Tibet: partenza di gruppo esclusiva Go Asia

0
1600

PANORAMI TIBETANI

PARTENZA DI GRUPPO ESCLUSIVA GOASIA

8 AGOSTO

 

Pechino – Tsedang – Lhasa – Gyantsé – Xigatsè – Pechino

 

Tibet. Un immenso paese di altipiani e picchi imponenti, da lungo tempo affascina l’Occidente. Il cosiddetto “Tetto del mondo”, “Dimora delle nevi”, “Shangri-La” sono solo alcuni degli appellativi che lo riguardano. Visitarlo è ancora difficile, ma il completamento della rete ferroviaria fino a Lhasa ha reso i trasporti più accessibili. Goasia ha organizzato una partenze di gruppo con accompagnatore locale in esclusiva GO ASIA, voli Turkish Airlines da Milano Malpensa per l’ 8 agosto. Un itinerario di 14 giorni dedicato alla visita del misterioso Tibet. Dopo secoli di isolamento e di scarsi contatti con il mondo esterno, il Tibet si trovò in uno stato di arretratezza che lo rese incapace di fronteggiare l’invasione cinese. Nel 1959 la rivolta tibetana fu soffocata nel sangue e più di 100.000 individui, incluso il Dalai Lama, lasciarono il Paese. Durante la Rivoluzione culturale migliaia di monasteri vennero distrutti e la cultura tibetana rischiò di essere spazzata via.

Si arriva a Pechino in tarda mattinata, si alloggia al Traders Hotel 4*. Il giorno successivo si parte con direzione Tsedang per visitare il Monastero di Samye: un luogo magico, situato al centro della valle omonima e rappresenta il più antico monastero del Tibet e rappresenta il primo tentativo compiuto per favorire il radicamento del buddismo nel Paese. A seguire, il castello di Yumbulagang e l’ affascinante monastero di Mindroling per poi arrivare a Lhasa, la santa capitale del Tibet, che difende i baluardi della tradizione tibetana. Lhasa, cuore e anima del Tibet, residenza per secoli del Dalai Lama e meta di pellegrinaggi, è ancora oggi una città di grande fascino. La mattina sarà dedicata alla visita del Potala, forse l’edificio più famoso di tutta Lhasa, che con i suoi colori bianco e ocra domina il panorama della città. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio si visita il Jokhang, il tempio più sacro e centro spirituale del Tibet; lo circonda il Barkhor, con il kora, il circuito di pellegrinaggio animato di devoti che lo percorrono in senso orario, i musicisti di strada e le bancarelle che vendono oggetti sacri; il Norbulingka è il palazzo d’estate del Dalai Lama (1755). Da qui si va al Monastero dell’ordine Gelugpa di Sera, al Monastero di Drepung, il tempio Ganden, con la sua vista superba sulla valle circostante, offre un’esperienza diversa dagli altri grandi monasteri della regione di Lhasa. Tappe successive Gyantsé, il Lago Yamdrok, situato a m. 4488 s.l.m., che rappresenta uno dei quattro laghi sacri del paese. Si prosegue con Xigatsé, dove sorge uno splendido monastero con mura gigantesche che paiono uscire dalla terra al confine nepalese. Sulla via di ritorno, si riparte da Pechino con volo Turkish Airlines.

 

Quota di partecipazione in camera doppia € 3.560, inclusi tutti i voli intercontinentali e interni, trasferimenti e visite con guida locale parlante italiano per tutta la durata del tour. Escluse tasse aeroportuali intorno ai € 400 , visto cinese da riconfermare € 105, quota di iscrizione € 65 e mance.

Info:

www.goasia.it, info@goasia.it, tel. 071/2089301

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here