28.9 C
Milano
sabato, Luglio 13, 2024

ANTICO PIGNOLO, NUOVO PREMIO LETTERARIO Premio letterario di saggistica Antico Pignolo, Quinta Edizione, Teatro La Fenice di Venezia 10 novembre 2013

Non solo Campiello, ma anche Antico Pignolo. Da alcuni anni Venezia si è arricchita di un secondo premio letterario. "L’Antico Pignolo in Venezia", va infatti a coprire un settore dell’editoria lasciato scoperto dal Campiello: la saggistica. Ogni anno vengono premiati un autore, anche straniero – purchè il libro sia stato pubblicato in lingua italiana – che si sia distinto nell’affrontare, con analisi e studi oggetto di pubblicazione libraria, tematiche ad ampio spettro sociale, e un secondo autore che abbia affrontato un tema legato alle problematiche veneziane. Parallelamente agli autori dei due saggi, viene premiato anche un personaggio italiano, che con i suoi scritti abbia contribuito alla diffusione di cultura e informazione.
In passato questo premio alla carriera è andato a Sergio Romano, Ferruccio de Bortoli, Lucio Caracciolo e Piero Angela. Il Premio, seppur ancora giovane, si è già conquistato uno spazio importante nel nutrito e prestigioso calendario degli appuntamenti culturali veneziani.
Proprio per legare maggiormente "L’Antico Pignolo" alla città è stato deciso che la cerimonia di premiazione si tenga sempre nella settimana in cui Venezia festeggia la Madonna della Salute, giorno in cui i veneziani si recano in pellegrinaggio, attraversando il Canal Grande su un ponte di barche al santuario della vergine. Si tratta di una tradizione religiosa che risale al 1687 e vuole celebrare la fine della pestilenza che decimò i veneziani.
La cerimonia di consegna del Premio, quest’anno è stata fissata per il 10novembre nelle sale Apollinee della Fenice.

Premio letterario di saggistica Antico Pignolo, Quinta Edizione, Teatro La Fenice di Venezia 10 novembre 2013

 

Notista, commentatore e inviato politico del Corriere Della Sera, Massimo Franco, autore de: "La crisi dell’impero vaticano, dalla morte di Giovanni Paolo II alle dimissioni di Benedetto XVI: perché la Chiesa è diventata il nuovo imputato globale", Mondadori, è il vincitore della quinta edizione del Premio di Saggistica antico Pignolo in Venezia.

La giuria presieduta dallo scrittore Riccardo Calimani, e composta dal sindaco di Venezia, Giorgio Orsoni, dal vicedirettore del Gazzettino, Vittorio Pierobon, e dal ristoratore Diego Paties, quest’anno ha deciso di premiare uno scrittore che ha saputo esplorare a fondo le questioni più controverse legate al Vaticano, dalle clamorose dimissioni di Benedetto XVI , alla lunga sequenza di scandali che si sono succeduti dalla morte di Giovanni Paolo II ad oggi.

La giuria ha assegnato altri due Premi. Quello alla carriera è andato al giornalista Enrico Mentana, volto notissimo della televisione, fondatore e dal 1992 al 2004 direttore del TG5 e dal giugno 2010 direttore del Tg LA7.

Un terzo Premio, per la sezione "Saggistica per Venezia" è stato assegnato a Tiziana Plebani, valente studiosa di storia moderna, esperta di pratiche di lettura e scrittura, autrice del libro "Un secolo di sentimenti", edito da Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti, ponderoso lavoro che analizza un secolo di sentimenti, amori e conflitti generazionali nella Venezia del Settecento.

La cerimonia di consegna dei Premi Antico Pignolo 2013 è in programma domenica 10 novembre alle 11 al teatro La Fenice a Venezia.

Nelle precedenti edizioni il premio alla Carriera è andato a Sergio Romano, Ferruccio de Bortoli, Lucio Caracciolo e Piero Angela. Quello alla saggistica a Guido Barbujani e Pietro Cheli per "Sono razzista ma sto cercando smettere", Benedetta Tobagi per "Come mi batte forte il cuore", Parag Khanna, per "Come si governa il mondo" e John David Barrow per "Il libro degli universi".

 

 

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
- Advertisement -

Latest Articles