30.6 C
Milano
sabato, Luglio 20, 2024

MAURITIUS MAI COS

 

Fino al 31 dicembre 2009 richiesto solo un documento di identità agli italiani in partenza per Mauritius. MTPA Italia sostiene l’iniziativa con una campagna pubblicitaria

 

 

Milano, 19 giugno 2009 – L’isola di Mauritius è la prima destinazione lungo raggio che accoglie i viaggiatori italiani senza passaporto.

La normativa, entrata in vigore in questi giorni, è valida fino al 31 dicembre 2009 in via sperimentale, e consente l’accesso sul territorio mauriziano ai cittadini italiani maggiori di 15 anni muniti di un documento d’identità valido per l’espatrio e del biglietto di ritorno, secondo la comunicazione ricevuta dal Governo della Repubblica di Mauritius – Permanent Secretary, Prime Minister Office (Home Affairs division) e Permanent Secretary, Ministry of Tourism, Leisure & External Communications (Tourism and Leisure Division) – e ratificata dal Ministero degli Affari Esteri della Repubblica Italiana, Direzione Generale per i Paesi dell’Africa sub-sahariana. A disposizione dei cittadini italiani in partenza, maggiori dettagli sul sito www.mauritiussenzapassaporto.com.

"Grazie a questa iniziativa l’isola di Mauritius è ancora più vicina. Fedele alla sua tradizione di ospitalità, la destinazione negli ultimi tempi è andata diversificandosi in termini di offerta e di ricettività, sempre mantenendo alta l’attenzione alla qualità dell’accoglienza, che l’ha resa celebre. – dichiara Massimo Tocchetti, Regional Manager MTPA Italia – Da oggi in poi sarà ancora più facile per i viaggiatori italiani assaporare le bellezze offerte da Mauritius. Questa formula consentirà inoltre di rafforzare l’attrazione che l’isola esercita verso coloro che prediligono le formule last-minute. Mauritius in questo modo diventa, infatti, la prima destinazione lungo raggio raggiungibile dall’Italia con la sola carta d’identità."

MTPA Italia sosterrà iniziativa con una campagna pubblicitaria dal claim "Isola di Mauritius. Da oggi senza passaporto!" online sui principali portali di viaggio (www.opodo.it, www.edreams.it, www.volagratis.com, www.lastminute.com) e veicolata attraverso direct e-mailing rivolte al consumatore e alle agenzie di viaggio.

 

 

Procedure e formalità

L’operazione Mauritius Senza Passaporto è destinata unicamente ai viaggiatori:

       di nazionalità italiana

       in possesso di documento d’identità valido per l’espatrio e con validità residuale di 6 mesi dalla data di rientro in Italia

       in possesso di una prenotazione alberghiera valida

       in possesso di biglietto aereo di ritorno confermato

       che dispongono di mezzi sufficienti per coprire la spesa del loro soggiorno

Al loro arrivo sul territorio mauriziano, i viaggiatori italiani che intendano beneficiare del nuovo regime di entrata nel paese, dovranno compilare il modulo di arrivo messo a disposizione dall’Ufficio Immigrazione presso l’aeroporto, indicando i giorni e il luogo di permanenza sull’isola.

L’ufficio Immigrazione, dopo aver preso visione del suddetto modulo, apporrà il timbro di lasciapassare, concedendo loro un’autorizzazione di soggiorno (Landing Permit) valida per l’intera durata del loro soggiorno a Mauritius. La stessa autorizzazione dovrà poi essere esibita presso l’Ufficio Immigrazione dal viaggiatore al momento della partenza in occasione del suo rientro in Italia.

Per ulteriori informazioni, contattare:
Aigo, Ufficio Stampa MTPA Ente del Turismo Isola di Mauritius
Sara Cusmà, Martina D’Aguanno
Tel. +39 02 669927.229 – +39 02 669927.241
e-mail: s.cusma@mauritius-turismo.com – m.daguanno@mauritius-turismo.com
Website www.mauritius-turismo.com

 

 

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
- Advertisement -

Latest Articles