Sciare a Cortina nell’anno dei Mondiali di Sci?

0
220

Di Edoardo Stucchi

 

Le piste sono aperte, anzi, no. Rimangono chiuse fino al 5 marzo. Dopo l’ultimo provvedimento del neonato Governo Draghi, gli appassionati di sci dovranno ancora attendere. Nel frattempo, però, vi presentiamo il TOP delle stazioni sciistiche italiane, partendo proprio dalla “Regina delle Dolomiti”, Cortina d’Ampezzo, che quest’anno ospiterà anche i Mondiali di Sci.

A Cortina ci sono 6 aree principali per praticare lo sci e altri sport invernali: Faloria, Monte Cristallo, Mietres, Tofana, Lagazuoi, Cinque Torri, per complessive 101 piste da sci, per un totale di 120 km di piste. Un terzo di queste sono raccomandate per gli sciatori principianti, il 62% per gli sciatori intermedi e solo il 5% delle piste possono essere utilizzate dagli sciatori esperti.

Le cabinovia Freccia del Cielo

 

Faloria, panorami mozzafiato

51 impianti di risalita e funivie sono disponibili per gli sciatori, con una capacità totale di trasporto per 59.000 persone in un’ora. La pendenza verticale è di 1715 metri, il dislivello tra Staunies sul Cristallo a 2939 metri e Cortina a 1224 metri.

Una delle più belle piste da sci forse e la pista Vitelli, una pista lunga immersa in uno scenario da favola. Da Faloria si può raggiungere la ski area del Cristallo scendendo nella località Rio Gere che dista 7 km da Cortina e prendendo la veloce seggiovia Cristallo o lo skibus.

Cristallo, la pista dei Mondiali

Per arrivare in pochi minuti a Son Forca e alle piste da sci del Monte Cristallo si può salire con la seggiovia quadriposto del Rio Gere. Sulle piste del comprensorio sciistico vengono utilizzati impianti moderni di innevamento artificiale in modo tale da garantire un buon manto nevoso per tutta la stagione invernale.

La pista da Rio Gere può essere utilizzata per competizioni nazionali ed insieme ad altre piste da sci è stata utilizzata da squadre nazionali per gli allenamenti in occasione delle gare di Coppa del Mondo.

Guargnè – Mietres, per i meno esperti

Nella ski area Guargnè – Mietres ci sono 5 piste e la maggior parte sono dotate di impianti di innevamento artificiale. Le piste da sci nell’area sciistica Mietres sono di sono di facile e media difficoltà ed è per questo che vengono spesso utilizzate dagli sciatori meno esperti per imparare a sciare o per l’allenamento di ski club.

A Mietres c’è anche una pista speciale per gli slittini ed è possibile noleggiare snow bob e slittini alla partenza della seggiovia a Guargné. La partenza degli impianti di Mietres di fianco alla piscina di Guargnè è collegata con il centro. L’area sciistica Ra Valles può essere raggiunta con la funivia Freccia nel Cielo o da uno skibus.

 

Ra Valles, si scia fino a primavera

L’area sciistica di Ra Valles può essere raggiunta con la funivia Freccia del cielo. A Ra Valles ci sono tre impianti di risalita e l’area e collegata con il comprensorio sciistico Tofana dalla pista nera Forcella Rossa. Le piste sul versante orientale sono piste di difficoltà media e sono circondate da un imponente scenario naturale spettacolare ed una veduta meravigliosa sula conca di Cortina e le maestose montagne che la circondano. Dato che le piste si trovano ad alta quota (2200 m – 2850 m), qui c’è la neve anche in tarda primavera. Nel 2001 è stato possibile sciare per un breve periodo anche nel mese di luglio.

 

Cinque Torri, paradiso degli sport invernali

L’esposizione a nord di alcune piste da sci nell’area sciistica Cinque Torri – Averau garantisce un manto nevoso e condizioni migliori per gli sport invernali. Anche quando non c’è la neve in abbondanza, gli impianti di innevamento artificiale contribuiscono a mantenere le piste in ottime condizioni per sciare. Nella ski area Cinque Torri ci sono piste facili e di media difficoltà, immerse in uno scenario naturale di straordinaria bellezza

 

Lagazuoi, tra Cortina e Alta BadiaL’area sciistica Lagazuoi collega il comprensorio sciistico di Cortina e quello dell’Alta Badia ed offre una vasta gamma di percorsi e sentieri per gli sciatori in un ambiente naturale di una bellezza incantevole, dominato dalle Dolomiti.

DOVE DORMIRE

*Hotel de la Poste, piazza Roma 14, tel. 0436.4271 www.delaposte.it

*Hotel Cristallo Resort & Spa, via Menardi 42, tel. 0436.881111, www.marriott.com

*Rosapetra Spa Resort,  località Zuel 1, tel. 0436.869062, www.rosapetracortina.it/

*Park Faloria Resort, località Zuel 46, tel. 0436.2959, www.faloriasparesort.com

*Villa Argentina, località Pocol 44, tel. 0436.5641, www.hotelargentinacortina.it

DOVE MANGIARE

*Ristorante Ra Stua, via Grohmann 2, tel. 0436868341, www.ristoranterastuacortina.it

*Ristorante Il Vizietto, via Cesare Battisti 64/a, tel. 0436.860789, www.ilviziettodicortina.it

*Dolom’eats all’Aquila, piazza Pittori fratelli Ghedina 1, tel. 331.9601116, www.dolomeatsaquila.com/

*Da Beppe Sello, località Ronco 68, tel. 0436.3236, www.beppesello.it

La sala del ristorante Ra Stua

RIFUGI IN QUOTA

*Col Druscie, Tofane, tel. 0436.862372, cell. 338.8694531

*Rifugio Dibona, Tofane, te. 0436.860294 cell. 333.1434408, https://rifugiodibona.business.site/

*Capanna Tondi, Faloria, te. 0436.5775 cell. 3383333585, www.rifugiocapannatondi.it

Il rifugio Capanna Tondi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here