“Sorridi, è gratis”, a Milano la mostra fotografica del socio Gist Enrico Mascheroni

0
434

Una mostra fotografica del socio Gist  Enrico Mascheroni per avvicinare realtà lontane (Milano, Etiopia, Filippine ed Eritrea) e raccontare storie di vita vera: la proposta di Fondazione Opera Don Bosco onlus per Milano.

 

 

 

La mostra fotografica “Sorridi, è gratis!” ha l’obiettivo di far riflettere sulla forza del sorriso: un gesto semplice e personale, capace di colmare gli occhi e i cuori di chi lo riceve. Autore degli scatti, realizzati durante l’esperienza con la Fondazione Opera Don Bosco onlus in Etiopia, Eritrea e Filippine, il fotoreporter Enrico Mascheroni, socio GIST, che ha così commentato l’iniziativa:

Nei miei viaggi con la Fondazione ho sempre cercato di immortalare volti che esprimessero gioia, serenità e gratitudine. Tre aspetti semplici e straordinari, che vanno oltre ogni confine, ogni dramma, ogni livello di povertà o conflitto. “Sorridi, è gratis!” è la celebrazione di tutto questo e vederla crescere di anno in anno, con appuntamenti sempre più importanti, mi rende consapevole e felice di aver dato l’opportunità di dar voce a chi non ne ha. In questa occasione milanese, la mostra è stata ulteriormente arricchita dall’apporto dei ragazzi con cui ho intrapreso un bellissimo percorso extrascolastico durante il quale spero di aver trasmesso loro, oltre alle competenze tecniche, tutta la passione e curiosità che ognuno di noi dovrebbe sviluppare nell’approcciarsi al mondo lavorativo, soprattutto quando si tratta di un ambito creativo quale quello da loro scelto.”

L’appuntamento sarà dal 6 all’8 maggio, a Milano dalle ore 10:00 alle ore 19:00, presso l’Istituto Salesiano S. Ambrogio di via Melchiorre Gioia 60, con ingresso libero. I soci GIST sono invitati al vernissage che si terrà il 5 maggio alle h. 19,30.

Ma la mostra non si limita ad essere una raccolta di bellissime foto: con l’ausilio di una lente di ingrandimento si potrà entrare in contatto con i protagonisti delle immagini grazie ai loro racconti, rivelati con timidezza sottoforma di aneddoti capaci di far sorridere, riflettere ed emozionare il visitatore.

La mostra sarà visitabile con accesso libero e gratuito e la possibilità di portare a casa, con una donazione libera, il libro ufficiale, un prezioso contenitore di storie e sorrisi a complemento dell’esposizione principale.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here