Esperienze firmate La Mamounia

0
249

I consigli del Concierge per scoprire le bellezze della città rossa:
dal tour a bordo di un sidecar vintage all’immancabile volo in mongolfiera, passando per degustazioni di vino e molto altro ancora

 

Milano, 13 marzo 2019 La Mamounia, iconico hotel di Marrakech, propone ai suoi ospiti una serie di attività uniche per vivere la città rossa in modo diverso, tra colori, suoni, profumi e tradizioni. Marrakech, nominata prima capitale africana della cultura per il 2020, è in grande fermento sia in campo artistico e culturale, e La Mamounia è il punto di partenza perfetto per scoprirla.

Unico indirizzo del Marocco inserito nella celebre Golden List 2019 stilata da Condé Nast Traveller,  l’hotel gode di una posizione privilegiata a metà tra la Medina, con le sue mura fortificate e architetture moresche, e la città moderna, dove si trova l’ormai famosissimo  Musée Yves Saint Laurent.

Grazie i consigli del concierge, sarà possibile organizzare varie esperienze per immergersi nell’atmosfera della città. Per iniziare, si può optare per un tour culturale alla volta dei musei più caratteristici di Marrakech: tra i classici, da non perdere il museo di arte marocchina Dar Si Said, ospitato all’interno di un meraviglioso edificio storico con giardino. Gli appassionati di arte moderna apprezzeranno invece la Matisse Art Gallery e la fondazione Montresso, promotrice di ogni forma d’arte contemporanea e di artisti emergenti provenienti da tutto il mondo. Infine, merita una visita il Museum of African Contemporary Art (MACAAL), museo indipendente e no-profit dedicato agli artisti africani più meritevoli. Vi sono poi le gallerie, come la David Bloch Gallery, Voice e Comptoir des Mines. Per rendere il tour ancora più personalizzato ed esclusivo, La Mamounia propone il servizio di “Fast Access” comprensivo di  transfer VIP a bordo di una Porsche Panamera.

Per visitare la Medina o i dintorni della città in grande stile, niente di meglio di una gita a bordo di un sidecar vintage: si può scegliere tra un tour dei luoghi storici del centro – come Dar Moulay Ali, sontuosa residenza del XIX secolo, la Koutubia e piazza Jemaa el Fna – oppure un giro romantico nella Palmeraie al tramonto.

Altro grande classico, il volo in mongolfiera può essere un’esperienza piacevole per le coppie così come per le famiglie. Presso il concierge è possibile prenotare e personalizzare la propria escursione, che permette di ammirare dall’alto panorami mozzafiato, oasi nel deserto e paesaggi berberi avvolti dalle prime luci dell’alba o da quelle più calde del tramonto, il tutto sorseggiando un delizioso tè marocchino.

Situato ai piedi della catena montuosa dell’Atlante,  il deserto roccioso di Agafay è una meraviglia naturale e selvaggia a soli 30 km dal centro. Per un’avventura fuori città, La Mamounia propone escursioni giornaliere durante le quali è possibile rilassarsi presso un luxury camp, dove deliziare il palato con latte di mandorla e datteri, cullati dal silenzio del deserto e dall’aroma dell’incenso.

I più raffinati possono concedersi una degustazione di vini in compagnia dell’Head Sommelier de La Mamounia Mikael Rodriguez, che accompagnerà gli ospiti nel loro viaggio alla scoperta delle migliori etichette locali e internazionali internazionali.

Infine, La Mamounia ha pensato anche ai più piccoli, grazie ad attività didattiche, ricreative e sportive, tra cui equitazione e minigolf.

 
La Mamounia
A seguito di un ampio progetto di ristrutturazione guidato da Jacques Garcia, interior designer di fama internazionale, La Mamounia ha riaperto il 29 settembre 2009 con 135 camere; 71 suite, tra cui sei Signature Suites; e tre Riad, ciascuno con tre camere da letto, saloni marocchini e una terrazza privata a cui si aggiunge la piscina. L’iconico hotel, che ha ospitato diverse personalità internazionali tra cui politici, celebrità e personaggi del jet set, è considerato a livello mondiale uno degli hotel più importanti e desiderabili al mondo. Dal 1923, anno in cui è stato originariamente aperto l’hotel, è un’icona della tradizionale ospitalità marocchina.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here