5.4 C
Milano
martedì, Novembre 29, 2022

"Travel for me" by Vuela Viaggiare soli diventa meno costoso, più semplice e divertente.


Prima partenza il 21 settembre: Nicaragua classico con estensione a Corn Island – 12 giorni/10 notti
Seconda partenza il 2 novembre: Costa Rica – 16 giorni/14 notti

Non è solo una questione di cuore. Può capitare che non si condivida con il partner la scelta di una meta oppure che le ferie non coincidano. Così come può succedere di non avere amici disposti a seguirci in un viaggio, vuoi per gusto o per disponibilità di tempo e di denaro. Ecco allora che tutto si complica: da soli i prezzi lievitano tra supplementi di camere singole, transfer ed escursioni. Senza contare che, se si sceglie un viaggio di gruppo, può esserci il disagio di trovarsi soli tra coppie.

Per azzerare questi problemi il tour operator Vuela ha ideato “Travel for me”: una nuova formula di viaggio e un inedito stile di girare il mondo che prevede:

– minigruppi composti al massimo da 12 persone accompagnate dall’Italia da un tour leader di Vuela per la durata di tutto il viaggio. Unica condizione: iscriversi soli, non sono ammesse persone che già si conoscono fra loro.
– costi contenuti grazie alla possibilità di ripartirli nel gruppo;
– partenze garantite da settembre a dicembre (Capodanno incluso);
– destinazioni: Nicaragua, Costa Rica, Panamà e Perù con itinerari che toccano le eccellenze di ogni Paese, dalla natura all’archeologia, dal mare all’enogastronomia.

Nicaragua con estensione a Corn Island
partenza il 21 settembre e rientro in Italia il 2 ottobre
12 giorni / 10 notti
Itinerario
Italia – Managua – Léon- Masaya – Granada – Mombacho – Ometepe – San Juan Del Sur – Managua – Corn Island – Managua – Italia

Un viaggio tra vulcani spenti e altri ancora attivi, città coloniali ricche di chiese, deliziose piazzette e mercati artigianali come León, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco: la città della cultura universitaria per eccellenza, nota per la sua architettura che va dal Barocco al Neoclassico e culla intellettuale del grande poeta Rubén Darío. O Granada la cui architettura coloniale catapulta direttamente nel diciottesimo secolo con il Convento di San Francisco conosciuto per la sua interessante collezione di statue pre-colombiane. Un tour fra isole incontaminate nel bel mezzo di grandi laghi, come le Isletas del Lago di Nicaragua, un arcipelago di oltre trecento isolette ai piedi del Vulcano Mombacho. Scoprendo le bianche spiagge del Pacifico a San Juan del Sur, dove si ammirano surfisti che cavalcano le lunghe onde e si possono gustare specialità di pesce e crostacei freschissimi in deliziosi ristoranti. Il Nicaragua ha tutti gli ingredienti per un viaggio di scoperta e di forti emozioni. Non solo: a un’ora di volo da Managua, situata al largo della costa caraibica, ci sono Big Corn Island e Little Corn Island, un tempo conosciute come “le isole delle mangrovie” e oggi vere oasi di pace in mezzo allo splendido Mar dei Caraibi dallo stile afro-caraibico con acque trasparenti e spiagge di sabbia bianca. Un vero paradiso per chi ama lo snorkeling, le immersioni o anche solo il relax.
Quota netta per persona in camera singola a partire da 1.660 euro, voli intercontinentali inclusi (escluse tasse aeroportuali, circa 400 euro).

Costa Rica
partenza il 2 novembre, rientro il 17

16 giorni/14 notti

Itinerario

San José – Parco Nazionale Tortuguero – La Fortuna de San Carlos (Arenal) – La Riserva Biologica Bosco Nebbioso Monteverde – Rincón de la Vieja – Guanacaste – San José

Bagnato dall’Oceano Pacifico e dal Mar dei Caraibi, il Costa Rica ha un quarto del suo territorio costituito da parchi nazionali, riserve biologiche e aree protette. Un microcosmo verde con una incredibile biodiversità tra specie vegetali e animali, tra le quali si trovano autentiche rarità come la rana pigmea, piccola ma velenosa, dalla livrea rossa e blu che vive nella foresta pluviale. Il tour operator Vuela propone un viaggio tra foreste nebbiose e vulcani ancora attivi, come l’Arenal tra i più vivaci al mondo, canali e ponti sospesi sul verde intenso della giungla come nel bosco nebbioso: tre chilometri di sentieri che attraversano la riserva di Monteverde dove si cammina su otto ponti sospesi lunghi da un minimo di 50 fino a 170 m a un’altezza che oscilla tra 12 a 60 m, accompagnati da panorami spettacolari. E poi di nuovo in viaggio alla scoperta di villaggi di pescatori e di montagna, soffermandosi alle sorgenti termali del Tabacon e alla cascata impetuosa della Catarata de la Fortuna, che compie un salto di una settantina di metri, sempre con l’obiettivo di scoprire il Costa Rica più naturale e autentico. Senza dimenticare i suoi tesori: il Museo della Giada a San José che custodisce la più grande raccolta di giada americana al mondo. Indagando anche i misteri irrisolti come de Las Bolas visibili a Guanacaste, chiamate anche le “Sfere di Indiana Jones” perché riprese nella famosa scena del film “I predatori dell’Arca perduta”: veri rompicapo precolombiani perfettamente sferici in pietra vulcanica con un diametro che va dai 50 ai 250 cm, rinvenuti a centinaia, di cui ancora oggi non si conoscono origine e funzione.

Quota per persona in camera singola a partire da: 2.230 euro inclusi voli intercontinentali ed escursioni (escluse tasse aeroportuali di circa 390 euro).

Info: “Vuela con noi” di Vuela srl sede direzionale: viale Monza, 1 – 20127 Milano. Uffici al pubblico: Via Padova 60 – 20131 Milano,
tel. 02.26.80.91.17, info@vuela.it, www.vuela.it www.facebook.com/pages/Vuelait/

Info per la stampa: Elena Pizzetti cell.338/2039880, press.elenapizzetti@vuela.it

Source: Comunicati Stampa

Related Articles

Stay Connected

0FansLike
- Advertisement -

Latest Articles