3.1 C
Milano
mercoledì, Dicembre 7, 2022

ZHU JIA JIAO, si fa presto a dire VENEZIA …

Ho visto e visitato un sacco di Venezie in giro per il mondo ma sicuramente non tutte le 97 che il Consorzio Nuova Venezia racconta nel libretto “Welcome to Venice”. Le più famose son quelle che storicamente le assomigliano per l’assetto urbanistico basato sui canali: Amsterdam, San Pietroburgo, Bruges e Gand in Belgio, La Petite France a Strasburgo, Suzhou in Cina o la meravigliosa Srinagar nel Kashmir in India. Poi le Venezie più improbabili ma che creano molto appeal come l’Africana Ganviè nel Benin o un intero stato che ne prende il nome, il Venezuela. Ed infine le imitazioni. La più famosa è certamente Venice in California. Città pensata e realizzata ai primi del 900 dal miliardario Abbot e che oggi conta più di 20.000 abitanti.

Zhu Jia  Jiao 03

Ma se c’è una Venezia che m’ha veramente colpito questa è la Cinese Zhu Jia Jiao nella Cina orientale non lontano da Shanghai. Ma non per i canali o i ponti comunque suggestivi e spesso molto simili agli omologhi Veneziani ma per la storia e le abitudini di questa città di 60.000 abitanti. Le stradine ricordano negli odori e nei colori le calli ed i campielli veneziani. I passi sulle pietre hanno lo stesso suono e la gente ti guarda con la stessa aria di sorridente sufficienza dei lontani cittadini della Serenissima. Persino l’inflessione cantilenata della voce ricorda un po’ l’inconfondibile parlata dei Veneziani.

Zhu Jia  Jiao 06

Ma ciò che m’ha veramente affascinato è stato lo scoprire che anche le loro barche vengono governate come le gondole di Venezia. Il barcaiolo sta a poppa su un lato dell’imbarcazione e la fa avanzare utilizzando e muovendo l’unico remo esattamente come i gondolieri. Stesso atteggiamento poi nell’aiutarsi nel movimento di svolta spingendo con un piede sulle pareti delle case nei canali. Mancava chi intonasse o sole mio ma la domanda che m’è “sorta spontanea” è stata: questa città ha più di 1700 anni, Venezia molti meno…Hai visto mai che oltre agli spaghetti e i fuochi artificiali i Cinesi han qualcosa a che vedere persino con Venezia?

Ma ironia a parte la sostanza è che la città più inimitabile al mondo è sicuramente quella più copiata… invano naturalmente!

 

Testo e foto di Gianluigi Sosio

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
- Advertisement -

Latest Articles