Scoprire il Mediterraneo i Caraibi e gli Emirati a bordo delle navi MSC

0
432
MSC Meraviglia

di Elena Pizzetti

Dal Mediterraneo Occidentale con le sue città gioiello alle spiagge dei Caraibi e al fascino del Golfo Persico. Ecco l’inverno emozionante di MSC Crociere.

 

Partire in crociera durante i mesi freddi in cerca di spiagge soleggiate e mari caldi o per visitare le più belle città che si affacciano sul Mediterraneo, lontani dalla confusione estiva. Un’idea sempre più allettante. Parola di Msc Crociere che “Quest’anno si prepara a presentare la più ricca e articolata offerta di viaggi invernali della sua storia” come spiega Leonardo Massa, Country Manager Italia. Con una flotta da record: “Il 2017 si sta dimostrando un anno da ricordare per MSC Crociere, grazie all’entrata in servizio di due futuristiche navi di ultima generazione: MSC Meraviglia trascorrerà l’inverno nel Mediterraneo e, da dicembre, MSC Seaside, fresca di varo, partirà ogni settimana dagli USA, homeport Miami, per indimenticabili crociere nei Caraibi”. Non solo, fa notare il manager: “Con le altre navi presidiamo in tutti i mesi dell’anno il Mediterraneo, i Caraibi e Cuba, e nella stagione invernale aggiungiamo entusiasmanti itinerari in partenza da Dubai e Abu Dhabi, in Nord Europa, alle Antille, in Sud America e in Sud Africa, oltre ad aggiungere una seconda unità in partenza da Cuba. Grazie ai pacchetti Fly&Cruise, pensati per chi desidera progettare una vacanza con volo più crociera, permettiamo di raggiungere le navi in qualsiasi parte del globo in completa comodità e senza preoccupazioni organizzative”. A tutto pensa MSC con ogni assistenza a partire dal check-in.

Ma vediamo nello specifico le proposte invernali più allettanti, partendo dal Mare Nostrum. MSC Meraviglia, la nuova ammiraglia MSC Crociere varata lo scorso 3 giugno, offre itinerari nel Mediterraneo occidentale con crociere di 7 notti fino ad aprile 2018. Un’occasione unica per visitare i musei Vaticani in tutta calma, esplorare Barcellona e Montserrat, scoprire le particolarità di Palermo o di Valletta lontani dalla confusione estiva. E a bordo di questa nave, vivibile in tutte le stagioni, le occasioni di divertimento non mancano. Si va dagli spettacoli del Cirque du Soleil at Sea all’offerta gastronomica di alto livello con ben 12 punti tra ristoranti, bar e lounge, ai trattamenti del centro benessere balinese. Con la app gratuita MSC For me, scaricabile su Mobile e Tablet, e a disposizione su schermi interattivi in cabina e nelle aree comuni che dialogano con un braccialetto elettronico, si può organizzare la propria vacanza, dalla prenotazione di escursioni al check-out e avere tutto sotto controllo, incluso il tasso di riempimento dei ristoranti o la propria posizione.

Per chi cerca anche spiagge da sogno, MSC Sesaside, “la nave che insegue il sole”, dopo il varo il prossimo dicembre, offrirà due itinerari partendo dal porto di Miami: il primo con scali nell’animata San Juan, la capitale di Puerto Rico, a Philipsburg sull’isola di Saint Maarten, e a Nassau nelle Bahamas. Il secondo include Ocho Rios in Giamaica, George Town nelle Isole Cayman e Cozumel in Messico. E, per chi non si accontenta, c’è la Butterflycruise di 14 notti che, combinando i due itinerari, permette di attraversare i Caraibi da est a ovest. A bordo un design innovativo e particolari che regalano scorci mozzafiato.

Sempre di grande fascino anche Cuba, da dove le navi gemelle MSC Opera e MSC Armonia, salpano alla volta di due itinerari: il primo tocca Montego Bay in Giamaica, Georgetown alle Cayman e Cozumel in Mexico, mentre l’altro Belize City, l’isola di Roatan in Honduras e la Riviera Maya e Coiuzumel in Messico.

Nel Golfo Persico arriva MSC Splendida, nave da oltre 4mila passeggeri con a bordo “MSC Yacht Club”, zona esclusiva definita “La nave all’interno della nave”, che offre privacy e servizi privilegiati come lounge dedicata, piscina esclusiva, accesso diretto alla spa e maggiordomo. Due i porti di imbarco, Dubai e Abu Dhabi, e gli itinerari: gli Emirati Arabi Uniti, l’Oman con la sua capitale Muscat, la pittoresca località balneare di Khor al Fakkan, e il secondo, lanciato lo scorso anno, che include Emirati Arabi Uniti, Bahrain e Qatar. Entrambi fanno scalo sulla spiaggia-oasi di Sir Bani Island: un’isola riserva naturale poco al largo di Abu Dhabi con 36.000 mq di spiagge dorate e aree esclusive.

Ma le crociere d’inverno non finiscono qui. Per scoprirle: www.msccrociere.it .

 

Articolo pubblicato il 29 settembre 2017 su Il Giornale

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here