Stati Uniti: destinazioni americane emergenti da visitare nel 2020

0
429
Chase Dong Great Outdoors_Portland Head

Milano, 23 gennaio 2020 – Gli Stati Uniti offrono tantissime città ed esperienze immancabili nella bucket list di ogni viaggiatore, ma oltre alle destinazioni americane più conosciute, stanno emergendo nuove mete interessanti, pronte ad accogliere i viaggiatori europei nel 2020. In tutto il mondo si registra una crescita del fenomeno dell’undertourism: questa tendenza di viaggio su scala locale si manifesta nell’esplorazione di quartieri emergenti e nuovi distretti delle città più popolari, mentre su scala più ampia spinge i viaggiatori a prendere in considerazione destinazioni meno conosciute.

Da un’immersione nella natura incontaminata alle migliori esperienze food in città, Visit The USA presenta otto destinazioni alternative negli Stati Uniti per un viaggio verso, attraverso e al di là delle sue grandi metropoli.

 

Arte moderna e un’offerta food pluripremiata: Baltimora, Maryland

Se Baltimora nel 1.700 è diventata celebre come una delle città portuali più importanti d’America, oggi la Charm City sta vivendo uno dei più incredibili boom del Paese degli ultimi anni, grazie a una nuova classe di imprenditori e artisti in continua crescita. La città offre una fiorente scena culinaria e artistica: per gli amanti dell’arte, da non perdere una visita al Baltimore Museum of Art, sede della più grande collezione di opere di Henri Matisse del mondo, e all’American Visionary Art Museum, che espone il lavoro di artisti autodidatti e incoraggia i visitatori a partecipare a workshop nel fine settimana, senza bisogno di prenotazione. La scena gastronomica della città invece presenta una grande rinascita culinaria, con l’apertura di nuove food hall come il Lexington Market e ristoranti guidati da chef vincitori del premio James Beard, tra cui il The Woodberry Kitchen.

 

Natura incontaminata e avventura: Mammoth Lakes, California

La maggior parte dei visitatori della California punta dritto verso le spiagge di SoCal, ma chi è alla ricerca di un’avventura all’aria aperta che combina paesaggi pittoreschi con eccellenti proposte culinarie può fare una deviazione verso Mammoth Lakes, incastonata nelle montagne della Sierra Nevada. Durante l’estate, Mammoth offre la possibilità di campeggiare nella natura selvaggia, fare escursioni in mountain bike, trekking e pesca con la mosca, mentre i mesi invernali sono all’insegna di sci, snowboard e ciaspole. Le sistemazioni spaziano da aree campeggio molto cool e hotel di lusso fino al Tamarack Lodge, il resort più appartato di Mammoth, dove accoglienti chalet si affacciano sui Twin Lakes.

 

Distretti artistici e birra artigianale: Dallas, Texas

Austin è stata a lungo scelta come fuga di tendenza in Texas, tuttavia i visitatori che si dirigono a nord di Dallas scopriranno una città con una scena artistica fiorente e alcuni dei migliori bar e ristoranti dello Stato. Nel centro cittadino, il Dallas Museum of Modern Art ospita 22.000 opere d’arte che spaziano attraverso oltre 5.000 anni di storia, mentre nel sobborgo verde di North Oak Cliff, il Bishop Arts District offre negozi indipendenti che vendono gioielli artigianali, pezzi d’arte e prodotti beauty completamente naturali. Deep Ellum è invece il posto ideale per una serata alternativa: le strade sono fiancheggiate da murales colorati e le birrerie artigianali si alternano a locali di musica blues.

 

Jazz e architettura art déco: Tulsa, Oklahoma

Tulsa offre molto più di quello che suggerisce il suo soprannome di “capitale mondiale del petrolio”, sebbene la ricchezza generata dall’industria abbia contribuito a creare il suo bellissimo centro in stile Art Déco. Per esplorare il “Déco District” il consiglio è di iniziare dal Decopolis, che include un museo, un negozio di souvenir e una libreria in cui ritirare mappe gratuite della magnifica architettura della città, incluso il Philcade Building con la sua mostra di architettura art déco. In alternativa, gli amanti della musica possono dirigersi all’Oklahoma Jazz Hall of Fame alla Union Station per conoscere le leggende della musica e partecipare ai concerti jazz in programma la domenica nell’atrio principale.

 

Storia e cucina a base di pesce: Portland, Maine

Portland, in Oregon, è stata per anni alla ribalta come destinazione turistica insolita, ma la sua omonima cittadina sulla costa orientale, situata nel Maine, ha molto da offrire ai viaggiatori interessati alla storia e alla cucina tipica della costa. La città portuale, fondata nel 1632, ha una ricca eredità marittima da scoprire attraverso tour storici a piedi o una visita al Maine Historical Society Museum nel centro di Portland. Gli amanti dei crostacei possono gustare i lobster roll in uno dei tanti shack della città, le casette di legno che servono pesce di ottima qualità, oppure optare per un’esperienza più esclusiva all’Eventide Oyster Company, premiata con il prestigioso James Beard, che offre alcuni dei migliori piatti di pesce della città serviti con un signature Bubbly Mary, il bloody Maria con spumante.

 

Gastronomia e attività all’aria aperta: Tucson, Arizona

Tucson – designata come la prima Città della Gastronomia dall’UNESCO nel 2016 – vanta alcuni dei migliori tacos del Paese grazie alla sua posizione a un’ora di auto a nord del confine messicano. La destinazione ha anche molto da offrire agli amanti della vita all’aria aperta, tra cui escursioni attraverso il Sabino Canyon e il Saguaro National Park, l’esplorazione di tre miglia di passaggi e grotte nel Colossal Cave Mountain Park o passeggiate a cavallo e arrampicata su roccia al White Stallion Ranch. Le proposte di alloggio a Tucson includono l’Hotel McCoy – un colorato hotel di arte moderna ispirato alla metà del secolo – perfetto per viaggiatori spensierati, e il Posada di Joshua Tree House, una tranquilla locanda con cinque suite situata all’interno di 38 acri di foresta, perfetta per gli amanti della natura.

 

Spiagge e una vibrante scena LGBTQ+: Fort Lauderdale, Florida

Fort Lauderdale si trova a solo un’ora di auto a nord di Miami e offre spiagge e bar in grado di competere con la sua famosa vicina. Alla fine del 2019 ha aperto le porte al pubblico il tanto atteso Seminole Hard Rock Hotel, un enorme complesso con casinò e hotel a forma di chitarra, con 469 camere e suite degne di una rock star, scivoli d’acqua ed eventi dal vivo. Fort Lauderdale è anche una delle destinazioni più LGBTQ+ friendly del mondo ed è sede del primo LGBTQ + Visitor Centre in assoluto, che offre informazioni ai visitatori su tutte le attrazioni e i bar della zona.

 

Offerta gastronomica e distillerie: Louisville, Kentucky

Sede del Kentucky Derby e del Muhammad Ali Center, Louisville è l’ideale per un tranquillo soggiorno cittadino allietato dall’offerta di ottimi ristoranti. La fiorente scena gastronomica della città spazia dalla cucina americana contemporanea con vista sullo skyline della città del rooftop restaurant 8UP, alla pizza in stile Louisville di Impellizzeri, alta e con tanto formaggio. Gli amanti del buon bere possono degustare la bevanda nazionale, il bourbon, nella selezione di distillerie e bar come Gerstle’s a Crescent Hill, che serve tipiche polpette di formaggio fritte con bourbon e contorno di musica blues dal vivo e rock’n’roll, e l’Old Louisville’s 610 Magnolia, che abbina vino e bourbon distillati localmente con menu degustazione a più portate.

Texas, Dallas

 

Per maggiori informazioni sugli Stati Uniti e sulla sconfinata varietà di esperienze di viaggio e offerta culturale, sono disponibili il sito internet dedicato Visittheusa.com e i canali social di Visit The USA FacebookTwitterInstagram.

AZ_Tuscon_AOT_Tucson san XAVIER mission

 

VISIT THE USA:

Visit the USA ispira i viaggiatori a scoprire la ricchezza culturale e l’eccezionalità delle esperienze di viaggio che solo gli States possono offrire. Come estensione di Brand USA, organizzazione di promozione turistica per gli Stati Uniti, Visit the USA accompagna i viaggiatori in viaggi indimenticabili attraverso gli Stati Uniti con uno storytelling coinvolgente e itinerari che sono in grado di soddisfare tutti gli interessi. Utilizzando la leva dell’intrattenimento per mostrare attrazioni uniche, appassionati viaggi on the road ed esperienze tematiche che spaziando dalla musica e dall’arte fino alla gastronomia, all’avventura e molto altro, Visit the USA offre una guida innovativa e una ulteriore risorsa per il consumatore, a cui vengono segnalate le migliori promozioni stagionali.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here