17 C
Milano
giovedì, Settembre 28, 2023

Ad AlUla le stelle danno spettacolo

Il prossimo Festival AlUla Skies si terrà dal 26 aprile al 13 maggio

Situata a 1.100 km da Riyadh, nel nord-ovest dell’Arabia Saudita, AlUla è un luogo dallo straordinario patrimonio naturale e umano. La vasta area, che si estende per 22.561 km², comprende una lussureggiante valle di oasi, imponenti montagne di arenaria e antichi siti del patrimonio culturale che risalgono a migliaia di anni fa, quando regnavano i regni Lihyan e Nabateo.

Turismo culturale al AlUla

L’oasi di AIUla è il fulcro della strategia di apertura al turismo culturale promosso dal Regno Saudita che ha istituito la Royal Commission for AlUla (RCU) per proteggere e salvaguardare questa regione nord-occidentale, tappa fondamentale sull’antica via dell’incenso.

Dal sud Arabia, l’Arabia Felix, 2500 anni fa le carovane trasportavano a Petra l’incenso dell’Hadramaut e del Dhofar, regioni dello Yemen e dell’Oman, oltre a balsamo, mirra, seta e spezie provenienti dal lontano Oriente con cui le città costiere commerciavano. Viaggiavano per due-tre mesi percorrendo 2.000 km sotto il sole del deserto. Giunti a Petra, i preziosi carichi venivano dirottati a Palmira, Damasco, Costantinopoli e Roma.

Nello sperduto deserto dell’Hejiaz, nella regione nord-occidentale dell’Arabia, adagiata sul mare di sabbia d’oro, a Mada’in Saleh, si erge una colossale necropoli scolpita nell’arenaria, quello che rimane dell’antica Hegra (I sec a.C – II sec. d.C), primo sito Unesco del Paese, città carovaniera degli Arabi Nabatei,  “coloro che sapevano trovare l’acqua”, gli stessi mercanti che fecero di Petra la loro capitale. Hegra, era la loro seconda città per importanza e divenne l’avamposto più a sud dell’Impero-Romano dopo la conquista dei Nabatei avvenuta nel 106 dC.

111 tombe-palazzo ben conservate, scolpite da abili mani che hanno mixato merlature mesopotamiche, motivi ellenistici, cornici egizie e capitelli, aquile senza testa che sovrastano i portali.molte delle quali con elaborate facciate scavate negli affioramenti di arenaria che circondano l’insediamento urbano cinto da mura.

Oltre a Hegra, AlUla ospita anche l’antica Dadan, capitale dei regni di Dadan e Lihyan e considerata una delle città più sviluppate del I millennio a.C. della penisola arabica, e Jabal Ikmah, una biblioteca a cielo aperto con centinaia di iscrizioni e scritti in molte lingue diverse. Anche la Città Vecchia di AlUla, un labirinto di oltre 900 case in mattoni di fango sviluppatesi almeno a partire dal XII secolo, e la Ferrovia dell’Hijaz e il Forte di Hegra, luoghi chiave nella storia e nelle conquiste di Lawrence d’Arabia.

Per maggiori informazioni: www.experiencealula.com

ALULA
Oasi di AlUla, tombe -palazzo di Hegra, credit foto: Elena Pizzetti

Nova meta del turismo internazionale

ALUla guarda al futuro ed è destinata a divenire una nuova meta del turismo internazionale con una serie di iniziative artistiche e culturali molto frizzanti come Desert X Al Ula, biennale d’arte contemporanea; la futura costruzione di un complesso museale con gallerie e spazi espositivi all’aperto e gli eventi al Maraya Concert Hall, l’edifico a specchi più grande al mondo. Progettato dallo studio Giò Forma di Milano che, nel rispetto del paesaggio, ha pensato di non interferire con l’ambiente ma di rifletterlo.

AlUla
Il Solitario- Hegra- credit foto: Elena Pizzetti

AlUla Moments e i Festival di AlUla

AlUla Moments è la nuova casa degli eventi di AlUla. Il marchio è stato lanciato alla fine del 2021 e ha introdotto quattro nuovi festival per celebrare e svelare le storie di AlUla, scoprire i suoi segreti e celebrare le culture locali e internazionali. Con 7000 anni di civiltà e sede di alcuni dei più sofisticati regni dell’antichità, AlUla non è estranea agli incontri sociali e alle celebrazioni culturali.

I quattro festival sono Winter at Tantora, che è tornato a celebrare il patrimonio, la cultura e la musica, oltre a AlUla Skies, AlUla Arts e AlUla Wellness Festival.

I festival hanno offerto una selezione di esperienze di arte, cultura, musica, natura, benessere, equitazione, cibo e astronomia. Il tutto per raccontare la cultura, la storia e l’eredità di AlUla e delle civiltà che un tempo chiamavano la terra di AlUla la loro casa.

Nella stagione 2022/2023, AlUla Moments presenta cinque festival principali e cinque eventi distinti, tra cui il ritorno di Winter at Tantora e AlUla Wellness Festival, il ritorno di Azimuth e, per la prima volta, The Ancient Kingdoms Festival, un festival che porta il passato nel presente con esperienze ispirate al significato di tre antiche oasi collegate tra loro, AlUla, Khaybar e Tayma, nella penisola arabica, e la famosa via commerciale dell’incenso che ha fatto di AlUla un vivace crocevia commerciale e culturale.

Per maggiori informazioni: experiencealula.com/en/alula-moments

Il Festival AlUla Skies

Il prossimo Festival AlUla Skies si terrà dal 26 aprile al 13 maggio 2023.

Evento di punta nel calendario AlUla Moments, AlUla Skies torna per celebrare la bellezza dei cieli dell’oasi di AlUla unendo avventura, cultura, patrimonio e intrattenimento. Un periodo di grande fermento grazie anche ad una serie di attività uniche che offriranno uno spettacolo incredibile sotto ogni punto di vista, dai tour in mongolfiera e in elicottero all’osservazione delle stelle/stargazing e all’astrofotografia.

“Il Festival AlUla Skies è un’opportunità unica per accogliere i visitatori del Regno e del mondo ad AlUla, per rafforzare ulteriormente la sua posizione di destinazione turistica leader nella regione” ha dichiarato Phillip Jones, Chief Tourism Officer della Royal Commission for AlUla (RCU).

“Sin dall’antichità, il cielo ha rappresentato una mappa per coloro che visitavano AlUla, in quanto guidati dalle stelle e dalle costellazioni per viaggiare sull’antica via dell’incenso, e oggi celebriamo la storia dei cieli con eventi e offerte uniche che posizionano il Festival AlUla Skies come un must-do nella lista dei desideri di ciascun viaggiatore.”

Il festival, ideato per celebrare la bellezza del cielo di AlUla, durerà due settimane e vedrà diversi eventi animare giorni e notti. Esperienze uniche e avventurose vi attendono con tour in mongolfiera sopra l’antica città Nabatea di Hegra, che si svolgono ogni giorno dalle 7 alle 8 e dalle 16 alle 18. Oltre a sorvolare Hegra, si potrà intraprendere un viaggio senza precedenti, creando ricordi destinati a durare per sempre. L’Helicopter Tour permette di vedere dall’alto l’infinita bellezza di AlUla, la sua estensione e di meglio comprendere come sono dislocati sul territorio i principali landmark, nonchè scattare foto incredibili. L’Helicopter Tourè disponibile dalle 9 alle 17 con partenza dall’eliporto Equestrian Village con durata di un’ora. Infine una visita ad Harrat Viewpoint offre una vista magica di tutta la valle di AlUla: il momento migliore è sicuramente dalle 16 alle 23.

Stargazing ad AlUla

AlUla Skies offre anche un’esperienza combinata di stargazing e astrofotografia. Tutti i giorni dalle 16.30 alle 22.30, lo stargazing si svolgerà in un’area remota che offre la migliore esperienza di osservazione delle stelle con guide esperte che racconteranno storie e usanze legate alle stelle, alle costellazioni e alle tecniche per fotografare il cielo notturno. Questa attività è un’opportunità unica che collega l’osservazione delle stelle all’astronomia araba e al modo in cui le civiltà arabe usavano il cielo per muoversi anche nel deserto. AlUla è il luogo ideale per lasciarsi affascinare dalla bellezza del cielo e delle stelle: grazie ad una posizione unica e ad un inquinamento luminoso minimo vanta alcuni dei cieli notturni più bui del pianeta.

Inoltre, dal martedì al sabato fra le 16 e le 17, sono previste attività ad alto tasso adrenalinico come la Giant Swing dove i partecipanti saltano dal ciglio della montagna e oscillano tra le alte pareti del canyon a 85 metri di altezza, oppure l’AlUla Stairway – aperta tutti i giorni – offre un’avventura unica nel suo genere. I partecipanti saranno accompagnati da guide professioniste su una scala di 45 metri d’altezza per scendere poi a grande velocità con una zipline di 150 metri.

Ulteriori intrattenimenti saranno annunciati a tempo debito per completare le due settimane di festival.

Per ulteriori informazioni: Festival AlUla Skies 2023

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
- Advertisement -

Latest Articles