, le più grandi al mondo. Si parte quindi alla volta del Parco Nazionale Changres abitato dalle comunità indigene Embera e si prosegue verso le spiagge e le foreste dell’arcipelago caraibico di Bocas del Toro per tuffarsi in accoglienti acque cristalline. Ancora natura da scoprire a cavallo, lungo percorsi di rafting o semplicemente in totale relax a Boquete, nella provincia di Chiriquí, nota come "la città dei fiori". E per finire: l’Oceano Pacifico a Playa Bianca, splendida spiaggia di sabbia abbacinante per un totale relax.
12 giorni /10 notti Città di Panamá – Canale di Panamá, chiuse Gatún, Fortalezas del Caribe: San Lorenzo e Portobelo – Embera, Parco Nazionale Chagres – Bocas del Toro – Boquete – Playa Blanca – Città di Panamá. 10 pernottamenti con colazione: da 1.860 euro, voli esclusi.

 

Guatemala e la sua gastronomia

16 giorni/14 notti dedicati a chi ama scoprire un Paese anche attraverso la tradizione della sua cucina. Tra un sito archeologico e una città coloniale, colorati mercati artigianali e laghi immensi, durante questo tour la ricca cucina guatemalteca svela ogni giorno sapori e aromi sorprendenti. Il viaggio inizia ad Antigua con i suoi edifici di architettura barocca ispano americana e i laboratori dove si lavora giada pregiata, continuando una tradizione iniziata dai Maya. Primi assaggi della cucina locale con una cena tipica a base di asado de lomito e un pranzo con gallo en chicha. Si visitano i villaggi vicini, piantagioni di caffè e di macadamia, pianta dal frutto ricco di vitamine e vero elisir di lunga vita. E’ poi la volta dell’archeologia, con Iximche, piccolo sito archeologico di un’antica città maya preispanica, e del Lago de Atitlán con i suoi villaggi, i mercati e i piatti tipici. Il tour dei villaggi indigeni svela saperi artigianali antichi come la lavorazione dei tessuti, della lana e del vetro soffiato. Dopo Cobán e Il Parco Nazionale di Tikal, che conserva il primo sito archeologico a essere dichiarato Patrimonio Naturale e Culturale dall’Unesco, giunge il momento di dedicarsi al mare caraibico e al sole a Playa Blanca nella zona di Livingston per poi visitare Copán in Honduras, uno dei siti archeologici più interessanti del mondo maya.

16 giorni/14 notti Città del Guatemala – Antigua Guatemala – Iximche – Chichicastenango – Lago Atitlan – Quetzaltenango – Huehuetenango – Coban – Semuc Champey – Lanquin – Coban – Flores – Parco nazionale di Tikal – Flores – Rio dulce – Livingston – Zacapa – Copan – Città del Guatemala. 14 pernottamenti con pranzi e cene tipiche come da programma: da 2.070 euro (voli esclusi).

 

Nicaragua trekking: a spasso tra i vulcani

Dedicato a chi ama camminare. Un viaggio tra riserve naturali e foreste pluviali, vulcani spenti e in attività, piantagioni di frutta e caffè. Senza tralasciare il fascino delle città coloniali. Il primo incontro è con la riserva naturale El Arenal con spettacolare vista sulla catena montuosa della Riserva Datanli; il secondo con la frutta coltivata nella Finca la Sombra proseguendo lungo un percorso di 4 km tra sorgenti e alberi secolari. Foreste tropicali e pluviali, cascate, alberi centenari e molte emozioni nella Reserva Bosawas. E arrivano poi i vulcani con tutta la loro suggestione: nella Riserva Naturale del Tizey si rimane estasiati di fronte alla catena vulcanica Los Maribios, che si estende dal vulcano San Cristóbal al Momotombo. Si prosegue per Las Peñitas, località costiera a soli 20 km dalla città coloniale di León, dove in kayak si raggiunge la Riserva Naturale Isla Juan Venado per osservare la foresta di mangrovie. E’ poi la volta del cratere del Telica, uno dei vulcani più attivi e meno esplorati del Nicaragua, che raggiunge un’altezza di 1.061 m. Il tour prosegue tra gli edifici coloniali di Leon, il relax alla Laguna de Apoyo, i siti archeologici dell’isola di Ometepe e i trekking sul Vulcano Maderas e sul Mombacho, circondato dalla foresta pluviale. Ultime due grandi attrazioni indimenticabili del viaggio insieme alla città coloniale di Granada.
16 giorni / 14 notti Matagalpa – El Arenal – Finca la Sombra – Reserva Bosawas – Estelí – Playa Las Peñitas – San Juan Venado – Vulcano Telica – León – Managua – Laguna de Apoyo – El Chocoyero – Ometepe – Vulcano Maderas – Granada – Managua.14 pernottamenti, pranzi al sacco e cene incluse: da 2.110 euro (voli esclusi).

El Salvador sorprendente: l’essenza del Paese in un tour

13 giorni/11 notti lungo un itinerario che permette di scoprire tutto il Salvador: dal sito archeologico maya di Joya de Cerén, la Pompei d’America e da quello di "Tazumal", dove si trova la piramide più alta del Paese, alla Ruta de las Flores, rinomata non soltanto per i fiori, ma soprattutto per l’ottimo caffè che viene esportato in tutto il mondo. Si visitano le più belle città coloniali di montagna, Juayúa, Nahuizalco, Apaneca e Ataco, e parchi naturali come El Imposible, la più grande area protetta del Paese. A Salcoatitán si "impara" a colorare di indaco, uno speciale pigmento chiamato l’Oro Blu salvadoregno, oggetti e capi per poi immergersi nelle benefiche acque termali di Santa Teresa. In seguito si giunge al cospetto dei vulcani: Izalco, detto il faro del Pacifico, e Ilamatepec, il più alto della catena. In barca si scopre Coatepeque, tra i più bei laghi vulcanici al mondo. Si viaggia a ritroso nel tempo nella città coloniale di Suchitoto, mentre a Cinquera si ripercorre la storia della guerra civile. Esperienze ecologiche a La Palma & San Ignacio, mentre lungo la Ruta de la Paz si scoprono ancora vicende della rivoluzione e siti di arte rupestre prima di approdare nell’eden naturale del Golfo di Fonseca con le sue isole incontaminate. E per finire: la riserva naturale di Bahía de Jiquilisco a Usulután, che con i suoi 55 km di coste è uno dei luoghi più belli di tutto il Centroamerica, il fascino coloniale di El Salvador e quello selvaggio del suo vulcano.

13 giorni / 11 notti Joya de Cerén – Santa Ana – Tazumal – Ruta de las Flores – El Imposible – Añil – Aguas Termales – Cerro Verde – Suchitoto – Cinquera – La Palma – San Ignacio – Ruta de la Paz – La Unión – Bahía de Jiquilisco – San Salvador – Santa Tecla – Antiguo Cuscatlán – Vulcano San Salvador. 11 pernottamenti: da 2.005 euro (voli esclusi).

 

Costa Rica: Sole e spiaggia

Tutta la libertà del fly & drive in questo viaggio on the road con auto a noleggio e hotel prenotati. Una proposta che abbina parchi naturali, come quello di Manuel Antonio e della sua fitta foresta, a villaggi costieri, come il frizzante Jaco nella provincia di Puntarenas, sulla costa pacifica, e a spiagge, alcune delle quali mete di surfisti provenienti da tutto il mondo, come Dominical sulla costa centrale del Pacifico. Atmosfere bohémien a Montezuma, mecca dei surfisti nella penisola di Nicoya affacciata sul Pacifico, e relax sulle spiagge di Santa Teresa baciate dalle onde. E’ poi la volta delle acque cristalline di Tamarindo e del Golfo de Papagayo con gli spettacolari scenari naturali dei suoi Parchi Nazionali.

San José – Dominical – Manuel Antonio – Jaco – Montezuma/Santa Teresa – Samara/Carrillo – Tamarindo – Golfo del Papagayo – San José. 11 pernottamenti e auto a noleggio: da 1.145 euro (voli esclusi).

Info: "Vuela con noi" di Vuela srl sede direzionale: viale Monza, 1 – 20127 Milano. Uffici al pubblico: Via Padova 60 – 20131 Milano, tel. 02.26.80.91.17, info@vuela.it, www.vuela.it www.facebook.com/pages/Vuelait/
Info per la stampa: Elena Pizzetti cell.338/2039880, press.elenapizzetti@vuela.it

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
- Advertisement -

Latest Articles