28.6 C
Milano
sabato, Luglio 13, 2024

Brasile, Rio de Janeiro: alla scoperta della città meravigliosa

Rio de Janeiro non è esclusivamente sinonimo di spiagge magnifiche e Carnevale.
La città ospita moltissime attrazioni turistiche “unconventional”,
perfette per i viaggiatori più curiosi.

Siete pronti per partire alla scoperta di Rio de Janeiro? Potrete passeggiare lungo le spiagge di Copacabana e Ipanema, salire in cima al Corcovado e ammirare la baia di Rio e il suo Pan di Zucchero dai piedi del Cristo Redentore. Dopo una visita al tempio mondiale del calcio, lo stadio Maracanà, potrete cimentarvi con il samba o ascoltare il dolce ritmo della musica bossanova nei club di Rio, per scoprire la parola “saudade”, usata per descrivere la nostalgia di qualcosa o qualcuno.
Tuttavia, se pensate che Rio de Janeiro si limiti a queste uniche meraviglie, rimarrete sorpresi. La Cidade Maravilhosa nasconde innumerevoli attrazioni in grado di rapire anche i turisti più curiosi ed esigenti.

I QUARTIERI DI FLAMENGO E BOTAFOGO
L’attrazione principale del quartiere di Flamengo è il parco Brigadeiro Eduardo Gomes, conosciuto  come Parque do Flamengo. Si estende per oltre un milione di metri quadrati di area verde, proprio alle spalle del lungomare, dall’aereoporto Santos Dumont fino al golfo di Botafogo.
Questi quartieri sono particolarmente amati dagli appassionati di sport grazie ai percorsi per le passeggiate e per praticare jogging e skateboard. Ospita campi da basket e da calcetto, parchi gioco per i bambini, una pista per l’aeromodellismo, un anfiteatro e numerosi chioschi per il relax. I visitatori potranno ammirate il Parco e le sue 190 specie di piante come frutto del progetto paesaggistico di Burle Marx, celebre architetto e botanico brasiliano.
Il parco comprende anche il porto turistico di Marina da Glória, bagnato dalle acque della Baia di Guanabara.

LA LAGOA, IL GIARDINO BOTANICO E IL QUARTIERE DI GAVEA
Una delle grandi passioni degli abitanti di Rio, che merita una visita per sentirsi davvero parte della metropoli brasiliana, è la Lagoa Rodrigo de Freitas. Questa laguna è un amato punto di incontro, incorniciato da bellezze paesaggistiche uniche, tra cui formazioni rocciose come la Pedra da Gávea, la collina Dois Irmãos, oltre che il più famoso Corcovado. Al tramonto, gruppi di amici, coppie e famiglie confluiscono nei chioschi disseminati intorno alla zona, che offrono musica dal vivo e specialità di differenti tipi di cucina etnica e locale.
Il giardino botanico, che presta il nome al quartiere, è diventato un vero e proprio polo gastronomico di Rio. Ospita, tra gli altri, sofisticati ristoranti di cucina internazionale.
Nel vicino quartiere di Gávea, le note di spicco sono costituite dai teatri e dal Jockey Club, palcoscenico di eventi straordinari, e dalla zona “Baixo Gávea”, costellata da numerosi pub e ristoranti e frequentata soprattutto dai più giovani.

“FUORIPORTA” A PETROPOLIS E TERESOPOLIS
Teresòpolis si trova su un magnifico altopiano, a circa 900 metri di altitudine e a 95 km di distanza da Rio de Janeiro. La città risale al XVI secolo e oggi è tra le mete preferite in Brasile per praticare le escursioni in montagna. Situata nel cuore del parco nazionale della Serra dos Órgãos, il suo picco più famoso è chiamato Dedo de Deus. La conformazione delle altre cime ricorda delle canne d’organo, da cui deriva il nome del parco.
Allo stesso modo, la vicinissima Petropolis è molto amata dalla popolazione e dai turisti per sfuggire al caldo estivo di Rio. Gli imponenti edifici storici del centro storico sono circondati da una natura ancora incontaminata. Inolte, la città vanta una vivace vita notturna grazie a molti ristoranti e bar.
Petropolis e Teresopolis, costellate di bellissime pousadas di montagna, sono i punti di partenza per praticare escursioni per ogni livello di difficoltà, dalle tranquille passeggiate nella natura alle discese in doppia corda per i professionisti dell’escursionismo.
Con uno dei trekking più scenografici del Brasile, effettuato lungo la parte superiore della Serra dos Órgãos, i più avventurosi possono raggiungere Teresopolis percorrendo 30 km in tre giorni “zaino in spalla” e pernottamento in tenda. L’itinerario, particolarmente ambito nelle notti di luna piena grazie alla luce suggestive sulle montagne circostanti, può essere percorso in entrambe le direzioni e sono ammesse solo 100 persone alla volta, per cui è preferibile prenotare appena arrivati in loco. Un’esperienza incredibile!

Per maggiori informazioni sul Brasile si prega di visitare il sito www.visitbrasil.com

Noemi Rivalta
Corporate Communication
Account Executive

Aida Partners Ogilvy PR
Socio Sostenitore “Symbola” – Fondazione per le Qualità Italiane
via Pomponazzi, 9 – 20141 – Milano – Italy / tel. +39.02.89504650 – fax +39.02.89511499
Seguici su Facebook e Twitter
Skype noemi.rivalta  E.mail noemi.rivalta@aidapartners.com  Website www.aidapartners.com

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
- Advertisement -

Latest Articles