MICE a Verbania, premiata da Legambiente

0
3816

PREMIATA DA LEGAMBIENTE, VERBANIA, PERLA DEL LAGO MAGGIORE, E’ LA LOCATION IDEALE PER ORGANIZZARE MEETING E CONGRESSI ECOSOSTENIBILI

Oltre ai green meeting, la destinazione si distingue anche per iniziative di sostenibilità sociale come “S-corta” per il recupero e la ridistribuzione di cibo in scadenza invenduto e la preparazione di cene benefiche con cibo di recupero.

Chi è alla ricerca di un luogo per organizzare meeting e congressi ecosostenibili oggi non può non prendere in considerazione il Lago Maggiore e Verbania, recentemente premiata da Legambiente quale città italiana più vivibile per la qualità dell’ambiente. Verbania è il capoluogo di provincia di quell’area piemontese che ha promosso la nascita di Lago Maggiore Green Meeting, rete di 18 operatori di settore che garantiscono la realizzazione di eventi sostenibili. L’iniziativa è nata nel progetto di cooperazione transfrontaliera Italia-Svizzera “Green Meetings by the Blue Waters Lake” orientato alla sostenibilità anche sociale, che pone al centro delle politiche di sviluppo dell’area gli aspetti “green” della destinazione, nelle varie declinazioni paesaggistico, sociale, culturale e ambientale.
Verbania è risultata al primo posto nella speciale classifica grazie alle buone performance negli indicatori più significativi, a cominciare da quelli sull’inquinamento atmosferico, alla ventunesima edizione di «Ecosistema Urbano», il rapporto di Legambiente sulla vivibilità ambientale dei capoluoghi di provincia italiani, realizzato in collaborazione con l’Istituto di Ricerche Ambiente Italia e Il Sole 24 Ore. Presentato a Torino il 27 ottobre scorso, indica che su 104 città Verbania precede Belluno, Bolzano, Trento; Milano si attesta solo al 62° posto, mentre in coda si posizionano Agrigento, Isernia, Crotone, Messina e Catanzaro. Tra tutti, è molto positivo soprattutto il dato sulla raccolta differenziata dei rifiuti: Verbania supera l’obiettivo di legge del 65%. Oltre a questi dati ragguardevoli, anche il recupero del cibo rappresenta per gli operatori legati al progetto Lago Maggiore Green Meeting, una missione nella quale si inseriscono una serie di attività ed interventi, regolati da un disciplinare, come l’organizzazione dei due convegni dedicati al cibo che si sono tenuti uno a giugno sugli sprechi alimentari, l’altro lo scorso 3 ottobre intitolato “CIBO E SALUTE. DALLA SCIENZA ALLA TAVOLA”.
Tra le varie attività in corso è degno di nota il progetto “S-Corta”, nato per offrire nel territorio del Verbano Cusio-Ossola, e in particolare a Verbania, una risposta fattiva alle conseguenze della crisi in atto. Enti pubblici e privati con diverse modalità rispondono già in parte ai bisogni primari di nuclei familiari, tra cui quello di alimentarsi, tuttavia le risorse messe in campo non sono sufficienti per far fronte ai problemi economici e sociali derivanti dallo stato di disoccupazione delle persone, dal numero degli anziani pensionati con redditi esigui, spesso privi di relazioni familiari/amicali di aiuto, e dalla presenza di stranieri residenti con condizioni economiche precarie legate all’andamento stagionale del lavoro. In questo panorama di aiuti si inserisce il progetto del Comune di Verbania che, nato alla fine del 2006 e grazie all’opportunità concessa dalle leggi 155/2003 e 133/1999 per il recupero dell’invenduto dai supermercati, procura il “fresco” o “freschissimo” integrando con frutta, verdura e latticini gli altri aiuti soprattutto di alimenti a lunga conservazione che provengono da AGEA o raccolti da Banco Alimentare. Grazie alle due convenzioni con la Parrocchia di Santo Stefano e con l’Associazione di volontariato Camminare Insieme, che si occupano in toto della raccolta, dello smistamento e della distribuzione dei prodotti, necessariamente rapida e controllata, si è arrivati ad allargare i partner aderenti all’iniziativa: Ipercoop di Gravellona, Coop di Intra, i supermercati Bennet e Esselunga, un farmer market, un rivenditore di prodotti ortofrutticoli, una pasticceria, una panetteria, un’azienda che svolge attività distributiva e di commercializzazione all’ingrosso di prodotti a lunga conservazione ma soprattutto surgelati (Global Pesca) e molti altri.

Per la raccolta degli alimenti in scadenza tutti i giorni dal lunedì al sabato, festività infrasettimanali comprese ci si avvale di un team che ha prestato servizio con le formule più diverse: lavoro interinale, cantieri di lavoro, ma soprattutto tirocini lavorativi e anche lavoratori avviati come pubblica utilità in alternativa alla pena detentiva. Nonostante tutte le problematiche, dal 2009 al 2013, si è passati da 71 a 80 persone assistite, da 550 a 902 prese nei supermercati, per un controvalore che è salito da 81.182 a 143.899 euro. E i dati nel primo semestre sono ancora in crescita.
Tra gli eventi, che potrebbero presto essere replicati in collaborazione con la Condotta Slow Food del Lago Maggiore e Verbano, si segnala anche l’iniziativa “Ri-cibiAMO” della Trattoria Concordia che ha organizzato recentemente una cena benefica a favore del progetto Emergenza Profughi del Vicariato di Verbania. Tutte le portate componenti il menu sono state realizzate con i prodotti in scadenza o esteticamente non più vendibili, regalati da molte realtà locali, piccole e grandi: dalla sezione soci Coop di Verbania Intra ai negozianti del mercato di Intra, ai commercianti specializzati nella vendita di cibo biologico e prodotti equo solidali, molto sensibili all’iniziativa.
Un motivo in più per scegliere il Lago Maggiore che, grazie al progetto Lago Maggiore Meeting Industry si propone come punto di riferimento per incentivare la promozione coordinata dell’offerta congressuale del territorio con l’obiettivo di rafforzare il settore MICE proponendosi sul mercato con una comunicazione unitaria e un sistema integrato ed accessibile anche per l’organizzazione di meeting ecosostenibili ed è promosso da: Camera di Commercio del Verbano Cusio Ossola, capofila per l’Italia, Camera di Commercio di Varese, Camera di Commercio di Novara, ATL di Novara, Provincia del Verbano Cusio Ossola, Comune di Verbania, Distretto Turistico dei Laghi, Ente Giardini Botanici Villa Taranto, Federalberghi Prov. VCO, Lago Maggiore Conference, Unione del Commercio, Turismo, Servizi e PMI Prov. VCO, Ascona Locarno Ente Turistico Lago Maggiore, capofila per la Svizzera.

Join us: @LagoMaggioreMI, #lagomaggioremeetingindustry

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here