Seychelles Eco lusso

0
1332

di Elena Pizzetti

 

Mare di novembre a Praslin e a Mahé, coccolati in due resort esclusivi

 Specie rare, acqua turchese, golf spettacolare e un’accoglienza che è attenta al lusso e all’ambiente tra design, cucina e progetti di tutela

 

 

Hanno il primato di essere le isole granitiche centroceaniche più antiche del mondo e come tante "arche di Noè" hanno trasportato nel tempo le loro forme di vita. Quando si arriva ad Anse Lazio sull’Isola di Praslin, e si è accolti dalle forme morbide del granito modellato dal vento adagiato sulla sabbia bianchissima, ci si sente trasportati verso un’idea concreta di Eden. L’isola conserva un angolo che è quanto rimane delle lussureggianti foreste preistoriche: la mitica Vallée de Mai dove cresce la palma, oggi protetta, del coco-de-mer, il seme più grande della terra (fino a 20 kg).
Un equilibrio naturale delicato, con cui il lusso dei resort, tra i più esclusivi del mondo, ha dovuto confrontarsi. Spesso con successo. Al Costance Lémuria Resort nella baia di Anse Kerlan, l’architetto Mauriziano Jean-Marc Eynaud ha realizzato un design raffinato ed etnico con materiali naturali come legno, pietra e tetti in latanier (palma locale) in linea con le norme che il Governo ha emanato per proteggere il delicato ecosistema. Di questa particolare attenzione all’ambiente se ne "sono accorte" anche le tartarughe che ogni anno scelgono le spiagge del Lémuria per deporre le loro preziose uova accudite da un progetto di protezione, il Lémuria Turtle Project, che nel 2010 ha coccolato e accompagnato fino al mare 85 tartarughine. Un vero record se si pensa che nel 2004 erano solo 14. Uno staff si occupa di loro a tempo pieno e assiste con gli ospiti alla schiusa (dicembre è il periodo migliore). All’interno del resort (che tra le sue spiagge annovera anche Anse Georgette, tra le 10 più belle del mondo) si estende come un tappeto scintillante il campo da golf di 18 buche che corre anche su una ripida collina ricca di vegetazione tropicale. Tra le soluzioni abitative (88 junior suite, 8 senior suite e la presidential villa di 1250 mq), le otto ville di 725 mq con due camere (ma utilizzabili anche con una sola) con maggiordomo a disposizione offrono serate di grande suggestione attorno alla tavola da pranzo circondata dalla piscina. Così come emoziona il giovane chef francese Cyrille Carofano al Legend, il ristorante principale del resort, con piatti che mixano raffinatezza francese e prodotti locali, come il raviolo di tonno giallo marinato alla vaniglia con papaia carammelata al miele che insegna a fare durante una imperdibile culinary lesson. Nella spa Shiseido, a parte i ricchi trattamenti della casa giapponese, vengono proposti anche quelli più orientali del menu della spa de Costance come il massaggi aromaterapici e impacchi di foglie di banana riempite con spezie, sesamo, ginger e frutta tropicale.
Poco distante da Praslin, Mahé con i suoi 143 kmq di montagne granitiche, vegetazione lussureggiante e spiagge bianchissime, è l’isola maggiore dell’arcipelago. A Victoria, tra le più piccole capitali del mondo, si può visitare l’Orto Botanico che ospita tutte le piante endemiche delle Seychelles, il mercatino delle spezie, acquistare qualche monile Kreolor realizzato con madreperla, dente di squalo, semi locali. I tre parchi marini di Port Luanay, di Baie Ternay e quello di St. Anne offrono snorkeling tra coralli, pesci multicolori, stelle e tartarughe marine, mentre per i sub ci sono immersioni più al largo, dove transitano squali balena, aquile di mare e molte altre specie.
Proprio affacciato al Parco Marino di Port Luanay, il nuovo Constance Ephelia Resort (inaugurato a febbraio 2010) con i suoi 120 ettari di vegetazione lussureggiante e rara è il più grande parco hotel dell’Oceano Indiano. 800 persone provenienti da 20 paesi diversi creano un ambiente di raffinata accoglienza dove è facile sentirsi a proprio agio in ogni occasione. Si può scegliere tra 184 junior suite e diverse tipologie di ville (sulla spiaggia, per famiglie, con spa o la fantastica Villa Presidenziale), ma un’esperienza davvero unica è offerta dalle ville sulla collina con piscina privata contigua alla camera. Basta aprire la porta vetri e ci si immerge nell’acqua azzurra godendo di un panorama che si estende fino all’orizzonte del mare mentre si è circondati da imponenti rocce granitiche. A proposito di granito, il resort offre una parete di granito attrezzata per il climbing e un mini cliub per i bambini dai 4 ai 12 anni. Per i genitori impossibile sottrarsi al piacere di provare un trattamento nella spa più grande dell’Oceano Indiano dove 25 persone regalano momenti di grande relax.Tra i cinque ristoranti, al Cyann "Signature cuisine" lo chef Denis propone haute cuisine con piatti che combinano la precisione delle tecniche francesi con i sapori dell’Oceano Indiano. Per i più esigenti c’è la possibilità di escursioni in elicottero ad Anse Grande Barbe di Silhouette, l’isola più inaccessibile delle Seychelles, mantenuta quasi vergine da una poderosa barriera di corallo.
Con il tour operator Hotelplan (www.hotelplanitalia.it): una notte con prima colazione presso una Hillside Villa (con una sola camera da letto) del Constance Ephelia Resort 1.560  euro a novembre. Info: www.costance. www.epheliaresort.com. Volo Emirates a/r dall’Italia alle Seychelles (via Dubai) fino al 15 novembre da 838 euro tasse incluse (tel. 06-45206060 www.emirates.com/it). Ulteriori info: www.seychelles.travel

 

articolo pubblicato su Il Giornale 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here