4 C
Milano
giovedì, Dicembre 8, 2022

TERRE DI SIENA Relax termale e sci.

di Carlo Torriani

Il Monte Amiata, situato tra la Maremma e la Val d’Orcia con i suoi 1738 metri d’altitudine, è una delle vette più alte della Toscana ed è un vulcano spento, ma non del tutto inattivo, come testimoniano le tante sorgenti termali, che scaturiscono ai suoi piedi: ciò ha reso possibile la realizzazione di alcune stazioni termali.
Ma il Monte Amiata non offre solo sport e natura ma i tanti borghi che lo caratterizzano consentono di entrare in contatto con la particolare cultura di questi luoghi che, grazie ad un isolamento che li ha visto chiusi in se stessi per secoli, hanno mantenuto un patrimonio di tradizioni, enogastronomia e folklore. Molto interessante è una un’emozionante visita alle gallerie delle antiche miniere, e in particolare quella per l’estrazione del mercurio accompagnati da autentici minatori trasformati in guide. La zona è nota anche er la degustazione di funghi e castagne.
L’ospitalità, all’insegna della qualità è garantita da tanti operatori di esercizi ricettivi e della ristorazione che hanno aderito al progetto "ospiti di valore" realizzato della Provincia di Siena. Si tratta di un progetto che coinvolge gli operatori a conservare e proteggere i preziosi equilibri delle Terre di Siena nel dare accoglienza e condividendo nel contempo la loro passione per la natura, la difesa del paesaggio, l’arte, la cultura e i prodotti tipici locali.
La stagione invernale è un ottimo periodo per apprezzare la duplice offerta senese: le faggete e le abetaie incontaminate dell’Amiata, tra le quali i si snodano per chilometri le piste da sci alpino e nordico e i sentieri escursionistici, e il tepore dell’acqua termale che consente un relax alle terme dopo una giornata dedicata allo sport.

Le strutture termali della zona hanno ciascuna una propria peculiarità.
Bagni San Filippo, Bagno Vignoni e, a pochi chilometri, San Casciano dei Bagni sono le terme più vicine alle pendici di questo vulcano verde, ma tutto il sottosuolo di questa parte di Toscana galleggia, in pratica, su una grandissima falda di acqua termale, tanto che quella senese è definita la provincia più termale d’Italia.

Centro termale Fonteverde, San Casciano dei Bagni
Definite da una nota rivista americana, "terme più belle del mondo", sorgono in un contesto naturale di tutto rispetto e in una struttura che vanta un portico mediceo del 1600, fatto edificare dal Granduca Ferdinando di Toscana. 42 sorgenti le a temperature differenti, impreziosite da un elegantissimo hotel a cinque stelle. Il centro benessere propone una vasta gamma di trattamenti che uniscono le preziose proprietà delle sostanze termali alle moderne tecniche manuali, utilizzando gli strumenti della medicina estetica occidentale e della più antica tradizione orientale.
www.fonteverdespa.com

Terme San Filippo, Castiglione d’Orcia

Poste sulla via Cassia, l’antica direttrice detta Francigena o Romea, oggi, come allora, queste terme accolgono il viaggiatore in pellegrinaggio sulla via del benessere. Le terme San Filippo possiedono quella che è stata la prima piscina termale della provincia di Siena, tra i bianchi depositi calcarei e il verde della macchia del Fosso Bianco, raggiungibile tramite un sentiero che attraversa una serie di ruscelli termali fumanti. L’ampia vasca ad altezza degradante è completata da cascatelle di calda acqua termale, sotto le quali si può godere un rigenerante e benefico idromassaggio naturale. Le acque opalescenti e i vapori, che dalla vasca si alzano nelle stagioni più fredde, rendono quest’ambiente un luogo di magica bellezza. La piscina termale è accessibile tutti i giorni, anche per gli ospiti esterni, ed è dotata di parcheggio, spazi solarium attrezzati e servizio bar. Ma oltre alla piscina, il centro termale offre numerosi trattamenti benessere per il viso e per il corpo. www.termesanfilippo.it

 

Terme di Bagno Vignoni, San Quirico d’Orcia

Il borgo di Bagno Vignoni si trova nel cuore della Val d’Orcia, a metà fra il colle di Vignoni e la ripida gola formata dal fiume Orcia, tutto intorno a una grande vasca rettangolare con la sorgente di acqua termale al suo interno: una vera e propria "piazza d’acqua" davvero suggestiva. Qui il centro termale offre una serie di pacchetti benessere dove la tradizione dei fanghi e dei bagni termali abbinata alle proprietà dei massaggi. www.termebagnovignoni.it

Ulteriori informazioni a: Ufficio Informazioni "Terre di Siena" di Chianciano Terme Val di Chiana, Piazza Italia 67 – 53042 Chianciano Terme (SI) – tel. 0578 671.122 – www.terresiena.it

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
- Advertisement -

Latest Articles