28.6 C
Milano
sabato, Luglio 13, 2024

ARCOBONSAI E ARCOFIORI (ARCO, 1-4 MAGGIO 2014)

NEL GARDA TRENTINO CON I GRANDI MAESTRI GIAPPONESI

 

La tradizione dei maestri giapponesi, la creatività della scuola italiana, e ancora mostre, workshop, confronti, concerti, per quattro giornate ricche di eventi. È Arcobonsai 2014, l’esposizione annuale dedicata agli appassionati di piante bonsai in programma dall’1 al 4 maggio ad Arco, nel Garda Trentino, affiancata anche quest’anno da ArcoFiori, mostra mercato del florovivaismo e dei prodotti derivanti dall’allevamento e dall’agricoltura.

Come nelle stagioni precedenti, l’edizione numero 29 sarà caratterizzata da un approccio artistico e al contempo scientifico, con i maggiori esperti internazionali, a illustrare l’antica arte del bonsai. Ospiti d’eccezione dell’Arcobonsai Club Garda Trentino (organizzatore dell’evento) saranno i maestri giapponesi Iura Takashi e Isao Omachi, che il 4 maggio terranno due dimostrazioni in simultanea, dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 17.00. Fu proprio dal Giappone, e più in generale dall’Oriente, che gli alberi in miniatura vennero importati in Europa, dove si sono rapidamente diffusi diventando per un periodo addirittura un vero e proprio status symbol. I cultori italiani hanno interpretato il bonsai in maniera pregiata, oltre a sviluppare una ricerca sofisticata e artistica nella realizzazione di vasi appropriati.
Nell’ambito della manifestazione verranno assegnati anche il 13° Trofeo Arcobonsai, che vedrà confrontarsi nella lavorazione delle piante 20 bonsai club (cinque provenienti da Spagna, Francia, Germania, Svizzera ed Austria) e 23 istruttori. La gara riservata agli istruttori si disputerà dalle 15.00 alle 18.00 di sabato 3 maggio, quella dei club domenica 4 maggio fra le 9.30 e le 16.30.
Ricco il programma di workshop tematici di Ikebana, Kusamono, Origami, Sumi-e, Keido, Shodo, Bonsai. Si comincia il 1° maggio alle 9.30 con la presentazione e dimostrazione di Kusamono (composizioni di piante erbacee perenni, annuali e piccoli arbusti, in vasi, su lastre di pietra o dentro "sfere" di muschio), il cui relativo workshop si terrà il 3 maggio alle 14.30. Di sabato anche workshop di Shodo (l’arte della calligrafia) e Sumi-e (pratica pittorica di origini cinesi, caratterizzata dall’utilizzo d’inchiostro nero e dalla suggestione della natura).
Nella prima giornata avranno invece luogo workshop di Ikebana (l’arte giapponese della disposizione dei fiori recisi) e Origami (l’arte di piegare la carta), entrambi alle 15.00. Il 2 maggio sono previsti due workshop, uno con maestri giapponesi e istruttori italiani el’altro "Bonsai" con l’istruttore Giacomo Pappalardo.
Alle 10.00 di giovedì 1° maggio verranno anche aperte le mostre delle katane (tradizionali spade giapponesi), delle bambole, dei kimono, degli scroll e delle ceramiche. Nel menu degli eventi ci sono anche la presentazione del libro "La legna secca sui bonsai" di Mario Pavone (1° maggio, ospite l’autore), la vestizione del kimono, un tour del Basso Trentino, un incontro su "Bonsai e musica moderna", una presentazione e conferenza di Keido (il 2), le relazioni scientifiche dell’istruttore Luca Bragazzi (il 3) e del professor Augusto Marchesini (il 4), e una dimostrazione del progetto bonsai con gli istruttori Bonini e Cipollini (sabato 3) e l’inchiostro estemporaneo "Oltre il nero" a cura di Sandro Segneri, a chiusura della manifestazione.
Nelle stesse giornate di Arcobonsai, il Club organizza la 16ma edizione di ArcoFiori, per valorizzare allo stesso tempo la manifestazione bonsaistica, il florovivaismo e i prodotti locali derivanti dall’agricoltura e dall’allevamento. Imperdibile la mostra-mercato di bonsai, che potrà vantare quest’anno circa 50 espositori, per un evento che si conferma l’eccellenza europea per presenze, qualità e quantità di prodotti proposti.
La mostra-mercato è anche un’occasione per gustare i prodotti trentini (olio, vino, frutta, miele, formaggi, salumi, farine, asparagi) proposti già negli anni scorsi da diversi produttori e commercianti locali agli oltre 20.000 visitatori giunti nei tre giorni della manifestazione.
Nel Villaggio del Gusto gruppi del volontariato sociale utilizzano i prodotti del territorio offrendo la degustazione di piatti tipici locali, proposti agli ospiti anche nell’attiguo "Villaggio dei sapori": gli introiti vengono destinati a scopi benefici.
In occasione di ArcoBonsai, Ingarda ha predisposto appositi pacchetti turistici che hanno riscosso forte interesse da parte dei visitatori interessati all’evento.

 

Per maggiori informazioni consultare uil sito ufficiale www.arcobonsai.com

Arco (TN), aprile 2014

 

Ufficio Stampa Garda Trentino

 

Vitesse

Rif. Valeria Zanoni
Mobile 393 0552272
valeria@tree-ideas.it

 

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
- Advertisement -

Latest Articles