Tornano a popolarsi uliveti e frantoi in Umbria

0
192

 

di Ada Mascheroni

 

Si accendono i riflettori sull’olio extravergine d’oliva appena franto grazie alla XXIV edizione di Frantoi Aperti in Umbria che celebrerà dal 30 ottobre al 28 novembre l’arrivo del nuovo olio nel periodo della frangitura delle olive.

Numerose le novità. Innanzitutto lo spin-off “Olio a fumetti – LIVE drawing nei frantoi”, che animerà tutti i sabati della manifestazione, dalle ore 11 alle ore 20, con l’aperitivo in frantoio alle ore 17 e DJ set. La collaborazione tra le realtà più creative della produzione olearia e l’industria del fumetto attiva nel territorio umbro permetterà di avvicinare due mondi, quello dell’illustrazione e quello dei percorsi enogastronomici.

I frantoi si trasformeranno in veri e propri laboratori culturali, frutto della sinergia con realtà editoriali, biblioteche, collettivi di artisti, musicisti e grafici, in cui saranno programmati eventi di approfondimento imperniati sul linguaggio del fumetto, percorsi di gioco pensati per i bambini e mostre di tavole e vignette a fumetti a cura della “Biblioteca delle Nuvole”, incentrate sul rapporto “storico” tra l’olio e l’Umbria.

Tutti i fine settimana di Frantoi Aperti in Umbria saranno poi scanditi da appuntamenti destinati a valorizzare la celebrata tradizione olivicola umbra: le visite nei frantoi aderenti, accompagnate da degustazioni di olio e.v.o. eccellenza umbra, da passeggiate a piedi tra gli ulivi e tour in bicicletta entrambi con merenda in frantoio; gli itinerari alla scoperta delle Cultivar dell’Umbria (Moraiolo, San Felice, Dolce Agogia e Rajo), i Suoni degli ulivi secolari (l’ulivo di Sant’Emiliano a Trevi, l’ulivo di Macciano a Giano dell’Umbria, l’ulivo di Villafranca di Panicale e l’ulivo di Rajo di Amelia), i concerti e gli spettacoli musicali nei borghi aderenti, le visite guidate nei centri storici e nei musei tematici, la raccolta delle olive, gli assaggi di pane e olio nelle piazze, le aperture straordinarie di castelli e palazzi e le tante iniziative immaginate per coinvolgere i più piccoli.

Le piazze dei borghi ad alta vocazione olivicola, aderenti a Frantoi Aperti, oltre ad ospitare piccoli eventi, esposizioni di artigiani di Olio di Qualità e di altri prodotti enogastronomici, quest’anno saranno veri e propri luoghi di sperimentazione sonora, dove il pubblico sarà protagonista attivo di esperienze musicali in cerchio (Drum Circle, danze, canti). 

In alcuni borghi, verranno messi in scena racconti teatralizzati da Maurizio Pescari, giornalista e scrittore, tratti dal suo libro “L’olio e gli altri ingredienti della nostra vita”. In un dialogo vivo e accattivante con olivicoltori, imprenditori agricoli, chef, storici delle tradizioni popolari e esperti di marketing, Pescari illustrerà storie di persone e di terre, trattando l’olio e la diffusione della sua cultura da prospettive a volte consuete e a volte originali, interagendo con persone di volta in volta diverse per mestiere e preparazione.

Maggiori dettagli sul programma sul sito www.frantoiaperti.net

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here