4.3 C
Milano
mercoledì, Novembre 30, 2022

Premio Excellent 2018

ASSEGNATO A MILANO, A PRESTIGIOSI ESPONENTI DELLE ISTITUZIONI

DELLA CULTURA E DELL’IMPRENDITORIA, IL PREMIO EXCELLENT 2018

 

Tra i premiati, Giovanni Legnini, vicepresidente CSM, Carlo Bonomi, presidente Assolombarda, Andrea Zappia, amministratore delegato SKY Italia, Sandro Neri, direttore de Il Giorno

 

Milano, 13 febbraio 2018 – Sono stati assegnati ieri i Premi Excellent 2018 (XXIII edizione), nel corso di una serata di gala che ha avuto luogo al Grand Hotel Principe di Savoia di Milano. Tra i premiati, prestigiosi esponenti delle istituzioni, dell’economia e dell’informazione, oltre a imprenditori e top manager delle principali realtà del comparto. All’evento, che costituisce il principale appuntamento italiano del settore turistico alberghiero, hanno preso parte oltre cinquecento invitati.

Ideato e animato da Mario Mancini, presidente di Communication Agency, il Premio Excellent conferma anno dopo anno il suo valore. La Giuria, storicamente presieduta dalla senatrice Ombretta Fumagalli Carulli, ha assegnato i riconoscimenti a importanti personalità quali Giovanni Legnini, vicepresidente del Consiglio Superiore della Magistratura, Carlo Bonomi, presidente Assolombarda, Andrea Zappia, amministratore delegato SKY Italia (per l’iniziativa “Un mare da salvare”), Sandro Neri, direttore de Il Giorno.

Per quanto riguarda il settore turistico alberghiero, i Premi Excellent 2018 sono stati assegnati a Lorenzo Giannuzzi, amministratore delegato e direttore generale Forte Village Resort, Sofia Gioia Vedani e Damiano de Crescenzo, amministratore delegato e direttore generale Planetaria Hotels, Aldo Werdin, amministratore delegato Excelsior Palace Hotel Rapallo, Piero Tiberto, amministratore delegato Hotel Marina 2 Marina di Campo Isola d’Elba, Paolo Pederzolli, presidente Lido Palace Hotel e Hotel Du Lac et Du Parc Grand Resort Riva del Garda, Giuseppe Primicerio, general manager Masseria Traetta Exclusive Ostuni, Andrea Delfini, presidente Blastness e Nero Hotels La Spezia, Giuseppe De Martino, general manager Sheraton Roma Hotel & Conference Center Roma, Carlo Izzo, general manager Kolbe Hotel Roma.

Infine, è stato assegnato per la prima volta il Premio Excellent alla Ristorazione, che è andato a Heinz Beck, Executive Chef del ristorante La Pergola del Rome Cavalieri A Waldorf Astoria Resort.

“Il Premio Excellent, ha commentato Mario Mancini, riconosce i meriti di chi contribuisce a fare crescere e prosperare il settore turistico alberghiero che, con un giro d’affari di 174 miliardi di euro, contribuisce al PIL nazionale per il 12%: l’industria dell’ospitalità, vero asset strategico del nostro paese, ha peraltro ampi margini di crescita e, perché ciò avvenga, occorre l’impegno di tutti, pubblico e privato, e una visione globale condivisa”.

 

Pubblicati i dati sul settore turistico-alberghiero nel 2017:

il comparto contribuisce al PIL per il 6,9%, più del 12% con l’indotto

Il giro d’affari cresce globalmente di oltre 10 miliardi di euro rispetto al 2017.

Arrivi dall’estero: la Germania consolida il primo posto, calano francesi, cinesi e americani.

 

Milano, 1° febbraio 2018 — I dati sull’andamento del settore turistico alberghiero nel 2017 (Trademark Italia) che saranno presentati e commentati in occasione della consegna del XXIII Premio Excellent (a Milano, il 12 febbraio p.v.), confermano la rilevanza di questo comparto per l’economia italiana e il suo importante contributo alla formazione del PIL, che supera il 10% se si considera anche l’indotto.

In termini valutari, nel 2017 il giro d’affari del settore è stato di 174 miliardi di euro (dieci in più del 2016) compresi 64 miliardi di indotto. Scomponendo il dato, si evidenzia una crescita tendenziale del turismo italiano rispetto al turismo straniero, con una inversione di tendenza (33%-67% nel 2017, 34%-66% nel 2016, 33%-67% nel 2015).

Per quanto riguarda la ricettività (otto milioni e 80 mila posti letto, nel 2017), si registra un leggero aumento (più 90 mila), determinato dalla conferma della crescita di presenze in alloggi turistici (più 70 mila) e in altre strutture ricettive (più 30 mila), mentre prosegue il calo di campeggi e villaggi, con 10 mila posti letto in meno.

Confermati anche per il 2017 i dati relativi all’incidenza sull’occupazione: il comparto continua a dare lavoro a due milioni e 600 mila persone (pari al 12% della forza lavoro italiana), di cui un milione e 700 mila diretti e 900 mila indiretti.

Per ciò che concerne infine le dinamiche relative ai paesi di provenienza dei turisti stranieri, la Germania consolida il primo posto, con un incremento di presenze dal 27,7% a 28,4% del totale. Francia (seppure in leggero calo: da 6,8% a 6.7%) e Gran Bretagna (stabile sul 6,5%) mantengono le posizioni di rincalzo, mentre si assiste a una generalizzata diminuzione delle quote di turisti statunitensi (da 6,1% a 5,8%) e, con una marcata inversione di tendenza, cinesi (da 2,8% a 2,2%).

Per ulteriori informazioni, Ufficio Stampa Premio Excellent 2017 c/o Studio Giorgio Vizioli & Associati

Giorgio Vizioli (3355226110) giorgio.vizioli@studiovizioli.it, Rosella Trombetta 0248013658) rosella.trombetta@studiovizioli.it

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
- Advertisement -

Latest Articles