Trentino: auto elettriche ed energia rinnovabile a San Martino di Castrozza

0
4334

di Elena Pizzetti

Il cielo terso macchiato da qualche nuvola vaporosa e gli occhi puntati sulle Pale di San Martino di Castrozza, tanto amate da Dino Buzzati, che ritagliano il blu e improvvisamente si incendiano di rosa e poi di rosso virando quasi al viola. E’ l’Enrosadira: uno spettacolo di luce che rende speciale l’aperitivo a Capanna Cervino (rigorosamente a base di Trento DOC millesimato) di fronte al Cimon de la Pala (chiamato il Cervino delle Dolomiti). Accoglienza raffinata a San Martino di Castrozza e nelle Valli del Primiero e Vanoi, speciali non solo per la bellezza dei paesaggi ma anche perché riconosciute da Legambiente un’eccellenza nelle politiche energetiche (7 centrali idroelettriche e due a biomassa). Tanto che è nata la Green Way Primiero, marchio green, un progetto che permette di ricaricare gratuitamente l’auto elettrica in una delle 16 colonnine disponibili, ma anche al ristorante o in hotel, e di poter utilizzare una delle 28 MTB elettriche a pedalata assistita per scorrazzare nel Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino, dove nell’elegante Villa Welsperg (altra eccellenza energetica) è allestita una mostra permanente sulla biodiversità del parco. Un pranzo in un mondo incantato alla Malga Canali dove Gianna racconta le emozioni della sua vita montana e, aiutata dalle figlie, propone Tosella e formaggio fuso che sa ancora di pascolo.

IMG_8015 copia

Le Aquile, le guide alpine locali, incantano con i racconti dell’epopea dei grandi esploratori inglesi. Imperdibile un trekking con loro, magari sull’Altopiano roccioso delle Pale fino a Cima Rosetta. A fondovalle invece c’è l’incanto di Mezzane: 1650 abitanti, 400 orti e il percorso “Cataste&Canzei” dove le cataste di legna sono tramutate in autentica street art. Cene all’insegna dei prodotti tipici da Anita a San Martino di Castrozza (da non perder il dolce/gelato Pale di San Martino) e al Ristorante La Canisela che riproduce una cantina, una stube e un tabià (fienile) con pezzi originali. Si dorme coccolati da oggetti del passato al Romantik Hotel Regina (hregina.it), con il buongiorno di una colazione speciale. Info: sanmartino.com, visittrentino.it.

IMG_8050 copia

Articolo pubblicato su Il Giornale il 2 settembre 2015

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here