VACANZE NEI BORGHI D’ECCELLENZA DA AGGIUS A CASTELSARDO

0
660

L’altra Sardegna. L’estate nei borghi più belli dell’Isola a due passi dal mare. Soggiorni brevi o vacanze lunghe nei centri Bandiera Arancione e nelle località Bandiere Blu. Da Aggius a Castelsardo, i resort di Badesi, Torreruja e Marinedda fra sapori tipici e ospitalità sarda, centri di Thalasso e SPA e un mare smeraldo.

Valorizzare e promuovere il turismo nei borghi e nei loro centri storici, simbolo dell’identità regionale. E’ quanto prevede il progetto interregionale "I borghi di eccellenza – identità, cultura e tradizioni" che vede come capofila la Sardegna, cui si aggiungeranno Liguria e Molise. Il piano approvato dalla Giunta regionale sarda con la firma del protocollo d’intesa da parte del ministro Brambilla e del presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, Vasco Errani, pone in primo piano otto centri dell’isola: sei Comuni Bandiera Arancione (Aggius, Galtellì, Gavoi, Laconi, Oliena e Sardara), il Borgo di Sant’Elia (Cagliari) e Castelsardo, località rappresentativa del club "I borghi più belli d’Italia".

Fra le Bandiere Arancioni spicca Aggius, uno dei centri più antichi della Gallura: tipico paese sardo, in mezzo ai nuraghi, ai piedi della seghettata cresta granitica dei Monti di Aggius, ma è anche una tappa imperdibile, un’escursione obbligatoria per quanti trascorrono l’estate lungo la costa vicino a Castelsardo, Badesi, Isola Rossa, ma anche nella Costa Smeralda.
Già noto per il Meoc, il Museo Etnografico "Oliva Cannas", il più grande della Sardegna, Aggius ha aperto i battenti ad un altro straordinario spazio museale: si tratta del primo Museo del banditismo sardo, dove si intrecciano storia, miti, leggende. Ospitato nello storico palazzo dell’ex Pretura, propone una rassegna particolare: dossier giudiziari, atti e documenti di processi che abbracciano secoli d’ imprese criminali, la descrizione della vita di alcuni famosi latitanti.
Castelsardo si affaccia invece con il suo borgo medievale al centro del Golfo dell’Asinara, nella regione storica dell’Anglona in un susseguirsi di coste rocciose trachitiche con piccole insenature, se si eccettua la spiaggia di Lu Bagnu. Grazie a questa posizione la località, oltre ad essere esposta ai venti, gode di un panorama unico e gradevolissimo su tutte le coste del Golfo, comprese quelle della Corsica. Da qui parte una lunga spiaggia bianca di otto chilometri che giunge a Badesi e all’Isola Rossa, località dove si trovano i resort del Gruppo Delphina.
E proprio per quanto desiderano conoscere questi borghi unici e tuffarsi nel mare smeraldino, Delphina ha studiato soggiorni brevi a giugno e settembre. Un esempio al resort Le Dune di Badesi 3 notti a 308 euro (fino al 17 giugno). Altre possibilità su www.delphina,it e nelle agenzie di viaggio.

INFORMAZIONI PER LA STAMPA (da non citare nei servizi)
Ufficio stampa Delphina Hotels & Resorts
Libero Muntoni
press@delphina.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here