RIFLETTORI PUNTATI SU MEATPACKING DISTRICT, IL QUARTIERE TRENDY DI NYC, TRA SHOPPING, ARTE E CUCINA

0
302

Il Meatpacking District è il focus di settembre dell’iniziativa Neighborhood x Neighborhood di NYC & Company

Milano, 4 settembre 2014 – NYC & Company, ente del turismo di New York City, presenta il Meatpacking District, protagonista del mese di settembre dell’iniziativa Neighborhood x Neighborhood. Un tempo sede dell’industria della carne della città, il quartiere è oggi un’icona di stile: negli antichi magazzini sorgono esclusive boutique, ristoranti di qualità e locali notturni alla moda. Una delle più amate attrazioni della città, la High Line, inizia da qui il suo percorso verso nord, mentre nel 2015 il quartiere sarà arricchito dall’apertura della nuova sede del Whitney Museum of American Art. Il Meatpacking District è servito dalle linee della metropolitana 1, 2, 3, A, C, E e L. Maggiori informazioni e approfondimenti sono disponibili da oggi su nycgo.com/nxn.

“Questo mese siamo felici di promuovere con Neighborhood x Neighborhood uno dei quartieri più trendy e vivaci di Manhattan. Il Meatpacking District è ricco di storia, deliziosi ristoranti, boutique di alto livello, hotel di tendenza: una tappa imperdibile dove trascorrere una giornata o pernottare durante il proprio soggiorno in città”, afferma Fred Dixon, Presidente e CEO di NYC & Company.

Attrazioni.

Inaugurata nel 2009, la High Line è tra le attrazioni più amate di New York City, con oltre 10 milioni di visitatori dalla sua apertura: un innovativo progetto di recupero architettonico ha trasformato una vecchia linea ferroviaria sopraelevata in disuso in un parco e percorso pedonale che, partendo dal Meatpacking District, all’altezza di Gansevoort Street si snoda tra i tetti della città fino a Chelsea, West 30th Street, tra la 10th e 11th Avenue. Uno spazio verde dove passeggiare, rilassarsi, ammirare la veduta sui grattacieli e sull’Hudson River e osservare le installazioni di giovani artisti. La terza e ultima parte della High Line aprirà nell’autunno 2014, portando il percorso all’altezza della 34th Street e collegando il Meatpacking District con il Jarvits Center e il nuovo quartiere Hudson Yard.

La nuova sede del Whitney Museum of American Art sarà inaugurata nel 2015 su Gansevoort Street tra l’Hudson River e l’High Line. Il nuovo edificio di nove piani, progettato da Renzo Piano, ospiterà capolavori dell’arte americana moderna e contemporanea. Diversi spazi saranno destinati ad eventi fuori programma, proiezioni video e performance. Parte del museo sono il Works on Paper Study Center, un laboratorio di restauro, un ristorante e un bar.

Shopping.

Moda e tendenze sono di casa nel Meatpacking District, dove fare shopping in prestigiose boutique, come il flagship store di Diane von Furstenberg, con i suoi iconici wrap-dress che hanno fatto la storia della moda, Joie, un brand prêt-à-porter conosciuto per i suoi top di seta, e il primo negozio di abbigliamento maschile di Christian Louboutin, aperto nel 2012. Da non perdere, inoltre, i lussuosi abiti di Jeffrey e le classiche T-shirt di Lilla P. Per gli appassionati di bicicletta, Rapha Cycles propone abbigliamento e accessori trendy per il ciclismo.

Situato nella vecchia sede di National Biscuit Company, Chelsea Market ospita oggi negozi e una pregiata food hall. Dalle crepes di Bar Suzette, al pane appena sfornato di Amy’s Bread, alla beef pie di Tuck Shop fino al mac and cheese di Ronnybrook Dairy, al Chelsea Market ce n’è per tutti i gusti.

Ristoranti & vita notturna.

Buon cibo e stile: il Meatpacking District vanta tra i suoi indirizzi alcuni tra i più rinomati ristoranti della scena newyorkese. Spice Market, di Jean-Georges Vongerichten, propone nel menu una rivisitazione dello street food asiatico, come gnocchi di gamberi al vapore e spiedini di carne arrostiti con peperoncino. Nelle vicinanze, da non perdere Dos Caminos, per il meglio della cucina messicana, e Fig & Olive, che propone cucina mediterranea. Da provare anche la steakhouse italiana Macelleria e il bistro francese, Bakehouse Bistro & Bar, aperto da colazione a cena.

Alla sera il quartiere si anima con un’elettrizzante vita notturna. Aperto nel 1992, Hogs & Heifers è uno dei pub più affollati del Meatpacking District, una vera e propria istituzione dove iniziare la serata con una birra o uno shot. Tempio della musica live, Highline Ballroom ospita tantissimi concerti che spaziano da R&B al rock, pop e jazz.

Hotel & Spa.

Per immergersi appieno nello spirito modaiolo del Meatpacking District, niente di meglio che soggiornarvi, scegliendo tra i numerosi hotel di design del quartiere. Con camere in stile loft e suite d’ispirazione glamour, il Dream Downtown è un hotel innovativo con una piscina panoramica, ristoranti e locali notturni, tra cui il PH-D e il The Beach. Il Gansevoort Meatpacking NYC è un’elegante oasi urbana con interni in stile mod. Fiore all’occhiello è Plunge, un rooftop bar, piscina e lounge sul tetto dell’albergo. L’hotel include anche un centro benessere, spazi per eventi e il night club Provocateur.

Dopo una giornata di shopping, niente di meglio che dedicarsi al benessere e alla bellezza. Exhale Spa propone trattamenti e lezioni di fitness. Per un taglio di capelli ad arte non c’è luogo migliore di Bumble and bumble o Prieto Select, dove scegliere il makeup più adatto per la serata.

Neighborhood x Neighborhood, la guida essenziale di New York City

New York City si compone da una moltitudine di quartieri situati nei cinque distretti della città, the Bronx, Brooklyn, Manhattan, Queens e Staten Island. L’iniziativa Neighborhood x Neighborhood, lanciata da NYC & Company per la prima volta nel 2013, promuove ogni mese un quartiere diverso con l’obiettivo di incrementare il flusso di visitatori e di supportare le aziende e le comunità locali.

Neighborhood x Neighborhood si rivolge specialmente ai repeater o ai visitatori alla prima volta a NYC che desiderano includere nel loro itinerario la scoperta di zone meno note della città. La campagna è possibile grazie alla collaborazione tra l’ente del turismo, i funzionari del City Council, NYC Small Business Services, i business development district, i leader delle comunità locali e gli oltre 2000 membri di NYC & Company. Principale sponsor è Santander Bank, N.A.

NYC & Company è l’ente ufficiale per la promozione turistica di New York City. I suoi obiettivi primari sono l’incremento dell’offerta turistica nei cinque distretti – Brooklyn, The Bronx, Manhattan, Queens e Staten Island, lo sviluppo economico e la diffusione dell’immagine della città di New York nel mondo. nycgo.com

Source: Comunicati Stampa