0.1 C
Milano
mercoledì, Febbraio 8, 2023

Marocco, Regno di Luce, la comunicazione 2023

L’Ente Nazionale per il Turismo del Marocco basa la propria comunicazione, rivolta verso il turismo internazionale, sul posizionare il paese nordafricano tra le destinazioni turistiche più popolari del mondo.

Marocco regno di Luce” avvampa di nuovo appeal la comunicazione, poiché si rivolge a un viaggiatore giovane, dinamico e sempre connesso, alla ricerca di nuove e avvincenti esperienze.

La luce del Marocco è stata e continua ad essere fonte di ispirazione per intellettuali, poeti e artisti, ma significa anche movimento ed energia, stimolando tutti i sensi.

Il concetto di turismo di “visita” è completamente stravolto dalla concezione moderna di questa nazione che tanto ha da offrire, è molto di più di un semplice luogo da visitare, sebbene in tante declinazioni, ma è, soprattutto, un paese da vivere attraverso l’arte, la cucina, lo sport, la natura e le persone che la abitano.

E’ una destinazione con una storia millenaria che custodisce vivaci tradizioni, tramandate di generazione in generazione: gastronomia, artigianato, design e le più contemporanee forme d’arte rappresentano il ricco patrimonio culturale di un paese che si sta reinventando giorno dopo giorno, salendo alla ribalta per una offerta turistica, non solo apprezzata, ma innovativa e dinamica.

È una destinazione dalle infinite potenzialità, capace di offrire esperienze di benessere senza pari.

Il punto di incontro fra Mediterraneo e Atlantico vicino a Tangeri

Solo per toccare una sfaccettatura che raccoglie moltissimi consensi: l’antica tradizione degli hammam, le numerose terme e l’originalità di prodotti per la cura come il sapone nero, l’olio di argan e l’argilla naturale, sono un emblema del Regno di Luce.

Soggiornare in Marocco significa essere circondati da comfort e lusso, con Guest House, Riad e Hotel & Resorts. Basta lasciarsi ispirare e lasciar correre la fantasia che si trasformerà in realtà.

Il Marocco è ricco di meraviglie naturali dal nord al sud del paese e offre una molteplicità di scenari e attività da sperimentare: dal trekking sulle montagne dell’Atlante e del Rif alle escursioni nei Parchi Nazionali, come il Parco Naturale Souss Massa, il Parco Nazionale Talassemtane o il lago di Lalla Takerkoust.

I meno avventurosi potranno godersi tranquille e rilassanti passeggiate nei policromi giardini delle principali città: il giardino esotico di Rabat, i giardini Jnan Sbil di Fes e il giardino La Majorelle di Marrakech.

Marocco
Il Sahara marocchino: Merzouga

Ma è anche la “Terra delle dune”, nei deserti che ne rappresentano un’importante sfaccettatura:il deserto di Merzouga, il deserto di Zagora, il deserto Agafay, diventano scenari dove provare esperienze straordinarie, in pieno stile marocchino.

A proposito di sabbia, ma di diversa natura, il mare e le spiagge sono fruibili tutto l’anno per le favorevoli condizioni climatiche. Sport e relax sono un perfetto mix per godersi gli arenili marocchini, da Casablanca, bagnata dall’Oceano Atlantico a Tetouan con il Mediterraneo a lambirla.

La storia è un altro aspetto importante: una ricchezza assieme all’arte che non va dimenticata. Ovunque è possibile ammirare il prezioso patrimonio culturale del paese, preservato nei musei e nelle numerose gallerie d’arte. Non è un segreto che i viaggiatori interessati al design scelgano Marrakech in particolare, come punto di riferimento grazie allo stile, alla bellezza e alla raffinatezza della città.

Marocco
La Moschea Hassan II, Casablanca

Arte, visitabile in alcuni dei principali musei: il Museo Mohamed VI a Rabat, Palazzo Bahia a Marrakech, Museo Batha a Fez Museo Dar Jamaii a Meknes, il Versailles del Marocco, e molto altro sono visitabili tutto l’anno.

La ricca cultura artistica del Marocco è celebrata anche attraverso un gran numero di eventi durante tutto l’anno. Ci sono eventi e feste che celebrano l’arte popolare, la musica, la poesia, lo sport, il cibo o altri ispirati dal calendario agricolo o da elementi religiosi che forniscono uno spaccato autentico della vita quotidiana dei marocchini e delle loro credenze. La vivace scena artistica è una vera forza ispiratrice.

Massimo Terracina
Massimo Terracina
Giornalista dal 1987 si è sempre occupato di sport e turismo, con incursioni su radio e tv. Ha sempre la valigia pronta per esplorare il mondo, inesauribile fonte di spunti. Viaggiare allarga la mente. "State viaggiati" (con licenza)

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
- Advertisement -

Latest Articles