SPORT E AVVENTURA A IGUA

0
808

A Foz do Iguaçu si terrà la più importante competizione mondiale degli sport estremi, gli X Games 2013
 

La città di Foz do Iguaçu ospiterà, per la prima volta, uno degli eventi più importanti nel mondo degli sport estremi, gli X Games. Considerate le Olimpiadi degli Sport Estremi, l’evento si terrà dal 18 al 21 aprile 2013, all’interno del Parco Nazionale delle cascate di Iguaçu e del Parco Infraero. L’evento è la versione latino-americana (le gare si svolgono in sei città del mondo) dei giochi estivi e si svolgerà per tre anni consecutivi nella città del Paraná.
La realizzazione degli X Games a Foz do Iguaçu è parte del progetto di Embratur di accogliere eventi internazionali, con l’obiettivo di aumentare la visibilità del paese all’estero. Il Brasile occupa attualmente 7° posto nella classifica ICCA (International Congress & Convention Association). Nel 2012, il paese ha ospitato circa 350 eventi internazionali, con un aumento del 15% rispetto all’anno precedente.
Dal 2003, anno in cui Embratur ha iniziato ad occuparsi della promozione del Paese all’estero, c’è stato un incremento del 390% nel numero di eventi internazionali che si svolgono nel paese. In quell’anno, erano 82 gli eventi organizzati in 22 città. Dal 2010 al 2011, c’è stato un aumento di 275-304 eventi, che rappresentano una crescita del 10%, superiore alla crescita globale del turismo.
Secondo il presidente di Embratur, Flavio Dino, l’aumento del numero di turisti stranieri in Brasile è il risultato della collaborazione tra il governo federale, i governi statali, le amministrazioni locali, le imprese e i professionisti del turismo, che cercano di promuovere il paese come una destinazione turistica importante in tutto il mondo. "Le azioni del Governo, congiuntamente con quelle del settore privato, pongono il paese su un nuovo livello nel mercato turistico internazionale. Gli X Games sono un’ulteriore azione per completare la serie di eventi mondiali che accadranno a breve in Brasile, come la Confederations Cup e la Giornata Mondiale della Gioventù di quest’anno, la Coppa del Mondo nel 2014 e Giochi Olimpici e Paralimpici del 2016"afferma Flavio Dino.
X Games a Foz do Iguaçu
La città è stata scelta nel maggio 2012 per essere una delle città ospitanti le edizioni degli X Games nel 2013, 2014 e 2015. La terra delle cascate di Iguaçu, considerata una delle Sette Meraviglie della Natura, è arrivata prima in gara rispetto alle altre città del mondo come Sydney, Mosca, Londra, Dubai, e Cancun, per ospitare una delle tappe dei giochi organizzati da ESPN. Oltre a Foz, anche Los Angeles, Aspen, Tignes, Barcellona e Monaco saranno le città ospitanti per i prossimi tre anni. L’anno scorso, per arrivare in finale come città che ospiterà la X Games, Foz do Iguaçu ha superato 40 città in 21 paesi. Tra i finalisti anche le città brasiliane di San Paolo e Rio de Janeiro.

Si disputeranno 16 competizioni nelle discipline Skateboarding, BMX, Moto e Rally. Le competizioni si svolgeranno all’interno del Parco Nazionale di Iguaçu, di fronte alla cascate di Iguaçu, e nel Parco Infraero (nei pressi del Centro Congressi di Foz do Iguaçu), dove oltre alle gare sarà adibito un palco per i concerti dell’X Fest e per le attività degli sponsor.

Alcuni numeri:
Pubblico atteso: 220 atleti e 600 professionisti che lavoreranno direttamente con loro.
Organizzatori: 6.550 persone
Spettatori: 140.000 (stima di presenze durante i quattro giorni di gara)
Con questo evento il Brasile completa la gamma degli eventi sportivi: calcio (2013 Confederations Cup e nel 2014 FIFA World Cup), sport Olimpico (Rio 2016), Formula 1 (GP di Interlagos). Collegando l’immagine di Foz do Iguaçu agli sport estremi, il paese si assicura la visibilità internazionale, rendendo la città di Paraná attrazione turistica non solo grazie alle cascate di Iguaçu, una delle nuove sette meraviglie della natura, ma come itinerario turistico per gli sport d’azione. L’edizione brasiliana sarà caratterizzata dalla presenza di una elite di atleti internazionali provenienti da 17 paesi, tra cui grandi nomi dello sport brasiliano, come Pedro Barros (17 anni e campione nella competizione Skateboard Park) e Bob Burnquist (skateboarding campione nella competizione di Big Air) .
Il programma della competizione prevede quattro discipline suddivise in 16 competizioni:
BMX (BMX Freestyle Vert; BMX Freestyle Park; BMX Freestyle Street; BMX Freestyle Big Air)
Skateboarding (Skateboard Vert; Skateboard Park; Skateboard Street; Skateboard Big Air; Skateboard Best Trick)
Moto (Moto X Best Trick, Moto X Best Whip, Moto X Step Up, Moto X Freestyle e Moto X Enduro X)
Rally (Rally Car Racing; Rally Car SuperRally)
X GAMES
Gli X Games sono una serie di eventi sportivi, organizzati annualmente a livello internazionale dal network televisivo statunitense ESPN, che trasmette programmi dedicati unicamente allo sport. Gli X Games sono nati nel 1995 negli Stati Uniti, sotto il nome di The Extreme Games. Considerate come le Olimpiadi degli Sport Estremi, l’evento è riconosciuto in tutto il mondo, diventando un punto di riferimento nello sport d’azione.

EMBRATUR
L’Ufficio Brasiliano del Turismo (Embratur) è un’agenzia affiliata al Ministero del Turismo brasiliano per le attività di promozione e marketing, il marketing di mete specifiche, dei servizi turistici e dei prodotti del Brasile per il mercato internazionale. Embratur migliora lo sviluppo sociale ed economico del Paese, incrementando il flusso del turismo internazionale verso destinazioni nazionali. Questo risultato è ottenuto attraverso il "Plano Aquarela" – un piano di marketing turistico internazionale per il Brasile che è alla base del programma di azioni.

Per maggiori informazioni sul Brasile si prega di visitare il sito www.visitbrasil.com

Contatti per i giornalisti:
Aida Partners Ogilvy PR
Telef. 02 89504650
Valeria Alunni: valeria.alunni@aidapartners.com
Valentina Pantano: valentina.pantano@aidapartners.com
Noemi Rivalta: noemi.rivalta@aidapartners.com
Serena Pellegrini: serena.pellegrini@aidapartners.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here